Abu Dhabi Desert Challenge: al terzo giorno Despres torna leader della classifica

Cyril Despres (KTM) torna in testa alla classifica generale delle moto, dopo aver vinto la terza tappa dell’Abu Dhabi Desert Challenge, su un percorso da 340 km. Marc Coma (KTM) è arrivato in seconda posizione ed è staccato dal leader francese di 22”. Lo spagnolo ha preceduto Pal-Anders Ullesvalseter (KTM) di 7’09” nella tappa e gli è davanti di 16’02” in classifica generale.

Abu dhabi desert challenge: al terzo giorno despres torna leader della classifica


Tal Mureeb, Abu Dhabi (EMIRATI ARABI) 25 marzo 2009 - Cyril Despres torna in testa alla classifica generale delle moto, dopo aver vinto la terza tappa dell’Abu Dhabi Desert Challenge, su un percorso da 340 km. Despres, in partenza, aveva calcolato di guadagnare lentamente il vantaggio sullo spagnolo Marc Coma, leader provvisorio della classifica, per evitare di commettere errori che gli avrebbero fatto perdere tempo, impedendogli di tornare in prima posizione. Il francese ha spiegato: “pensavo che oggi, rispetto a ieri, Marc si sarebbe preso qualche pausa in più, perciò io ho spinto forte fin da subito, già nei primi 25 km, per guadagnare tempo. Domani dovrò fare da apri pista e Marc sarà lì dietro a darmi la caccia. Tuttavia, anche se dovesse afferrarmi, avrò sempre la possibilità di recuperare nell’ultimo giorno del rally. È un classico della Desert Challenge: non è mai facile!”. Coma è rimasto ben distante dal norvegese Pal-Anders Ullesvalseter, terzo nella tappa e nella classifica generale. Il sudafricano Sean Gaugain, in sella alla Honda CRF 450 X, quinto della giornata e quarto in generale, resta il migliore della categoria 450cc. La speciale è cominciata all’ora prevista, quando i piloti hanno raggiunto il punto di partenza dopo una tappa di trasferimento di 54,30 km. Coma ha aperto la strada verso quello che è considerato il punto più difficile da affrontare di tutto il rally. I punto di controllo cronometrico erano posizionati ai km 70, 167, 221 e 284. Despres era il migliore già fra il primo ed il secondo controllo cronometrico, che in realtà erano posizionati nello stesso punto, ma per raggiungere il secondo, passati, dal primo era necessario aver percorso un anello nel deserto di 97 km in direzione nord ovest. Dal punto due ci si dirigeva verso ovest al terzo controllo di Al Hilew, poi dopo aver attraversato un’infinità di dune di sabbia si arrivava ad attraversare l’autostrada che collega Mizair ad Arada, per poi concludere al bivacco di Tal Mureeb. L’italiano Oscar Polli si è dovuto ritirare, per un piccolo infortunio non grave e per un problema al motore. Despres ha mantenuto il vantaggio sino al tratto in mezzo alle dune ed è arrivato davanti a Coma, ma lo spagnolo nel tratto finale aveva ridotto il ritardo a 1’47”, per poi giungere al traguardo con solo 22” di ritardo sul rivale francese nella classifica generale. Il pilota locale Khalid Al Falaisi è caduto ed è stato portato all’ospedale. Anche l’italiano Alex Zanotti è stato soccorso dall’elicottero, perchè è rimasto disidratato in mezzo alle dune.
     
     
Leading positions on Leg 3
 
Bikes    
1. Cyril Despres (F) KTM 690 R 4h 42m 36s
2. Marc Coma (E) KTM 690 R 4h 44m 23s
3. Pal-Anders Ullesvalseter (N) KTM 690 R 4h 51m 32s
4. Mark Ackerman (ZA) Honda CRF 450 X 4h 53m 34s
5. Sean Gaugain (ZA) Honda CRF 450X 4h 55m 39s
6. Jakub Przygonski (PL) KTM 690 R 4h 58m 59s
7. Sébastien Husseini (UAE) KTM 525 XC 4h 59m 14s*

*quad.

Overall positions after Leg 3 (unofficial @ 14.25hrs):
   
Bikes    
1. Cyril Despres (F) KTM 690 R  12h 10m 13s  
2. Marc Coma (E) KTM 690 R  12h 10m 35s  
3. Pal-Anders Ullesvalseter (N) KTM 690 R  12h 22m 01s  
4. Sean Gaugain (ZA) Honda CRF 450X  12h 38m 21s  
5. Jakub Przygonski (PL) KTM 690 R  12h 46m 39s  
6. Dave McBride (GB) Honda CRF 450 X  12h 47m 14s  
7. Mark Ackerman (ZA) Honda CRF 450 X  13h 00m 26s

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA