Moto vs auto: McGuinness con la Civic Type R sfida la sua CBR1000RR

Sfida moto vs auto: John McGuinness ha scambiato la sua Honda CBR1000RR Fireblade SP con la Civic Type R del Campione inglese di Turismo Gordon Shedden per una gara tra i cordoli. Chi avrà fatto registrare il miglior tempo tra i due piloti? Scopritelo nel video 

SCAMBIO DI VEICOLI

Vi siete mai chiesti come potrebbe essere una sfida tra i cordoli tra un pilota di moto e uno di auto ad armi invertite? È più semplice prendere feeling con le quattro ruote o con la moto? Ora ci pensa Dunlop a toglierci ogni dubbio. La Casa inglese ha infatti portato in pista il 23 volte vincitore del Tourist Trophy John McGuinness e il due volte vincitore del Campionato Inglese di Turismo Gordon Shedden per un’emozionante sfida tra i cordoli. John ha lasciato sua Honda CBR1000RR Fireblade SP nella mani di Gordon e in cambio è salito sulla Honda Civic Type R che il rivale utilizza nelle competizioni. La sfida è andata in scena sul circuito scozzese di Knockhill, dove i piloti hanno avuto a disposizione 30 giri per prendere feeling con il proprio nuovo veicolo e cercare di far registrare il miglior tempo (qui le foto dell’evento).
Chi avrà vinto la sfida secondo voi? Vi diciamo solamente che il distacco tra i due migliori tempi alla fine della gara è stato di un solo decimo di secondo. A favore di chi? Scopritelo nel video qui sotto.

UN OBIETTIVO UNICO: ANDARE FORTE!

Dopo la sfida, John McGuinness ha dichiarato: “è stato divertente, ad essere onesto non volevo più scendere dalla macchina. Nella prima sessione è successo tutto molto velocemente, ma poi ci ho preso la mano. Ero un po’ nervoso, ma sono un pilota e il mio unico obiettivo è andare forte. Era tutto molto strano per me: avere il muso della macchina davanti, essere compresso nel sedile, il caldo, e poi ci sono i rumori e i fumi del motore che entrano nell’abitacolo, un sacco di pulsanti e tasti… è un mondo molto diverso da quello delle due ruote, ma sono rimasto un po’ scioccato da quanto è stato bello. Dunlop ha equipaggiato la Honda Civic Type R con gomme morbide, che mi hanno dato fiducia fin da subito e mi hanno permesso di spingere forte. La mia Honda Fireblade invece montava le stesse gomme che ho utilizzato al TT, quando ho fatto registrare il giro con una media di 132,6 mph (213,39 km/h). Abbiamo voluto utilizzarle anche qui per dimostrare quanto siano efficaci. Noi piloti mettiamo la nostra vita nelle mani di un paio di cose e i pneumatici sono una di queste!
 
Queste le parole di Gordon Shedden: “é stata un’esperienza fuori dal Mondo. Tu puoi immaginare nella tua testa cosa significa salire in sella ad una moto come questa, ma quando poi ci sei sopra veramente è tutto diverso. È straordinariamente veloce, ma una volta che la si capisce permette di guidare rilassati e sicuri. Per me è stato un privilegio enorme. È stata la prima volta in assoluto che guidavo una moto con gomme slick, è incredibile il grip che una porzione di pneumatici grande come una carta di credito è in grado di dare. La velocità è come ci si può aspettare: il mondo intorno scorre a un milione di miglia orarie! Posso solo immaginare cosa significa correre al Tourist Trophy su quella moto. Ogni sessione in pista sono partito sempre più rilassato e con più confidenza con il veicolo. I freni della mia vettura sono fantastici, grazie anche all’appoggio dei quattro grandi pneumatici, ma è incredibile il modo in cui anche la moto riesce a rallentare la sua corsa”. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA