11 January 2014

Dakar 2014: la gallery delle moto

Oggi i piloti impegnati alla Dakar hanno un giorno di meritato riposo. Per riempire la pausa, vi mostriamo una serie di foto delle moto viste durante questa edizione del rally. KTM, Yamaha e Honda spopolano, ma ci sono anche altri modelli di molte altre Marche

Dakar 2014: la gallery delle moto

La Dakar 2014 è giunta ormai a metà. Oggi, 11 gennaio 2014, ci sarà una pausa per i piloti prima della seconda parte di gara. Nel frattempo, qui trovate i risultati dell’ultima tappa. Per non lasciarvi a bocca asciutta, ecco la gallery delle moto viste alla Dakar, mentre qui c’è quella delle foto in azione.

 

LE MOTO

In testa c’è Marc Coma con la KTM 450 Rally Factory che, insieme alle Honda CRF450 Rally e le Yamaha YZ450F Rally, è la moto più usata, anche in versione Replica. Ci sono anche altri modelli: la Sherco SR 450 Rally, per esempio, si è rivelata una moto molto performante, tanto da ottenere due vittorie di tappa grazie a Alain Duclos. Le altre sono Speedbrain, Suzuki, Kawasaki, Gas Gas, Beta, Husqvarna, BMW e TM (di quest'ultima c'è la prova esclusiva sul numero di Motociclismo FUORIstrada di gennaio/febbraio 2014), molte delle quali non ufficiali ma modificate artigianalmente dai rispettivi team. Per quanto riguarda la tecnica, ormai sono tutte 450 monocilindriche (cilindrata massima per regolamento), a differenza del passato, quando si usavano moto di cilindrata maggiore: basti pensare alla Honda NXR750, vincitrice per quattro volte, da cui deriva la XRV650 Africa Twin, oppure alla Yamaha Ténéré, monocilindrica ma con cilindrata di 600 cc (sempre su Fuoristrada di gennaio/febbraio 2014 c'è la storia della moto). Ma c'erano ovviamente anche BMW e Cagiva, nonché Gilera, Suzuki, KTM V2, ecc.: cliccate qui per una bella gallery fotografica dei bei tempi in cui la Dakar si correva in Africa...

 

Le foto delle moto della Dakar 2014 le trovate qui (non sono proprio tutte le moto, non basterebbe lo spazio, ma una buona rappresentanza).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA