La mia Tracer consuma il 50% meno di quanto dite voi

Un lettore ci scrive per chiederci perché nelle nostre prove la Yamaha Tracer 900 GT ha un consumo di molto superiore rispetto a quello da lui rilevato. Ecco la nostra risposta

1/12

1 di 2

Caro direttore, sono felice possessore di una Yamaha Tracer 900 GT con la quale ho percorso quasi 20.000 km in sei mesi. Secondo la vostra prova, la moto in oggetto non fa più di 15 km al litro nei percorsi extraurbani. Io non riesco a farne meno di 23 su percorsi misti. D’altronde, anche il Long Test riportava un consumo medio di circa 18 km/l, sempre molto meno di quello che fa la mia Tracer. Fate un po’ di chiarezza.

Guido Spinaci – email

1/12 Yamaha Tracer 900GT 2019 nella nuova livrea Nymbus Grey

Caro Guido, il consumo extraurbano, a differenza per esempio di quello autostradale, risente moltissimo dello stile di guida del pilota e del percorso di prova, in particolare se ci sono le salite. Non esiste quindi una “verità assoluta”, ma è possibile percorrere le strade extraurbane sempre con lo stesso passo e sullo stesso percorso. È quel che facciamo noi, rendendo di fatto comparabili i risultati che otteniamo con ogni moto. I 18 km/l ottenuti durante il Long Test differiscono dai 15 km/l in extraurbano rilevati nella prova singola perché sono ricavati dalla media dei consumi di tanti diversi tipi di percorso, compresi quello autostradale e urbano.

1/26 La Tracer 900 GT 2018 è equipaggiata con una nuova forcella a steli rovesciati completamente regolabile
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli