SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Yamaha presenta la gamma Cross 2015

La Casa dei Tre Diapason ufficializza le sue creature da pista (sterrata) per l’anno a venire. Modifiche di dettaglio per le 4T, rivoluzionate l'anno scorso, mentre subiscono interventi le ormai datate 2T, uniche Jap a miscela ancora sul mercato

Yamaha presenta la gamma cross 2015

Dopo Suzuki, KTM e Honda, è il turno di Yamaha. Nella nostra ampia gallery potete ammirare tutte le moto presentate: si tratta dele nuove cross 2015, le YZ85, YZ125 e YZ250 a due tempi e le YZF 250 e YZF 450 a quattro tempi.

 

BENTORNATA, 2T

Rinnovata per intero la famiglia YZ a 2 tempi che, insieme ai nuovi 4 tempi YZ250F e YZ450F presentati lo scorso anno, completa l’offerta motocross della Casa dei Tre Diapason. Yamaha, insieme a KTM e TM, continua a credere nel mondo del 2 tempi. A soli 12 mesi dal lancio delle nuove YZ450F e YZ250F a 4 tempi, ecco che la Casa dei Tre Diapason rinnova (finalmente) anche le moto a miscela. Andiamole a scoprire.

 

YZ 2 tempi 2015: nuovo il look e nuova la tecnologia

Le attuali YZ hanno catalizzato l’attenzione di un pubblico fedele di piloti che amano moto leggere, ma con l’esplosiva erogazione di potenza che è una caratteristica dei motori a 2 tempi e si associa ad una manutenzione ridotta ai minimi termini.

Le nuove YZ85, YZ125 e YZ250 a 2 tempi presentano diverse importanti novità, studiate per ottenere prestazioni in linea con la concorrenza nelle competizioni. Oltre alle significative modifiche tecniche, ogni moto è stata ridisegnata con linee più dinamiche, esaltate dalle grafiche bianche e blu.

 

Yamaha YZ85: pronta per le nuove generazioni

Proprio come le YZ125 e YZ250, anche la YZ85 offre un buon rapporto tra la reattività del motore, il peso contenuto e la maneggevolezza (caratteristica tipica delle moto di Iwata).

Per il 2015 YZ85 si rifà il look e cambia il parafango anteriore, le prese d’aria, i fianchetti e il coprisella. Le nuove grafiche “Speedblock” e il nuovo logo YZ sottolineano il design contemporaneo dell’ultimo modello, e allineano l’immagine di YZ85 2015 al resto della famiglia YZ e YZF.

Ma non è solo una questione estetica perché l’YZ85 presenta anche alcune modifiche al propulsore raffreddato a liquido, regolare ai bassi regimi ma con la classica “botta” della moto da cross Jap, a cui sono stati effettuati leggeri cambiamenti alla fasatura delle luci di aspirazione scarico. Il cilindro è stato modificato per incrementare le prestazioni massime e migliorare l’erogazione. Il modello 2015 dispone anche di un meccanismo di regolazione della frizione, che permette al pilota di regolare l’azione della leva per adattarla alle proprie esigenze.

 

Yamaha YZ85: Caratteristiche principali

  • Nuovo look
  • Nuove grafiche, con logo YZ e “Speed Block”
  • Fasatura delle luci di aspirazione e scarico rivista
  • Regolazione frizione rapida
  • Motore da 85 cc a 2 tempi raffreddato a liquido
  • Trasmissione a 6 marce
  • Carburatore da 28 mm
  • Forcella a steli rovesciati con escursione di 275 mm
  • Leggero telaio tubolare a semi doppia culla
  • Telaietto amovibile
  • Forcellone lungo

 

Yamaha YZ125: per i piloti professionisti di domani

Grazie al peso contenuto e alle doti del motore da 125 a 2 tempi, la Yamaha YZ125 è una delle cross più ambite dai ragazzini. Infatti la cilindrata da 125cc si rivolge soprattutto ai piloti più giovani, che vedono la classe 125 cc a 2 tempi come una strada privilegiata per far crescere le proprie capacità di guida.

Nuova linfa per la YZ125 a 2 tempi, che nel 2015 presenta diverse innovazioni stilistiche che disegnano una nuova immagine, più aggressiva e contemporanea e, contemporaneamente, importanti innovazioni tecniche migliorano le caratteristiche di guida.

Le importanti novità delle linee e delle grafiche trasmette un’immagine affilata e agile, in linea con il look delle YZF di ultima generazione. I nuovi parafanghi anteriore e posteriore, la tabella porta numero, le prese d’aria, le cover laterali dell’airbox, le protezioni per la forcella e il coprisella comunicano un’immagine aggiornata da moto “ufficiale”.

Notevoli i passi in avanti delle sospensioni anteriore e posteriore, considerando che il nuovo impianto è lo stesso utilizzato sulle più recenti YZF a 4 tempi. La forcella con steli rovesciati da 48 mm e la sospensione posteriore Monocross hanno setting specifici per la YZ125, per assicurare una trazione ottimale e una fedele “copiatura” del terreno. Sia la sospensione anteriore sia quella posteriore sono completamente regolabili, per adattarsi ai diversi tracciati, al peso e allo stile di guida dei piloti.

La regolazione della frizione è facile e rapida grazie al comando montato sul manubrio, ed in dotazione sono previste pedane più ampie per migliorare sensibilità e comfort, specialmente nei salti e nelle whoops (cunette continue). L’equipaggiamento 2015 è completato da pneumatici Dunlop con nuovo battistrada e dalla nuova corona.

 

Yamaha YZ125: Caratteristiche principali

  • Nuovo look
  • Nuove grafiche con logo YZ e “Speedblock”’
  • Forcella con steli da 48 mm tipo YZ-F con regolazione separata aria/olio
  • Sospensione posteriore Monocross tipo YZ-F
  • Corona, protezioni per disco e pinza ruota posteriore tipo YZ-F
  • Setting sospensioni specifico per YZ 2 tempi
  • Regolazione frizione al manubrio tipo YZ-F
  • Pedane ampie tipo YZ-F
  • Pneumatici Dunlop con nuovo battistrada
  • Motore da 125 cc, a 2 tempi e raffreddato a liquido
  • YPVS (Yamaha Power Valve System)
  • Cambio a 6 marce ravvicinate
  • Carburatore da 38 mm
  • Telaio in alluminio a semi doppia culla

 

Yamaha YZ250: per chi crede nel 2T

Con l’agilità del leggero telaio in alluminio e la spinta del reattivo motore a 2 tempi, la Yamaha YZ250 è ancora presente nei paddock delle piste da cross, a differenza delle ormai rare Kawasaki KX, ad esempio.

L’YZ250, oltre ad essere ancora molto apprezzata nel motocross, è una delle 2T preferite per gli acrobati del Free Style (Pages in primis) che ne apprezzano l’agilità e l’affidabilità. In più, la semplicità meccanica del motore da 250 cc a 2 tempi raffreddato a liquido facilita la manutenzione, ed è anche relativamente semplice e poco costoso da elaborare.

Per il 2015 la Yamaha YZ250 a 2 tempi condivide le modifiche all’estetica e le migliorie tecniche con l’YZ125, compresi l’adozione delle sospensioni anteriore e posteriore derivate dall’ultima YZ450 4 tempi, un sistema per la regolazione della frizione al manubrio, pedane più ampie, pneumatici Dunlop con il battistrada più attuale e il restyling sulle linee e sulle grafiche.

 

Yamaha YZ250: Caratteristiche principali

  • Forcella con steli da 48 mm tipo YZ-F con regolazione separata aria/olio
  • Sospensione posteriore Monocross tipo YZ-F
  • Setting sospensioni specifico per YZ 2 tempi
  • Corona, protezioni per disco e pinza ruota posteriore tipo YZ-F
  • Nuovo look
  • Nuove grafiche con logo YZ e “Speed Block”
  • Regolazione frizione al manubrio tipo YZ-F
  • Pedane ampie tipo YZ-F
  • Pneumatici Dunlop con nuovo battistrada
  • Motore da 250 cc, a 2 tempi e raffreddato a liquido
  • YPVS (Yamaha Power Valve System)
  • Cambio a 6 marce ravvicinate
  • Carburatore Keihin da 38 mm
  • Telaio in alluminio a semi doppia culla

 

Disponibilità

YZ125 e YZ250 saranno disponibili da Settembre 2014, YZ85 da Dicembre 2014

 

Yamaha YZ450F e YZ250F m.y. 2015

Nelle mani dell’astro nascente Jeremy Van Horebeek l’YZ450 ha ottenuto, al momento, 8 podi consecutivi (Francia, Gran Bretagna, Spagna, Olanda, Bulgaria, Trentino, Brasile e Thailandia) nella classe MXGP, portando Yamaha al 3° posto assoluto nella classifica piloti del Mondiale (a proposito, avete letto dove si correrà il Motocross delle Nazioni 2015? Cliccate qui).

Per il 2015 questi modelli presentano importanti modifiche, pensate per esaltare le prestazioni e la guidabilità, senza rinunciare a diversi interventi sul design, per regalare alle due moto un’immagine più affilata e aggressiva. L’iniezione elettronica e la fasatura d’accensione sono state riviste, per migliorare le caratteristiche di erogazione (sappiamo bene che le “Blu” sono dotate di un grande allungo, ma meno “schiena” come Honda o KTM). I setting modificati rendono l’erogazione più progressiva sulla 450, mentre la rendono più consistente ai bassi e medi regimi sulla 250. Per semplificare la manutenzione il coperchio del filtro dell’aria ha uno sbloccaggio rapido che sostituisce i bulloni della versione attuale, e in entrambi i modelli sono state introdotte modifiche anche a componenti del motore. I modelli 2015 sono equipaggiati anche con nuovi cerchi neri .

 

SE LA POTENZA NON BASTA MAI…

Anche per la stagione 2015 Yamaha mette a disposizione dei clienti i kit per parti speciali composto da numerosi componenti che esaltano le prestazioni della moto, sviluppati in collaborazione con YRRD (Yamaha Rinaldi R&D). Il kit YZ250F comprende:

  • Leggero pistone forgiato per compressione elevata
  • Centralina con mappatura speciale YRRD e limitatore maggiorato di 500 giri/min
  • Cilindro ottimizzato per il flusso dei gas
  • Albero a camme con profilo rivisto e alzata maggiorata
  • Guarnizione cilindro
  • Tappo radiatore a pressione elevata, fino a 2,0 bar
  • Carter lato volano lavorato a macchina per aumentare la rigidità
  • Biella alleggerita in opzione

 

Yamaha YZ450F m.y. 2015 – Innovazioni tecniche

  • Setting dell’iniezione elettronica e mappatura riviste per un’erogazione più lineare
  • Modifica dei componenti del corpo farfallato per una risposta più diretta
  • Sbloccaggio rapido del coperchio del filtro dell’aria
  • Nuovi cerchi verniciati in nero
  • Nuove grafiche “ufficiali”
  • Nuovi supporti motore ribassati

 

Yamaha YZ250F m.y. 2015 – Innovazioni tecniche

  • Setting dell’iniezione elettronica e mappatura riviste per un’erogazione più corposa ai medi regimi
  • Modifica dei componenti del corpo farfallato per una risposta più diretta
  • Sbloccaggio rapido del coperchio del filtro dell’aria
  • Nuovi cerchi verniciati in nero
  • Nuove grafiche “ufficiali”
  • Design del pistone modificato
  • Angolo di decompressione dell’albero a camme di scarico rivisto per facilitare l’avviamento
  • Disponibilità kit racing YRRD

 

Disponibilità

YZ250F e YZ450F saranno disponibili da Luglio 2014.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA