Faccani conquista la sua prima pole in STK 1000

Misano, Coppa FIM Supestock 1000: risultati qualifiche, classifiche e griglia di partenza. Marco Faccani trova la prima casella in griglia davanti ad una BMW, una Ducati e due Aprilia. Rinaldi partirà ultimo, Mahias e Morrentino alle prese con le Yamaha del Team Pata

Exploit di Faccani, sfortuna Rinaldi, Mahias al debutto in STK 1000

L’ultima sessione di qualifiche della giornata della WorldSBK ha visto Marco Faccani che, negli ultimi minuti della sessione, si è accaparrato la sua prima pole stagionale, grazie all’ottimo tempo di 1’37”321. A 143 millesimi di distacco c’è Raffaele De Rosa, il leader di classifica, che verso metà sessione è stato autore di una caduta causata (a detta sua) dell’asfalto troppo caldo in alcuni punti. In terza posizione c’è Leandro Mercado, che ha gradualmente migliorato la propria performance durante l’arco della sessione; sfortunato invece il suo compagno di squadra, Michael Ruben Rinaldi: il giovane pilota del Team Junior Aruba.it ha avuto problemi con l’elettronica della sua moto, che si è spenta durante il suo giro di lancio, tanto che non ha completato nemmeno un giro e sarà costretto a partire per ultimo. Le due Aprilia del Team Nuova M2 Racing si qualificano al 4° e 5° posto, rispettivamente occupati da Kevin Calia e Roberto Tamburini, che ha migliorato il suo tempo negli ultimi secondi grazie ad un lavoro straordinario dei tecnici Aprilia, i quali sono stati costretti ad importanti riparazioni sulla RSV4 numero 74. Sorpresa di Toprak Ratzgatlioglu, che completa la seconda fila con una Kawasaki che, fino ad ora, non si è mai dimostrata competitiva. 7° Mantovani, migliore delle Yamaha, che chiude davanti a Lucas Mahias del Team Pata Yamaha: il francese, che fino a 10 minuti dalla fine aveva il 2° tempo, è caduto e non è stato in grado di migliorare la sua performance; ciò nonostante si tratta di un’ottima qualifica se si pensa che il pilota è alla sua prima gara stagionale in Superstock. Il connazionale Jeremy Guarnoni è 9°, mentre Fabio Massei, in sella alla Yamaha del Team Trasimeno, completa la top 10. 13° posto per Morrentino, ingaggiato dal Team Pata per questo Gran Premio; 22° posto per Sandi, il collaudatore MV Agusta che corre con la Yamaha R1 del team Berdaz Racing, mentre Luca Salvadori non si è presentato per questo appuntamento. 

Domani è tempo di gare: controllate qui gli orari TV

COPPA FIM SUPERSTOCK 2016, MISANO: GRIGLIA DI PARTENZA

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA