29 September 2008

Straordinario successo dell’iniziativa "Rottama il paraschiena fasullo" a Cantù

Sono stati oltre 700 i paraschiena omologati che Motociclismo ha regalato in piazza Garibaldi, a Cantù, in cambio di quelli fasulli. La nostra campagna “Non buttare la vita, butta il paraschiena fasullo” ha suscitato un grande interesse fra i motociclisti che sono accorsi già numerosi fin dalla prima mattina.

Straordinario successo dell’iniziativa "rottama il paraschiena fasullo" a cantù




Cantù (COMO) 28 settembre 2008
– Si è conclusa la seconda giornata di rottamazione del paraschiena organizzata da Motociclismo, in piazza Garibaldi. Già alle 10 della mattina, davanti allo stand che abbiamo allestito nella piazza, era necessario fare la fila, per ricevere un paraschiena omologato, cedendone uno fasullo da rottamare. L’iniziativa ha avuto un successo importante: sono stati oltre 700 i paraschiena omologati che abbiamo regalato, grazie alla nostra campagna: “Non buttare la vita, butta il paraschiena fasullo”. Insieme con Dekra, uno dei più importanti enti di revisione e collaudo di veicoli, abbiamo fatto una serie di controlli sull'affidabilità dell'impianto frenante ed in particolar modo il controllo del liquido dei freni. Su quasi tutte le moto controllate, il liquido è risultato inefficiente, con pochissime eccezioni sulle moto nuove. Ricordiamo che il liquido dei freni va cambiato ogni due anni, poichè perde di efficacia con l'uso. La giornata della rottamazione del paraschiena si è svolta con il patrocinio del Sindaco di Cantù Tiziana Sala. Erano presenti anche l’assessore comunale alla sicurezza Andrea Lapenna e il comandante della Polizia Lucio Dioguardi. Non erano presenti solo persone della provincia di Como, ma molte sono arrivate, addirittura, da Parma e Piacenza.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA