BMW festeggia le 500mila unità della serie GS con la Alpine White Version, edizione special della R 1200 GS

Dal 1981 BMW ha prodotto 500mila unità della bicilindrica boxer serie GS. La numero 500mila è stata una R 1200 GS realizzata dalla catena di montaggio dello stabilimento di Berlino, lo scorso 12 maggio. Per celebrare l’importante risultato, BMW propone sulla R 1200 GS l’esclusivo pacchetto “Alpine White Version”, che in Italia si potrà avare solo per 300 esemplari. Il kit Alpine White prevede l’allestimento della maxienduro con particolari estetici e funzionali.

Bmw festeggia le 500mila unità della serie gs con la alpine white version, edizione special della r 1200 gs




Monaco (GERMANIA) 5 giugno 2009
- Dal 1981 BMW ha prodotto 500mila unità della bicilindrica boxer serie GS. La numero 500mila è stata una R 1200 GS realizzata dalla catena di montaggio dello stabilimento di Berlino, lo scorso 12 maggio. Per celebrare l’importante risultato, BMW propone sulla R 1200 GS l’esclusivo pacchetto “Alpine White Version”, che in Italia si potrà avere solo per 300 esemplari. La versione Alpine White prevede l’allestimento della maxienduro con particolari estetici e funzionali: colore esclusivo Alpine White, cerchi a raggi di colore nero, parafango anteriore più largo, spoiler nero davanti al radiatore dell’olio, parabrezza brunito e sella bicolore grigio/nera oltre alle protezioni in alluminio per le teste dei cilindri. L’altezza della sella è regolabile da 870 a 890 mm da terra ed è leggermente più alta di quella che equipaggia il modello standard, ma, come per le altre BMW, è disponibile una sella bassa, in colore nero, che riduce l’altezza a 820 mm. Si può anche avere il kit sospensioni ribassate che diminuisce ulteriormente l’altezza da terra della sella a 790 mm, ma deve essere richiesto al momento dell’acquisto della moto. La versione Alpine White costa 400 euro in più, rispetto alla standard.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA