di Beppe Cucco - 12 agosto 2019

625 CV per la nuova Safety Car della MotoGP

Si tratta di una BMW M8 Competition appositamente allestita per l’occasione. Sotto al cofano della Safety Car della MotoGP si nasconde un motore V8 di 4.400 cc di cilindrata in grado di erogare ben 625 CV di potenza e 750 Nm di coppia

1/45

BMW M8 MotoGP Safety Car

Per celebrare i 20anni di partnership con il Motomondiale, in occasione del week end di gare al Red Bull Ring BMW ha tolto i veli alla nuova safety car. Si tratta di una M8 Competition appositamente allestita per l’occasione.

Sotto al cofano si nasconde un motore V8 di 4.400 cc di cilindrata in grado di erogare ben 625 CV di potenza e 750 Nm di coppia massima. La potenza viene trasmessa alle quattro ruote tramite la trasmissione automatica Steptronic a 8 rapporti e alla trazione integrale M xDrive. Grazie a ciò l’auto è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,2”.

1/15

BMW M8 MotoGP Safety Car

Rispetto alla M8 Competition di serie la M8 MotoGP Safety Car riceve un allestimento speciale che la rende ancor più performante. Pressoché infinita la lista degli accessori M Performance che troviamo sull’auto:

  • Sistema di scarico sportivo in titanio
  • Terminale in carbonio
  • Tappetini
  • Coperchio motore in carbonio
  • Diffusore posteriore in carbonio
  • Volante con copertura in carbonio
  • Griglia laterale sfiato aria in carbonio
  • Minigonne laterali in carbonio
  • Decalcomanie con logo BMW M Performance
  • Cofano con 'blocco motorsport'
  • Pompa di aspirazione del carburante
  • Interruttore principale batteria
  • Lampeggianti
  • Luci a LED sul tetto con staffa
  • Luci LED griglia anteriore
  • Sedili da corsa Recaro con cinture Schroth
  • Roll bar
  • Estintore
  • Pneumatici Michelin Cup
  • Griglia rossa
  • Spoiler anteriore con finitura verniciata nera
  • Alettone posteriore BMW M8 GTE
  • Minigonne nere
  • Livrea MotoGP
  • Flap in carbonio personalizzati
1/24

BMW M8 MotoGP Safety Car

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli