di Giuseppe Cucco - 10 January 2018

Dakar 2018, tappa 5: Barreda vola sulla sabbia! Classifiche aggiornate

Nel quinto giorno di gara della Dakar 2018 Joan Barreda straccia letteralmente gli avversari. Sulla sabbia del Perù la sua Honda distanzia di più di 10' tutti i rivali. AGGIORNAMENTO: le classifiche aggiornate e le posizioni degli italiani, migliore di tappa Alessandro Botturi
  • Salva
  • Condividi
  • 1/24 Joan Barreda in sella alla sua Honda nella quinta tappa della Dakar 2018

    Nella quinta giornata di gara della Dakar 2018 i piloti lasciano San Juan de Marcona (Perù) per dirigersi verso Arequipa (Perù), località situata a 2.328 metri sul livello del mare. Si tratta dell'ultima tappa in tappa in terra boliviana, da domani si entrerà in Bolivia. Il percorso prevede un trasferimento di 508 km e 266 km di speciale, e per la prima volta in questa edizione moto e quad prendono un tracciato differente rispetto a auto e camion. Per la maggior parte della speciale di oggi (84%) il fondo è composto da sabbia, con dune molto alte, il restante è terra dura (16%). Data la difficoltà del percorso e la distanza da percorrere (il trasferimento è in gran parte dopo la speciale), c'è un'alta probabilità che i piloti raggiungano molto tardi il bivacco ad Arequipa.

    Dakar 2018, tappa 5: Barreda vola sulla sabbia! Classifiche aggiornate
    Il percorso della 5 tappa della Dakar 2018

    Barreda show!

    Dakar 2018, tappa 5: Barreda vola sulla sabbia! Classifiche aggiornate
    Joan Barreda alla Dakar 2018

    La tappa quattro ha visto il ritiro di numerosi piloti, tra cui l'ex leader della generale: non prendono parte alla quinta giornata di gara Sam Sunderland, Fabricio Fuentes, Walter Nosiglia, Cristóbal Guldman e Jesús Puras. Da nuovo leader della classifica oggi tocca ad Adrien Van Beveren (Yamaha) aprire le danze, partono dietro di lui Xavier de Soultrait, Matthias Walkner e Pablo Quintanilla. Al primo checkpoint, posto dopo 50 km, il migliore di tutti è il pilota Honda Joan Barreda, che transita con 1'08" su Gerard Farres, con 1'29" su Nosiglia Jager e 1'53" su Benavides. Van Beveren perde più di 5 minuti. Vola letteralmente Barreda: dopo 100 km di gara ha un vantaggio di 6'42" su Gerard Farres, 6'49 su Antoine Meo, 7'17" su Xavier de Soultrait e 7'47" su Kevin Benavides. E il vantaggio continua ad aumentare: al CP1 è di 8'48" sul primo inseguitore, Meo. In difficoltà Van Beveren, che perde 12'42". Giornata sfortunata anche per Pablo Quintanilla, incappato in una caduta nei primi chilometri di gara, ora ha un ritardo superiore ai 25 minuti.

    Nonostante l'incredibile vantaggio continua a spingere anche nel finale Joan Barreda. La sua Honda taglia il traguardo con il miglior tempo, con più di dieci minuti di vantaggio sul secondo classificato, Matthias Walkner (+10'26"). Terza posizione per Kevin Benavides, a 12'20". Ritardi importanti per Adrien Van Beveren, che perde 14'35", e Xavier de Soultrait, che lascia sul terreno 14'43".

    Con la sua strepitosa prestazione in questa tappa Joan Barreda fa un bel salto in avvanti anche nella classifica generale, passando dal 13° al 4 posto. Barreda ha ora un distacco di 7'33" da Adrien Van Beveren, ancora leader della classifica. In fondo all'articolo trovate la classifica top ten di tappa e quella generale, per le classifiche complete cliccate qui.

    Di seguito trovate il video con gli highlights della quinta tappa, cliccando qui potete, invece, vedere le foto più belle.

    La Dakar tricolore

    Dopo cinque sono ancora in gara tutti e otto gli italiani al via: Alessandro Botturi (Yamaha 450 F n° 18), Alessandro Ruoso (KTM 450 Rally n° 41), Maurizio Gerini (Husqvarna 450 n° 42), Jacopo Cerutti (Husqvarna 450 Rally Replica n° 52), Fausto Vignola (Husqvarna Rally 450 n° 108), Alberto Bertoldi (KTM 450 Rally n° 110), Gabriele Minelli (KTM 450 EXC-F n° 134) e Livio Metelli (KTM 450 Rally n° 141).

    Nella quinta tappa il più veloce tra gli italiani è Alessandro Botturi. Il "gigante di Lumezzane" chiude la giornata al 26° posto, con un ritardo di 36'39" da Barreda. Attualmente Botturi è anche l'azzurro messo meglio in classifica generale: 22° a 1h08'12" Poco più in basso trovate le classifiche e i tempi.

    Dakar 2018, tappa 5: Barreda vola sulla sabbia! Classifiche aggiornate
    Alessandro Botturi in sella alla sua Yamaha alla Dakar 2018

    La prossima tappa: da Arequipa a La Paz

    Nella prossima tappa i piloti lasceranno Arequipa per dirigersi verso La Paz e dovranno affrontare un percorso di 447 km (313 km di prova speciale). La Tappa 6 prevede di lasciare il Perù e le sabbie del deserto per salire in quota, sulle montagne. La rotta sarà più veloce, ma non meno complessa: gli altopiani della Bolivia richiedono uno sforzo fisico maggiore a causa della quota e a 4.000 metri i piloti dovranno acclimatarsi per riuscire a portare a termine la speciale. Il “terreno di gioco” sarà composto prevalentemente da terra (91%), ma non mancheranno alcuni tratti su pietra (9%).

    Dakar 2018, tappa 5: Barreda vola sulla sabbia! Classifiche aggiornate
    Il percorso della sesta tappa della Dakar 2018

    Dakar 2018, Top 10 day 5

    Pos. Pilota Team Tempo Distacco Penalità
    1 5 JOAN BARREDA BORT MONSTER ENERGY HONDA TEAM 03H 19' 42''
    2 2 MATTHIAS WALKNER RED BULL KTM FACTORY TEAM 03H 30' 08'' + 00H 10' 26''
    3 47 KEVIN BENAVIDES MONSTER ENERGY HONDA TEAM 03H 32' 02'' + 00H 12' 20''
    4 19 ANTOINE MEO RED BULL KTM FACTORY TEAM 03H 32' 42'' + 00H 13' 00''
    5 4 ADRIEN VAN BEVEREN YAMALUBE YAMAHA OFFICIAL RALLY TEAM 03H 34' 17'' + 00H 14' 35''
    6 23 XAVIER DE SOULTRAIT YAMALUBE YAMAHA OFFICIAL RALLY TEAM 03H 34' 25'' + 00H 14' 43''
    7 8 TOBY PRICE RED BULL KTM FACTORY TEAM 03H 34' 42'' + 00H 15' 00''
    8 3 GERARD FARRES GUELL HIMOINSA RACING TEAM. 03H 36' 36'' + 00H 16' 54''
    9 20 RICKY BRABEC MONSTER ENERGY HONDA TEAM 03H 38' 58'' + 00H 19' 16''
    10 40 JOHNNY AUBERT GAS GAS MOTORSPORT 03H 40' 59'' + 00H 21' 17''
    26 18 ALESSANDRO BOTTURI BOTTURI ALESSANDRO 03H 56' 21'' + 00H 36' 39''
    28 52 JACOPO CERUTTI MOTO RACING GROUP (MRG) 03H 57' 00'' + 00H 37' 18''
    29 42 MAURIZIO GERINI - 04H 01' 01'' + 00H 41' 19''
    44 41 ALESSANDRO RUOSO PROMOTORACING 04H 29' 27'' + 01H 09' 45''
    74 108 FAUSTO VIGNOLA VIGNOLA FAUSTO 05H 36' 18'' + 02H 16' 36''
    95 141 LIVIO METELLI - 15H 43' 34'' + 12H 23' 52'' 08H 00' 00''
    100 110 ALBERTO BERTOLDI BMS MOTO 16H 42' 07'' + 13H 22' 25'' 08H 00' 00''
    111 134 GABRIELE MINELLI PEDREGA RACING 24H 16' 19'' + 20H 56' 37'' 12H 00' 00''

    Dakar 2018, classifica generale dopo day 5

    Pos. Pilota Team Tempo Distacco Penalità
    1 4 ADRIEN VAN BEVEREN YAMALUBE YAMAHA OFFICIAL RALLY TEAM 14H 37' 40''
    2 47 KEVIN BENAVIDES MONSTER ENERGY HONDA TEAM 14H 38' 40'' + 00H 01' 00''
    3 2 MATTHIAS WALKNER RED BULL KTM FACTORY TEAM 14H 38' 54'' + 00H 01' 14''
    4 5 JOAN BARREDA BORT MONSTER ENERGY HONDA TEAM 14H 45' 13'' + 00H 07' 33''
    5 23 XAVIER DE SOULTRAIT YAMALUBE YAMAHA OFFICIAL RALLY TEAM 14H 45' 22'' + 00H 07' 42''
    6 8 TOBY PRICE RED BULL KTM FACTORY TEAM 14H 48' 19'' + 00H 10' 39''
    7 19 ANTOINE MEO RED BULL KTM FACTORY TEAM 14H 49' 52'' + 00H 12' 12''
    8 3 GERARD FARRES GUELL HIMOINSA RACING TEAM. 14H 53' 04'' + 00H 15' 24''
    9 10 PABLO QUINTANILLA ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 14H 53' 52'' + 00H 16' 12''
    10 20 RICKY BRABEC MONSTER ENERGY HONDA TEAM 15H 03' 28'' + 00H 25' 48''
    22 18 ALESSANDRO BOTTURI BOTTURI ALESSANDRO 15H 45' 52'' + 01H 08' 12''
    29 52 JACOPO CERUTTI MOTO RACING GROUP (MRG) 16H 52' 46'' + 02H 15' 06'' 00H 05' 00''
    39 42 MAURIZIO GERINI - 17H 36' 54'' + 02H 59' 14'' 00H 12' 30''
    42 41 ALESSANDRO RUOSO PROMOTORACING 18H 15' 17'' + 03H 37' 37'' 00H 01' 00''
    80 86 JULIAN JOSE GARCIA MERINO MERINO 24H 03' 03'' + 09H 25' 23'' 00H 36' 00''
    81 108 FAUSTO VIGNOLA VIGNOLA FAUSTO 24H 08' 29'' + 09H 30' 49'' 02H 07' 00''
    97 141 LIVIO METELLI - 34H 08' 11'' + 19H 30' 31'' 10H 00' 00''
    112 134 GABRIELE MINELLI PEDREGA RACING 57H 23' 39'' + 42H 45' 59'' 17H 10' 00''

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news
    Le ultime prove

    Sfida in Australia tra le maxienduro 2018. Qual è la migliore?

    Sfida in Australia tra le maxienduro 2018. Qual è la migliore?

    10 October 2018

    Ducati Multistrada 1260 Enduro: il nostro video test

    Ducati Multistrada 1260 Enduro: il nostro video test

    19 October 2018

    BMW R NineT vs Ducati Scrambler 1100 Sport

    BMW R NineT vs Ducati Scrambler 1100 Sport

    12 October 2018

    Kymco Xciting 400i S: connessione intelligente

    Kymco Xciting 400i S: connessione intelligente

    27 September 2018

    Royal Enfield Interceptor INT 650: entry level in salsa classica

    Royal Enfield Interceptor INT 650: entry level in salsa classica

    26 September 2018

    SWM Superdual X: pronta a tutto

    SWM Superdual X: pronta a tutto

    18 August 2018

    Sfida a 4: qual è la miglior café racer 2018?

    Sfida a 4: qual è la miglior café racer 2018?

    20 August 2018

    MV Agusta: la frizione automatica assistita dall'elettronica

    MV Agusta: la frizione automatica assistita dall'elettronica

    28 August 2018

    Qual è la miglior naked "media" del 2018?

    Qual è la miglior naked

    27 August 2018

    KTM Enduro 2019: il nostro test

    KTM Enduro 2019: il nostro test

    05 September 2018

    Harley-Davidson FXDR 114 2019: la "power-slider"

    Harley-Davidson FXDR 114 2019: la

    04 September 2018

    V85TT: attraente come una scrambler, pratica come una crossover

    V85TT: attraente come una scrambler, pratica come una crossover

    04 September 2018

    Ultime tag "MotoGP"