Victory 2015: arriva la bagger “esagerata” Cross Country Magnum

Da fine 2014 saranno disponibili in Europa i nuovi modelli della Casa americana, in particolare le bagger dal look… scenografico e chicche tecnologiche quali l’ABS e i nuovi fari a Led

Victory 2015: arriva la bagger “esagerata” cross country magnum

Harley-Davidson è il marchio motociclistico americano più conosciuto, ma il più antico è Indian, Casa fondata nel 1901 (H-D nel 1903). La curiosità è che Indian appartiene al gruppo Polaris, esattamente come Victory, che è invece il marchio motociclistico a stelle e strisce più giovane (1997). Moto di tutte e tre queste Case sono state tra le protagoniste della nostra recente comparativa in Puglia, di cui parliamo diffusamente su Motociclismo di agosto e di cui abbiamo messo online la prima parte del video finale. Qui vogliamo però occuparci delle novità che i marchi di Polaris stanno presentando in vista del 2015.

 

BAGGER ESAGERATA

Ha cominciato Indian con le nuove livree bicolori e l’inedita luxury tourer Roadmaster. Ora è la volta di Victory. Innanzitutto dovrebbe arrivare la Gunner, bobber a basso costo già disponibile per gli USA che vi avevamo presentato qualche mese fa (qui la gallery aggiornata con nuove foto). Ma la vera novità per l’Europa è la Cross Country in versione Magnum: una bagger dall’estetica “esagerata” e tecnologia al passo coi tempi (ABS, luci a led, stereo da 100 Watt, ecc.).

 

SUPERCOPPIA

Disponibile in Europa a partire dalla fine del 2014, la Magnum è spinta dal conosciuto motore Freedom 106, bicilindrico a V di 50° da 1.731 cc, raffreddato ad aria ed alimentato ad iniezione, con una potenza dichiarata di 88,3 CV all’albero (78,21 rilevati alla ruota dal nostro Centro Prove per la Victory Judge, che ha lo stesso propulsore). Ma soprattutto con una coppia (sempre rilevata alla ruota) di 143,90 Nm disponibili a soli 2.900 giri e gestiti da un cambio a 5 rapporti + overdrive.

 

CICLISTICA DA GUARDARE E GUIDARE

La Magnum si contraddistingue per le grafiche tricolori, che la fanno apparire come una custom fatta in casa (guardate la gallery). Solo che è tutto di serie. Il look è caratterizzato anche dalla ruota anteriore da 21” e dalle sospensioni abbassate di 1” (2,45 cm), nonché dalle borse laterali da cui il genere bagger prende il nome. Le sovrastrutture comprendono un parafango anteriore a dir poco avvolgente e il cupolone chiamato “Cobra-Hood”, che ospita la nuova fanaleria a led e, all’interno, l’impianto radio da 100 Watt, il più potente sistema “integrato” mai montato da una Victory.

 

In attesa di saperne di più a Sturgis, dove il nostro Codognola andrà per conoscere le novità Indian e Victory, ecco le caratteristiche principali della Magnum, che la Casa dichiara studiate anche per favorire la maneggevolezza.

 

STILE

  • Cerchio anteriore da 21” di nuovo disegno (il più grande mai usato su una bagger di serie)
  • Gomma anteriore con sezione 120
  • Parafango anteriore super avvolgente
  • Verniciatura con grafiche a tre colori
  • Cruscotto in tinta
  • Sella abbassata
  • Sospensioni abbassate di 1”
  • Sistema audio integrato da 100W
  • Fanaleria full Led
  • Parabrezza basso a boomerang

 

TECNICA

  • Motore Freedom da 1.731 cc
  • Telaio in alluminio con motore come elemento strutturale
  • Elevata luce a terra
  • Dischi freno flottanti con pinze anteriori multi pistoncino
  • ABS di serie
  • Sospensioni tarate per combinare comfort e prestazioni di guida

 

COLORI

  • Sunset Red/Supersteel Grey
  • Plasma Lime
  • Metasheen Black/Supersteel Grey
  • Ness Midnight Cherry

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli