X-Fighters 2014: a Madrid vince Pagès con il “moto backflip”

Dopo un brutto inizio di stagione, il pilota francese della Yamaha è tornato a dettare legge in Spagna. Per difendere il titolo, Thomas ha dovuto mettere in pratica un nuovo trick: il bike flip. Foto e video

X-fighters 2014: a madrid vince pagès con il “moto backflip”

Dopo gli X-Games, torniamo a parlare di Freestyle. Madrid ospita i Red Bull X-Fighters da ormai 13 anni, ma forse mai come quest’anno il pubblico spagnolo è andato in delirio: una battaglia mozzafiato davanti a 23.000 spettatori. In quella che è stata definita la battaglia più avvincente della storia del freestyle, Pagès ha tirato fuori il meglio di sé dopo la brutta prestazione in Messico e il ritiro in Giappone, mettendo in pratica il “Moto Backflip che vi avevamo mostrato in un articolo qualche tempo fa (clicca qui). Finalmente Tom è tornato. Secondo e terzo posto per l’australiano Josh Sheehan e il leader di campionato Levi Sherwood (Nuova Zelanda). Sheehan è salito sul secondo gradino del podio grazie a tre “Double Backflip” nell’arco della serata, mentre Sherwood ha presentato il suo nuovo “Rowedova”. Trick rischiosi, ma eseguiti da protagonisti. L'atmosfera elettrica si tinge di bianco e rosso: ci troviamo al Festival di San Fermin, noto per la corsa dei tori. Qui si sono esibiti i piloti più forti al mondo di freestyle motocross, un’ambientazione suggestiva e particolare. Pagès e Sheehan si sono gettati tra il pubblico che li acclamavano prima del grande spettacolo pirotecnico che ha concluso la serata. Prima di leggere le dichiarazioni del vincitore, vi invitiamo a vedere questo video, che mostra la strepitosa prestazione del pilota francese.

 

 

TOM PAGES: “LA BATTAGLIA DELLA VITA”

Stringendo il trofeo, Pagès commenta la sua gara: "Sono così felice! Il tracciato era fantastico, è stato studiato alla perfezione per permettere a noi piloti di fare qualsiasi trick ci venisse in mente in totale sicurezza. Vincere è stato difficile, ma per fortuna avevo un asso nella manica".

 

SITUAZIONE DI CAMPIONATO

Sherwood è ancora in testa al Campionato con 200 punti, grazie a due vittorie nei primi due eventi della stagione 2014. Pagès è a 55 punti di distacco e tutto può ancora succedere. Non è neanche da escludere l’opzione Sheehan, che vanta due secondi posti sino ad ora. Il World Tour tornerà a Monaco di Baviera, in Germania il 19 luglio.

 

Risultati finali Madrid

  1. Thomas Pagès (FRA)
  2. Josh Sheehan (AUS)
  3. Levi Sherwood (NZL)
  4. Dany Torres (ESP)
  5. Taka Higashino (JPN)
  6. Maikel Melero (ESP)
  7. Clinton Moore (AUS)
  8. Mat Rebeaud (SUI)
  9. Rob Adelberg (AUS)
  10. Libor Podmol (CZE)
  11. Rémi Bizouard (FRA)
  12. David Rinaldo (FRA)

 

Classifica World Tour

  1. Sherwood 200 punti
  2. Sheehan 160
  3. Pagès 145
  4. Torres 130
  5. Bizouard 95
  6. Adelberg 90
  7. Higashino 70
  8. Rebeaud 70
  9. Melero 60
  10. Jones 55

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA