Metzeler Racetec TD Slick: tanto grip, senza termocoperte

Durante i Metzeler Day siamo scesi in pista con le Aprilia Tuono V4 1100 Factory e RSV4 1100 Factory per mettere alla prova l'ultimo prodotto slick della Casa dell'elefantino. Vi diciamo come sono fatti, come vanno e quali sono le misure disponibili

1/27

1 di 3

Tra le novità 2020 di Metzeler troviamo un prodotto pensato per chi scende tra i cordoli: si chiama Racetec TD Slick e sono gomme dedicate a chi vuole godersi la pista senza troppi pensieri. Queste coperture possono infatti essere usate anche senza termocoperte e non richiedono alcun particolare set-up della moto per poter essere sfruttate al meglio. Tra le caratteristiche anche la possibilità di invertire il senso di rotazione del posteriore (grazie alla sua struttura simmetrica) tra una sessione e l’altra qualora la configurazione del circuito consumasse i pneumatici prevalentemente da un solo lato, com'è accaduto a noi al Tazio Nuvolari di Cervesina, pista che stressa maggiormente le coperture sul lato destro. Dal punto di vista tecnico, Racetec TD Slick presenta una mescola racing che include polimeri a bassa temperatura di transizione vetrosa, nerofumo e resine ad alta temperatura di fusione. Dall’esperienza accumulata nel road racing come il Tourist Trophy dell’isola di Man, gli ingegneri del brand dell’elefantino blu hanno progettato una mescola studiata per operare in un ampio intervallo di temperature e di condizioni dell’asfalto, al fine di offrire costanza nelle prestazioni e resistenza alle lacerazioni a freddo. Il processo brevettato di miscelazione CCM - Compound Continuous Mixing – massimizza l’omogeneità dei componenti nella matrice polimetrica e permette alla gomma di offrire prestazioni consistenti dal primo all’ultimo giro, anche se suddivisi tra più cicli termici. La carcassa è caratterizzata da una classica struttura radiale monotela in Rayon, simile a quella impiegata nei pneumatici supersportivi stradali, che permette quindi di rendere la moto pronto pista pur mantenendo i set-up standard. Le cinture sono in acciaio a zero gradi sia sull’anteriore che sul posteriore. Quest’ultimo è caratterizzato da un profilo acuto studiato per migliorare la maneggevolezza e allo stesso tempo aumentare l’area di contatto in piega. Il profilo dell’anteriore rispecchia quello del posteriore.

1/12

Gomme slick e termocoperte vanno da sempre a braccetto: in pista si entra quando la temperatura di esercizio è stata raggiunta. Bene, se usate le nuove Metzeler Racetec TD potete dimenticarvi quanto appena detto. Il nuovo prodotto della Casa dell’elefantino è pensato e sviluppato per i track day e per chi, senza troppi patemi, vuole divertirsi senza dover badare all’evitamento di shock termici alle coperture, che solitamente necessitano di essere messe “al caldo” anche durante gli stop tra un turno e l’altro. Le nuove Racetec TD Slick non cercando quindi di arrivare al pilota professionista, ma a chi desidera una gomma plug-and-play. Arrivati al Tazio Nuvolari di Cervesina (PV) troviamo per la prova una schiera di Aprilia Tuono V4 1100 Factory e RSV4 1100 Factory gommate Racetec TD che hanno alle spalle un'intera giornata in pista. I numerosi turni non sembrano gravare eccessivamente sulla gomma, che si presenta ancora in ottimo stato. Saliamo prima in sella alla Tuono, per scoprire il grande grip offerto e una copertura sincera e solida. Tra i primi aspetti positivi segnaliamo i tempi di warm up rapidi, che ci consentono di iniziare a spingere dopo poche curve dall'uscita dei box. La sensazione di feeling all'anteriore è buona, così come la maneggevolezza offerta. Dopo poche tornate ci troviamo a giocare con il controllo di trazione della moto e con il posteriore, che nelle accelerazioni più violente in uscita di curva pattina in modo controllato, dando l'idea di avere sempre tutto sotto controllo anche quando si spinge. L’impronta a terra è ottima, così come l’agilità offerta nei cambi di direzione. Anche nelle staccate più violente il comportamento di queste slick è eccellente, senza alcun segno di defaillance negli ingressi in curva con i freni "in mano". A fine giornata, gli aspetti che più ci hanno impressionati riguardano la costanza di rendimento, dato che non abbiamo notato alcun calo repentino del grip, neanche in sella alla più potente RSV4 1100 Factory. Se unite le buone sensazioni provate alle possibilità di ruotare il senso di marcia dello pneumatico e di scendere tra i cordoli senza dover sfruttare l'aiuto di termocoperte capite come le Racetec TD Slick possano essere un'ottima soluzione per track day senza troppi pensieri, pur contando su un grip molto simile a quello garantito da gomme più specialistiche, che però risentono dei cicli termici e necessitano di più attenzioni.

1/12

Racetec TD Slick si colloca nel portfolio di pneumatici racing slick di Metzeler con una gamma che include una misura anteriore e quattro posteriori, che più comunemente si trovano come primi equipaggiamenti sulle moto sportive. La gamma comprende le seguenti misure, già tutte disponibili:

Anteriore120/70 ZR 17 NHS TL
Posteriore180/55 ZR 17 NHS TL
180/60 ZR 17 NHS TL
190/55 ZR 17 NHS TL
200/55 ZR 17 NHS TL

1/6

Metzeler Racetec TD Slick

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli