Yamaha MT-125: la famiglia delle funbike si fa in quattro

La Casa di Iwata ha presentato il nuovo membro della gamma “Master of Torque”: la ciclistica e il motore derivano dalla sportiva YZF-R125, ma le linee aggressive e il look moderno sono in puro stile MT. Arriverà nelle concessionarie in agosto 2014: scoprite com'è fatta e quanto costa

Yamaha mt-125: la famiglia delle funbike si fa in quattro

Sono nate da poco, ma la divertente MT-07 e la grintosa MT-09 hanno già conquistato il cuore di moltissimi appassionati, andando ad affiancare la monocilindrica MT-03 e continuando la storia iniziata con la gloriosa MT-01 (ne hanno parlato Aldo Ballerini e Mario Ciaccia). A vedere i dati di mercato, Yamaha sembra aver centrato il bersaglio con questa formula di funbike della serie “Master of Torque” (da cui deriva il nome MT), e non è finita… La Casa di Iwata ha presentato un nuovo modello che si affianca alle due sorelle di cilindrata maggiore e che accenderà l’anima del “Dark side of Japan (il lato oscuro del Giappone)” anche nei sedicenni: la Yamaha MT-125 (qui tutte le foto).

MT AL 100%

La nuova piccola MT richiama in tutto e per tutto sia la MT-07 sia la MT-09: il faro anteriore è basso e spigoloso (dotato di luci diurne a LED) e sono presenti due prese d’aria ai lati del serbatoio che conferiscono un look ancora più aggressivo. Il faro posteriore è stato posizionato sotto il codone, sottile e puntato verso l’alto, per rendere il retrotreno più corto e dalle linee pulite.

Nonostante il telaio derivi dalla piccola supersportiva YZF-R125 (cliccate qui per la versione 2014), i tecnici del Marchio giapponese hanno lavorato sulla forma del serbatoio e del manubrio e sulla posizione delle pedane e della sella (posta a 820 mm da terra) per offrire una guida più rilassata e con il busto eretto.

Nella zona del cruscotto della MT-125 è presente uno schermo LCD, simile al display di uno smartphone che fornisce tutte le informazioni necessarie al pilota, come ad esempio il numero di giri e la marcia inserita.

MT FUORI, SPORTIVA DENTRO

La nuova funbike di Yamaha dedicata ai giovani è spinta da un motore monocilindrico da 125 cc a 4 valvole raffreddato a liquido. Come sopra accennato, la MT-125 è stata sviluppata partendo dalla stessa piattaforma della Yamaha YZF-R125: il telaio deltabox a vista è sorretto da una forcella a steli rovesciati da 41 mm ed un’escursione di 130 mm. Al posteriore invece monta un monoammortizzatore tarato per garantire una guida confortevole in città e sportiva nei giri in moto con gli amici. L’angolo di sterzo è di 33,5 gradi, per migliorare gli spostamenti e le manovre più strette.

I cerchi a 5 razze a Y esaltano il look estremo di questa moto che monta una gomma anteriore 100/80-17 e al posteriore una 130/70-17. Per quanto riguarda l’impianto frenante, la nuova MT-125 è dotata di disco flottante anteriore da 292 mm, morso da una pinza radiale: inoltre, dal prossimo autunno sarà disponibile anche in versione ABS.

PRESTO IN ARRIVO: ECCO QUANTO COSTA

La nuova Yamaha MT-125 farà il suo ingresso nelle concessionarie a partire da agosto 2014 in tre diverse colorazioni che potrete ammirare nella gallery: Anodized Red, Matt Grey e Race Blue. Il prezzo della piccola MT partirà da 4.440 euro (chiavi in mano). E intanto che aspettate di guardarla dal vivo, godetevi il video ufficiale di presentazione.

Yamaha MT-125, il nuovo lato oscuro del Giappone

Scheda tecnica Yamaha MT-125

MOTORE

Tipo

Monocilindrico, raffreddato a liquido, 4 tempi, SOHC, 4 valvole

Cilindrata

124,0 cc

Alesaggio x corsa

52,0 mm x 58,6 mm

Rapporto di compressione

11,2 : 1

Potenza massima

11,0 kW (15,0CV) @ 9.000 giri/min

Coppia massima

12,4 Nm (1,25 kg-m) @ 8.000 giri/min

Lubrificazione

Carter umido

Alimentazione

Iniezione

Frizione

In bagno d'olio, A dischi multipli

Accensione

TCI

Avviamento

Elettrico

Trasmissione

sempre in presa, 6 marce

Trasmissione finale

Catena

TELAIO

Tipo

Deltabox acciaio

Sospensione anteriore

Forcella a steli rovesciati, Ø 41 mm

Escursione anteriore

130 mm

Inclinazione cannotto sterzo

25º

Avancorsa

89 mm

Sospensione posteriore

Monoammortizzatore articolato con precarico a molla regolabile

Escursione posteriore

114 mm

Freno anteriore

Disco idraulico Ø 292 mm - con pinza radiale

Freno posteriore

Disco idraulico, Ø 230 mm

Pneumatico anteriore

100/80-17 M/C

Pneumatico posteriore

130/70-17 M/C

DIMENSIONI

Lunghezza

1.950 mm

Larghezza

745 mm

Altezza

1.025 mm

Altezza sella

811 mm

Interasse

1350 mm

Altezza minima da terra

140 mm

Peso in ordine di marcia (con serbatoi olio e carburante pieni)

138 kg

Capacità serbatoio carburante

11,5 L

Quantità olio motore

1,15 L

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli