SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Ducati Diavel e Monster 796 made in Brasil per il Sudamerica

A Bologna credono molto in mercati quali l’Argentina e il Brasile, quindi aumentano la presenza produttiva e commerciale: nuova filiale a San Paolo, stabilimento a Manaus e accordo con Volkswagen per la distribuzione in Argentina

Ducati diavel e monster 796 made in brasil per il sudamerica

Lo scorso ottobre vi avevamo parlato delle attività di Ducati in Brasile, di come la Casa delle Rosse fosse intenzionata a sfruttare i ritmi di crescita del mercato sudamericano, sviluppando una nuova rete distributiva nonché decidendo di produrre “in loco” le moto destinate al mercato interno. Già, ma nel frattempo qualcosa è cambiato: ad esempio Del Torchio se n’è andato e il suo posto come amministratore delegato è stato preso da Claudio Domenicali. È stato proprio quest’ultimo ad inaugurare il nuovo show room Ducati nella prestigiosa Rua Faria Lima a San Paolo, affiancato nella cerimonia da Righi (direttore vendite Ducati) e Riccardo Susini (Managing Director Ducati do Brasil). Per l’occasione si è fatto il punto sulla situazione di Ducati in Sudamerica presentando piani e strategie per beneficiare del buon momento di crescita soprattutto del Brasile, il terzo mercato in assoluto per quanto riguarda la vendita delle moto di cilindrata medio alta.

 

FATTE IN CASA

Un punto chiave è la realizzazione in Brasile dei modelli Ducati destinati al mercato interno e ciò, come anticipato ad ottobre, avviene nell’impianto di Manaus, dove vengono assemblate le Diavel e le Monster 796.

 

 “Il mercato brasiliano delle motociclette è uno dei più interessanti al mondo, il terzo in termini dimensionali per quanto riguarda le moto di cilindrata medio-alta. – ha dichiarato Claudio DomenicaliNove mesi fa avevamo fatto delle promesse e oggi siamo venuti a San Paolo per confermare l’impegno e condividere con i tanti ducatisti presenti in Brasile la nostra presenza e i piani di sviluppo e crescita in questo importante mercato. L’apertura dello Show Room e la consegna delle prime moto assemblate presso lo stabilimento di Manaus, confermano il nostro impegno nei confronti dei clienti brasiliani, ai quali vogliamo garantire il miglior servizio possibile in termini di vendita e post-vendita”.

 

LE DUCATI VANNO IN ARGENTINA IN VOLKSWAGEN

Per quanto riguarda l’altro importante mercato sudamericano, l’Argentina, Ducati affida l’importazione delle proprie moto a Volkswagen Argentina (attraverso il marchio Audi), che le distribuirà poi ai concessionari del Marchio bolognese presenti sul territorio. Il tutto a partire da settembre 2013

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA