Ducati MH900 Heritage, spinta verso il futuro dal V4

Le linee retrò della MH900e vengono accostate ad ali aerodinamiche di ultima generazione, serbatoio in alluminio e propulsore V4. Non si tratta del prossimo modello in uscita da Ducati, ma di un concept: i disegnatori hanno attinto a piene mani dal passato e dal presente della Casa di Borgo Panigale

1/29

Tempo fa vi avevamo mostrato una special realizzata sulla base della Ducati MH900e dai customizzatori taiwanesi di Onehandmade. Oggi torniamo a parlare della Rossa, ma per mostrarvi un concept apparso sul portale di Jakuza Design. Si tratta di qualcosa di inedito, visto che alle linee retrò i designer hanno affiancato il poderoso V4. Il risultato è una racer di altri tempi, che cela sotto linee vintage un cuore tecnologico dei giorni nostri. A guardarla bene alcuni aspetti ricordano la Panigale V4 R, richiamata dalla frizione a secco, dal serbatoio in alluminio e dal codino. Un occhio attento troverà però delle similitudini anche con la nuova Streetfighter, enfatizzate dai pannelli a lato dei radiatori.

La Ducati MH900e è una moto disegnata da Pierre Terblanche e prodotta in serie limitata, di soli 2.000 esemplari, dalla Casa di Borgo Panigale nel 2001 e 2002. Si tratta di un modello nato dopo il grande successo del prototipo 900 MHR, mostrato per la prima volta al pubblico nel 1988 al Salone di Monaco e realizzato per rendere omaggio alla moto con la quale Mike Hailwood nel 1978 vinse il Tourist Trophy all’isola di Man. Sopra le foto della realizzazioni di Jakuza Design, segutie da quelle della special di Onehandmade (che trovate anche qui sotto, qui potete leggere com’è stata costruita).

1/23

Ducati MH900e special by Onehandmade

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli