di Giorgio Sala
22 November 2016

Giugliano saluta il mondiale SBK e la Ducati: nel 2017 in BSB con Tyco BMW

L’ex pilota ufficiale Ducati nel 2017 correrà nella British Superbike al fianco di Christian Iddon nel top team Tyco BMW. Scartate le opzioni Moto2 e Iodaracing nel Mondiale SBK, il 27enne romano ha già le idee chiare: diventare uno dei protagonisti del campionato britannico

Giugliano sbarca "oltre manica": affiancherà Iddon

La notizia di Giugliano in BSB circolava già da diverso tempo, ma al MotorcycleLive di Birmingham è arrivata l’ufficializzazione, con la presentazione ufficiale del Team Tyco BMW: Davide Giugliano affiancherà Christian Iddon nella stagione 2017. Il 27enne romano, che prende il posto di Michael Laverty, chiude così il capitolo “WorldSBK” durato 5 anni: con il Team di Genesio Bevilacqua e con la squadra ufficiale Ducati, Davide ha collezionato 14 podi, 5 pole e 8 giri veloci. Passare al BSB è una scelta coraggiosa e non facile per il talento laziale, che nei mesi scorsi si è ritrovato al centro di numerose voci che lo davano prima come vicino alla Moto2, poi come futuro pilota di Manuel Puccetti e infine come in “fase di contrattazione” con Iodaracing in WSBK. Giugliano, per la prima volta in carriera, dovrà addomesticare la 4 cilindri della Casa di Monaco, che in mano a Tyco BMW e TAS Racing si è rivelata un mezzo molto interessante (Michael laverty ha vinto due gare e conseguito altri due podi nel 2016).

BSB: un campionato molto più che nazionale

Da diversi anni ormai il British Superbike ha un livello di competitività particolarmente alto per un campionato di stampo nazionale: molti dei partecipanti hanno alle spalle stagioni nel Mondiale SBK ed in MotoGP. Alcuni esempi sono il campione in carica Shane “Shakey” Byrne, Leon Haslam, Michael Laverty, John Hopkins, Jakub Smrz, Broc Parkes e Ryuichi Kiyonari. L’organizzatore MSVR, negli ultimi anni, ha messo in risalto questa tendenza “espansionistica” del BSB inserendo nel campionato anche una gara al TT di Assen. Non solo: alcune voci di mercato danno come prossimo l’arrivo dalla WSBK di Joshua Brookes (che tornerebbe alle sue origini, dopo aver vinto il BSB nel 2015) e Sylvain Guintoli.
Ricordiamo che il campionato britannico SBK è stato vinto in passato da... pilotini del calibro di Troy Bayliss (1999) e Neil Hodgson (2000), Leon Camier (2009) e Alex Lowes (2013), per citare alcuni dei più noti al pubblico degli appassionati di WSBK.

Le dichiarazioni di Davide Giugliano

Sono molto contento di far parte del team Tyco BMW per la mia prima stagione nel Campionato Britannico Superbike. Ho già corso in alcuni tracciati inglesi nel corso delle stagioni nella WorldSBK, e non vedo l’ora di scoprirne di nuovi. Il BSB è un campionato molto popolare, con moltissimi spettatori e so che il pubblico inglese è molto appassionato alle proprie corse, un po’ come i tifosi italiani, e spero dunque di guadagnarmi molti fan. La BMW S 1000 RR è un buon pacchetto con molto potenziale, lo so perché ci ho gareggiato contro negli anni passati, e quindi non vedo l’ora di iniziare a mostrare quello che sappiamo fare in BSB; sono sicuro che la moto sia adatta al mio stile di guida”. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA