Aprilia: Bradley Smith correrà al posto di Iannone

Nelle gare di apertura del Mondiale MotoGP 2020, a causa della sospensione di Andrea Iannone, sarà il collaudatore Bradley Smith a essere schierato per tenere alta la bandiera della Casa di Noale

1/12

La sospensione di Andrea Iannone, ancora in attesa che il suo futuro venga definitivamente stabilito, apre le porte a Bradley Smith. Il collaudatore scenderà in gara con la RS-GP 2020 nei primi appuntamenti del Mondiale MotoGP 2020. Qualora a Iannone fosse confermato lo stop (la Wada ha addirittura chiesto un inasprimento della pena), l’inglese potrebbe prendere il suo posto per tutta la stagione e affiancare il "rinnovato" Aleix Espargarò.

Parlando di movimenti di mercato, impossibile non pensare anche alla situazione generale dei contratti 2021. La prima conferma è quella relativa a Petrucci, che ha trovato un accordo con la squadra satellite di KTM. In Austria si son dati da fare e, anche se non ci sono le conferme ufficiali da parte di Honda, Pol Espargarò dirà addio all'arancione per vestire i colori HRC. Continua invece l'attesa per capire cosa farà Andrea Dovizioso, ancora alla ricerca di un accordo economico con Ducati. Alle spalle del numero 04 incombe Jorge Lorenzo, disponibile a un ritorno qualora la Casa di Borgo Panigale lo chiamasse. Questione di ore anche per capire cosa farà Valentino Rossi, anche se ormai pare chiaro il suo coinvolgimento nel box Petronas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli