SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Test BMW S 1000 RR: tutta nuova e già competitiva

Abbiamo testato l’attesissima BMW S 1000 RR sul circuito di Portimao, in Portogallo. Ci ha entusiasmati. Ecco come va, le foto.

Test bmw s 1000 rr: tutta nuova e già competitiva


[$EmbedVideo ID:="sSL3mGAk0oM"; $]

Portimao (PORTOGALLO) 19 novembre 2009
- È la prima SBK della storia BMW, ma dopo aver provato la S 1000 RR sembra che, di supersportive, la Casa tedesca ne faccia da sempre! La più potente 1000 mai costruita di serie è un portento di motore, un riferimento assoluto di elettronica e una ottima base di partenza per quanto riguarda la ciclistica. Nel test in anteprima a Portimao abbiamo scoperto una moto già in grado di combattere con le migliori concorrenti, addirittura non ci sorprenderebbe se BMW vincesse la nostra prossima comparativa delle 1000. Di motore, probabilmente, le manca solo un pizzico di coppia ai medi regimi per meritare la lode, ma a livello di potenza massima e di elettronica (controllo di trazione, cornetti ad aspirazione variabile, mappatura dell’erogazione, cambio elettronico) BMW è già davanti rispetto a tutti i competitor. Più allineata alla concorrenza la ciclistica, che mostra un avantreno preciso, una buona maneggevolezza, tanta trazione e tanta stabilità alle alte velocità. Merita un discorso a parte la frenata, dove la moto si scompone facilmente nonostante una ottima frizione antisaltellamento e un impianto frenante decisamente efficace e modulabile grazie all’ABS. Per saperne di più, gustatevi il video on line e aspettate Motociclismo di dicembre in edicola. La S 1000 RR sarà disponibile dal 5 dicembre a 15.850 euro chiavi in mano, primo tagliando incluso.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA