AMA Supercross 2014: ad Arlington la conferma di Stewart

James Stewart vince il settimo round davanti a un Dungey in gran forma. Primo podio stagionale per Barcia, mentre nella 250 East è nata una stella: si chiama Adam Cianciarulo e ha 17 anni

Ama supercross 2014: ad arlington la conferma di stewart

Non c’è niente da fare per gli avversari quando James Stewart è in forma. Neanche il campione in carica, Villopoto, è riuscito a contrastare il ritmo imposto dal pilota della Suzuki. Stewart è passato al comando al terzo giro con un sorpasso su Dungey (secondo al traguardo) e da quel momento nessuno è stato più in grado di attaccarlo. È la seconda vittoria stagionale per il pilota del team Yoshimura (la prima a San Diego).

Finalmente arriva il primo podio stagionale in casa Honda: Justin Barcia è autore di una gara eccezionale, riesce a difendersi dagli attacchi di Roczen, Villopoto e Brayton ma gli manca ancora qualche decimo al giro per stare con i primi due.

Giù dal podio il leader del campionato Ryan Villopoto. Il pilota della Kawasaki ha perso molto tempo nella fase iniziale dietro a Brayton (quinto) e Roczen (sesto), complice anche una partenza scarsa. Nella seconda metà di gara ha cercato di guadagnare posizioni ma il podio è soltanto un miraggio.

 

LA GARA

Ryan Dungey conquista l’holeshot, seguito a ruota da Stewart, Barcia, Brayton, Roczen e Villopoto. Nel corso del terzo giro, Brayton (Yamaha) supera Barcia (Honda) e sale virtualmente sul podio, mentre Stewart si aggiudica la testa della corsa grazie ad una serie di whip che gli consentono di superare Dungey. Pochi giri dopo, Roczen e Barcia mettono in scena una battaglia che fa esplodere il pubblico e delle whip da paura. Barcia riconquista la terza posizione e la mantiene fino alla bandiera a scacchi, mentre Villopoto tenta una rimonta iniziata tardi. Riesce a sopravanzare sia Brayton che Roczen, ma Barcia è troppo lontano e così chiude al quarto posto. Deludente prestazione di Ken Roczen, solamente sesto al traguardo. Ora il pilota KTM si trova al secondo posto nella classifica generale con un vantaggio su Stewart di soli 2 punti.

 

250: AL VIA LA COSTA EST

La star della prima gara della 250 "East Coast" si chiama Adam Cianciarulo e da anni è sotto gli occhi di tutti. È stato il bambino più talentuoso degli ultimi tempi, spopolando sul web. Ora gareggia nell’AMA Supercross e alla sua prima apparizione ufficiale non delude, anzi, Adam lascia tutti senza parole. Cianciarulo conquista l’holeshot e, insieme a Davalos e Baggett, forma un trio imprendibile per gli avversari. Grazie ad una caduta di Davalos in entrata di curva, Cianciarulo ha la strada spianata verso la vittoria. Baggett prova a contrastare il 17enne di Orlando ma non c’è niente da fare. Secondo classificato Baggett, mentre terzo al traguardo è Davalos, in rimonta dopo la caduta.

 

 

AMA Supercross 450 San Diego: Classifica Main Event
1. James Stewart (Suzuki)
2. Ryan Dungey (KTM)
3. Justin Barcia (Honda)

4. Ryan Villopoto (Kawasaki)
5. Justin Brayton (Yamaha)
6. Ken Roczen (KTM)
7. Broc Tickle (Suzuki)
8. Wil Hahn (Honda)
9. Josh Hill (Suzuki)
10. Andrew Short (KTM)

 

AMA Supercross: Classifica Campionato 450
1. Ryan Villopoto 144
2. Ken Roczen 132
3. James Stewart 130

4. Ryan Dungey 116
5. Justin Brayton 114
6. Chad Reed 111
7. Justin Barcia 109
8. Andrew Short 83
9. Wil Hahn 65
10. Broc Tickle 63

 

AMA Supercross 450 San Diego: Classifica Main Event
1. Adam Cianciarulo (Kawasaki)
2. Blake Baggett (Kawasaki)
3. Martin Davalos (Kawasaki)

4. Vince Friese (Honda)
5. Justin Bogle (Honda)

 

AMA Supercross: Classifica Campionato 250
1. Adam Cianciarulo 25
2. Blake Baggett 22
3. Martin Davalos 20

4. Vince Friese 18
5. Justin Bogle 16

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA