di Luca Frigerio
11 February 2015

Yamaha Europa presenta i team factory 2015 (velocità e offroad)

Nel 2015 la Casa di Iwata, oltre che in MotoGP, sarà impegnata ufficialmente con ben 9 squadre in 7 campionati, tra cui l’Endurance World Championship, la British Superbike, la Stock 1000 e il mondiale enduro. Ecco le foto delle nuove R1 da gara svelate nel corso dell’evento nella sede di Yamaha a Gerno

Yamaha europa presenta i team factory 2015 (velocità e offroad)

Dopo la presentazione della squadra MotoGP, le moto della Casa dei Tre Diapason tornano di nuovo sotto i riflettori. Quest’anno Yamaha vuole fare le cose in grande, sia per quanto riguarda il settore delle carenate sia per quello dei tasselli: nel corso dell’evento di presentazione, che si è svolto nella prestigiosa  sede di Gerno di Lesmo (MB), sono state mostrate le nuove R1 da corsa che affronteranno i campionati Endurance World Championship, Superstock 1000, British Superbike Championship e IDM (International German Championship). Protagoniste della presentazione anche le monocilindriche che si giocheranno il titolo in MXGP, MX2 e nell’Enduro World Championship. Motociclismo è stato invitato a seguire dal vivo l’evento: ecco la mega gallery con le foto di tutte le moto presentate e un video ufficiale della R1 Factory.

 

 

Yamaha r1: 5 moto per 4 campionati

La nuova YZF-R1 ha fatto la sua prima apparizione a Eicma 2014: un vera racer stradale derivata dalla MotoGP, disponibile in due versioni, una "standard" e una pensata come base per le competizoni. La Casa di Iwata ha preferito non lanciarsi subito nel mondiale Superbike, ma la R1 2015 sarà messa alla prova in diversi campionati. Yamaha crede molto in questo progetto, infatti le moto che scenderanno in pista nel 2015 saranno seguite da squadre ufficiali, che avranno il supporto della Casa madre proprio come un team factory. Dopo il discorso introduttivo di Eric de Seynes (Operational Director Yamaha Motor Europe), le moto hanno fatto il loro ingresso con i piloti. Nell’Endurance World Championship, saranno due i team legati a Yamaha: GMT94 Yamaha Racing Dunlop Team (vincitore del titolo 2014) con David Checa, Kenny Foray, Mathieu Gines e il Monster Energy Yamaha – YART con Broc Parkes, Ivan Silva, Max Neukirchner (qui le foto delle due moto da... resistenza). La nuova R1 debutterà anche nella Coppa FIM Superstock 1000, col Team MRS Yamaha: i due rider, Florian Marino e Kev Coghlan, porteranno in pista la R1M e il loro lavoro sarà molto importante in vista del futuro ingresso in Superbike (così come quello che negli USA farà il team Graves, impegnato nel neonato campionato MotoAmerica con le R1 guidate da Josh Hayes e Cameron Beaubier). Per prepararsi alla classe regina delle derivate di serie, la Casa giapponese schiererà una coppia di moto anche nel Campionato inglese con Joshua Brookes e, ancora, Broc Parkes, che affronterà anche queste gare. Il Team sarà il conosciuto Milwaukee Yamaha. Il quinto e ultimo impegno della quattro cilindri a scoppi irregolari sarà nell’IDM (International German Championship) con il Team Yamaha MGM - Michael Galinski Motorsport: doppia responsabilità anche per Max Neukirchner, che verrà affiancato da Damian Cudlin.

 

Il fuoristrada 2015 dei tre diapason

Yamaha non si è limitata solamente al mondo della velocità: ci saranno moto, team e piloti ufficiali anche nel fuoristrada. In MXGP, la WR450 sarà nella mani del Yamaha Factory Racing Yamalube: Jeremy Van Horebeek e Romain Febvre guideranno la monocilindrica bianco-blu (qui le foto). In MX2, parteciperanno due squadre con il supporto della Casa di Iwata: il Standing Construct Yamaha con Valentin Guillod e Julien Lieber; e il Kemea Yamaha Racing con Benoit Paturel e Damon Graulus. Yamaha punta a fare le cose in grande anche nell’enduro con una squadra italiana, Team Yamaha Miglio: i due fuoristradisti ufficiali sono Cristobal Guerrero e Gianluca Martini.

 

NUOVA ORGANIZZAZIONE PER LE GARE

La stagione 2015 vede anche un'infrastruttura di gara modificata per offrire il miglior supporto possibile ai team ufficiali. All'interno di Yamaha è stato istituito un nuovo reparto corse, con il ritorno di Andrea Dosoli come Road Racing Project Manager e la promozione di Erik Eggens al ruolo di Motocross Racing Manager. Il responsabile del reparto marketing e comunicazione di Yamaha France, Alexandre Kowalski, aggiungerà alle sue responsabilità anche quella delle operazioni Enduro e Rally. Oltre alle corse su strada, Andrea Dosoli si assume anche la responsabilità per il nuovo reparto Racing R&D, creato in Germania per sostenere lo sviluppo della R1 per la stagione 2015, con l'obiettivo finale di essere pronti per un ritorno al campionato WSBK nel 2016. La nuova struttura offre inoltre supporto alle filiali nazionali di Yamaha sia per potenziare le operazioni relative alle corse su strada a livello nazionale sia per programmi rivolti alla clientela come le coppe R125 e R3.

 

ASPETTATIVE ALTISSIME

"Entriamo nella stagione di gara 2015 con un incredibile senso di entusiasmo e voglia di fare", commenta Eric De Seynes, Operations Director di Yamaha Motor Europe. "Abbiamo piena fiducia nella nostra nuova struttura interna nel lavoro che svolgerà insieme ai nostri partner di gara, che rappresentano una famiglia completa di team altamente professionali e piloti motivati in grado di valorizzare le moto di alta classe lanciate nel 2015. Ci attendiamo davvero molto dalle rivoluzionarie YZF-R1 e YZF-R1M, e siamo certi di avere gli ingredienti giusti per correre da protagonisti su ogni pista della stagione. Per il fuoristrada le nostre aspettative non sono da meno: con il prototipo YZ450FM e le YZ250F e WR250F di produzione, siamo convinti di avere le moto e i piloti in grado di portare Yamaha sul gradino più alto del podio in tutte le classi. Non vediamo l'ora che cominci la stagione!"

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA