Annullata la Speed Week di Bonneville!

La settimana dedicata ai record di velocità, in programma dal 8 al 14 agosto sul lago salato dello Utah, è stata annullata a causa dell’impraticabilità del fondo. Si spera che le condizioni migliorino per il tentativo di Guy Martin col missile Triumph da 1.000 CV in programma dal 24 al 27/8

Annullata la speed week di bonneville!

La Bonneville Speed Week è uno dei più antichi e prestigiosi eventi sportivi dedicati ai motori. Si tratta di una manifestazione che richiama ogni anno sul lago salato di Bonneville (Utah, USA) migliaia di piloti alla caccia del record di velocità, con qualsiasi mezzo, anche il più improbabile: di serie, prototipi, artigianali o “ufficiali”, a due o quattro ruote, a benzina o elettrici… Le categorie sono praticamente infnite! Purtroppo però, l’evento che si sarebbe dovuto tenere dal 8 al 14 agosto 2015, è stato annullato a causa del fondo impraticabile!

 

Il lago salato… allagato!

La Southern California Timing Association, società organizzatrice dell’evento, fa sapere che durante i sopralluoghi necessari a trovare una location ideale per le gare non è stata in grado di trovare il tracciato adatto allo svolgimento della manifestazione all’interno del lago salato. L’unico rettilineo ritenuto idoneo misura 3,6 km, che non sono sufficienti per affrontare le gare in sicurezza; il resto del lago risulta umido e fangoso. La colpa è stata data alle copiose piogge che sono cadute nella zona in questi mesi, ma si sospetta che anche l’uomo abbia le sue responsabilità. Si pensa infatti che la continua asportazione di sale per scopi commerciali abbia portato lo spessore del fondo salato al minimo storico e, complice l’innalzamento della falda acquifera, questo rimane sempre umido. Capite bene che su un fondo di questo tipo è impensabile cercare il record di velocità! Ricordiamo che la velocità in assoluto più alta registrata da una moto a Bonneville è di 605,698 km/h, fatta registrare da Rocky Robinson con un mezzo spinto da due motori Suzuki interamente carenato (streamliner, tipo razzo); mentre quello con una moto “convenzionale” è di 420,663 km/h e appartiene a Richard Assen dal 2011.

 

In attesa di miglioramenti

Ora non ci rimane che sperare che le condizioni del fondo migliorino per l’altra sessione della caccia al record, in programma a fine agosto (dal 24 al 27); nella quale dovrebbero prendere parte anche Guy Martin “in sella” ad una Triumph da 1.000 CV (nella gallery trovate le foto) e Indian con la Black Bullet Scout. Purtroppo però ci sembra difficile che il lago possa prosciugarsi in così poco tempo da rendere le condizioni del fondo idonee per la gara. Vi terremo aggiornati.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA