Nuova Ducati SuperSport 950, rivista nel look e nella sostanza

La sportiva stradale Ducati cambia nome e diventa SuperSport 950. Si rinnova anche nell’estetica, nella dotazione elettronica e nella dotazione di serie, oltre a diventare omologata Euro 5. È diponibile anche nella più sportiva versione "S".

1/55

Ducati SuperSport 950 2021

1 di 10

La sportiva stradale Ducati cambia nome e diventa SuperSport 950. Si rinnova anche nell’estetica, nella dotazione elettronica e nella dotazione di serie, oltre a diventare omologata Euro 5.

A distanza di quattro anni dal lancio, la nuova SuperSport 950 si presenta con un look rivisto, più moderno e più sportivo, con alcuni dettagli che sono un forte richiamo alla Panigale V4, come ad esempio la vista laterale, caratterizzata da sfoghi aria che ricordano il doppio estrattore dei modelli V4. La carena inferiore si estende ora fino al silenziatore laterale e le carene si integrano con il proiettore, attraverso una coppia di alette che indirizzano l’aria fresca verso due aperture laterali. La vista frontale è dominata dal nuovo proiettore full-LED con luce diurna, completato da due moduli bi-funzione a LED per anabbagliante e abbagliante che realizzano uno sguardo simmetrico a luci accese.

La SuperSport 950 è spinta dal bicilindrico Ducati Testastretta 11° da 937 cc, rivisto per ottemperare alla normativa Euro 5. Per questo sono stati necessari interventi all’impianto di scarico e al sistema di controllo motore. Non cambiano i valori massimi di potenza e coppia, che si confermano rispettivamente di 110 CV a 9.000 giri/minuto e di 93 Nm a 6.500 giri/minuto. La frizione a bagno d'olio è ora azionata dal nuovo comando idraulico con pompa radiale autospurgante dotata di leva regolabile.

La SuperSport 950 è equipaggiata con controlli elettronici basati sulle informazioni provenienti dalla piattaforma inerziale a 6 assi di Bosch, in grado di rilevare istantaneamente angolo di rollio, di imbardata e di beccheggio della moto nello spazio. Il pacchetto elettronico è costituito da: ABS Cornering Bosch, Ducati Traction Control (DTC) EVO, Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO disponibile su tutte le versioni, e Ducati Wheelie Control (DWC) EVO, una novità su questo modello. La regolazione dei settaggi elettronici avviene tramite il menu del nuovo display full-TFT da 4,3’’ con grafica ed interfaccia ispirate a quella della famiglia Panigale.

Anche la SuperSport 950 si affida all’ultima evoluzione del telaio a traliccio di Ducati, che sfrutta il motore come elemento portante, abbinato ad un forcellone monobraccio in alluminio. L’avantreno è equipaggiato con una forcella Marzocchi con steli da 43 mm di diametro il retrotreno con un ammortizzatore Sachs. L’impianto frenante Brembo è composto da pinze radiali monoblocco M4-32 che agiscono su due dischi di 320 mm di diametro, azionate da una pompa radiale autospurgante con serbatoio separato e leva regolabile. Al posteriore la SuperSport 950 è dotata di un disco da 245 mm di diametro, su cui lavora una pinza Brembo a due pistoncini. La SuperSport 950 monta cerchi in lega a tre razze dallo sportivo disegno a “Y” cha calzano i Pirelli Diablo Rosso III da 120/70 ZR 17 all'anteriore e 180/55 ZR 17 al posteriore.

La gamma SuperSport 950 comprende anche la versione S, equipaggiata con sospensioni Öhlins completamente regolabili e coprisella passeggero.

Ma dopo questa prima infarinatura, andiamo a conoscere più approfinditamente la nuova Ducati SuperSport 950! Trovate tutti i dettagli nelle pagine successive.

1/29

La sella, in un unico pezzo, è stata rivista nell’imbottitura e si trova a 810 mm da terra (che diventano 790 mm montando la sella bassa disponibile come optional). Il plexiglas è regolabile in altezza su due posizioni, con una escursione di 50 mm

Il miglioramento del comfort in sella passa anche attraverso i nuovi paracalore, più efficaci, che schermano i collettori di scarico, e gli sfoghi per l’aria sulle gambe del pilota ricavati nelle carene.

Per aumentare il comfort è possibile scegliere dalla gamma accessori Ducati Performance una sella con maggiore imbottitura (+25 mm) per pilota e passeggero, e le maniglie passeggero esterne, che offrono una presa più ergonomica rispetto a quelle di serie integrate nel sotto sella.

1/27

La SuperSport 950 è spinta dal bicilindrico Ducati Testastretta 11° di 937 cc, che è stato rivisto per ottemperare all’omologazione Euro 5. Gli interventi all’impianto di scarico e al sistema di controllo motore non ne hanno però modificato i valori massimi di potenza e coppia, che si confermano rispettivamente di 110 CV a 9.000 giri/minuto e di 93 Nm a 6.500 giri/minuto. A 3.500 giri/minuto è già disponibile l’80% della coppia massima.

Il motore respira grazie a corpi farfallati con diametro di 53 mm comandati da un sistema full Ride-by-Wire. Ha quattro valvole per cilindro, sistema ad aria secondaria, raffreddamento a liquido, rapporto di compressione di 12,6:1, misure di alesaggio e corsa rispettivamente di 94 e 67,5 mm. L’impianto di scarico ha condotti da 54 mm di diametro esterno che disegnano un lay-out di tipo 2-1-2 con presilenziatore inferiore collegato a un silenziatore laterale con due uscite sovrapposte dalle dimensioni estremamente compatte.

Il cambio è a sei rapporti con sensore marcia specifico e di serie troviamo il Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO. La frizione è a bagno d'olio con sistema di asservimento e anti-saltellamento ed è azionata dal nuovo comando idraulico con pompa radiale autospurgante dotata di leva regolabile.

Il bicilindrico Ducati ha intervalli di manutenzione ogni 15.000 Km, o 12 mesi, con controllo gioco valvole ogni 30.000 km.

Per accrescere le prestazioni del motore, o semplicemente per un look più sportivo, sono disponibili come optional due impianti in titanio Akrapovic: uno scarico omologato con paracalore in fibra di carbonio e uno scarico racing che riduce il peso di - 4,6 Kg e aumenta la potenza ai medi regimi del + 5%.

1/21

La SuperSport 950 è equipaggiata con un telaio a traliccio che prevede il motore come elemento strutturale della ciclistica. Alle teste dei cilindri è collegato il traliccio principale in acciaio, mentre a quella del cilindro verticale è fissato il telaietto posteriore reggi sella, anch’esso in acciaio. Il peso in ordine di marcia è di 210 Kg, 1kg in meno rispetto alla prima SuperSport. Il telaietto anteriore, stampato a iniezione, è stato completamente ridisegnato così come gli indicatori di direzione posteriore.

La SuperSport 950 è dotata di sospensioni regolabili e forcellone monobraccio in alluminio fuso in gravità. L’avantreno è equipaggiato con una forcella Marzocchi con steli da 43 mm di diametro, completamente regolabile nell’idraulica e nel precarico. Il retrotreno con un ammortizzatore Sachs, fissato al cilindro verticale da una parte e al monobraccio dall’altro, con regolazione del precarico molla e del freno idraulico in estensione.

La SuperSport 950 monta cerchi in lega a tre razze daldisegno a “Y” nelle misure 3.50 x 17 all'anteriore e da 5.50 x 17 al posteriore. I cerchi calzano i Pirelli Diablo Rosso III da 120/70 ZR 17 all'anteriore e 180/55 ZR 17 al posteriore.

L’impianto frenante Brembo della SuperSport 950 è composto all’anteriore da pinze radiali monoblocco Brembo M4-32 che agiscono su due dischi da 320 mm di diametro, azionate da una pompa radiale autospurgante Brembo con serbatoio separato e leva regolabile. Al posteriore troviamo un disco da 245 mm di diametro, su cui lavora una pinza a due pistoncini. L’impianto frenante è gestito dal sistema ABS Cornering Bosch personalizzabile nel livello d’intervento.

L’interasse di 1.478 mm, l’inclinazione cannotto di 24° e l’avancorsa di 91 mm. Il ponte di comando della SuperSport è caratterizzato da una coppia di semimanubri forgiati in alluminio montati sopra la testa di sterzo, che lasciano in mostra i registri di regolazione delle forcelle. Nuove le pompe radiali autospurganti di freno anteriore e frizione, con serbatoio separato dell’olio.

Gli attacchi delle pedane sono pressofusi in alluminio. Nel sotto sella trova posto, oltre alla trousse attrezzi, una presa USB impermeabile per la ricarica del cellulare.

1/10

La SuperSport 950 è equipaggiata con un’elettronica di controllo basata sull’impiego della piattaforma inerziale a 6 assi di Bosch. Il pacchetto elettronico è costituito da:

  • ABS Cornering Bosch (regolabile su tre livelli)
  • Ducati Traction Control (DTC) EVO
  • Ducati Wheelie Control (DWC) EVO
  • Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO, di serie su tutte le versioni

I parametri di funzionamento di ciascun controllo sono associati di default ai tre Riding Mode (Sport, Touring, Urban). Al pilota è data la possibilità di personalizzare i propri stili di guida e di ripristinare i parametri impostati da Ducati. Ciascuno di questi agisce sul sistema elettronico Ride-by-Wire, modificando potenza ed erogazione, sui livelli di intervento di ABS Bosch, DTC, DWC e sull’attivazione del DQS up/down.

  • Sport: 110 CV con una risposta diretta del Ride-by-Wire, DTC 3, ABS 2, medio controllo del sollevamento del posteriore.
  • Touring: 110 CV con una risposta progressiva del Ride-by-Wire, DTC 4, ABS 3
  • Urban: 75 CV con una risposta progressiva del Ride-by-Wire, DTC 6, ABS 3

La strumentazione prevede un display full-TFT da 4,3”, con grafica e interfaccia ispirate a quella della famiglia Panigale. Il cruscotto è predisposto per visualizzare le informazioni del Ducati Multimedia System (DMS) che, dopo avere connesso il proprio smartphone alla moto attraverso la tecnologia Bluetooth, consente di gestirne alcune funzioni attraverso pulsanti al manubrio. Sul display sono visualizzati i comandi del “music player”, le icone di stato connessione auricolari e di avviso chiamata entrante e messaggio ricevuto. Il DMS è disponibile per tutta la gamma SuperSport 950 come accessorio Ducati Performance.

1/30

A differenza della “base” la versione S è dotata di sospensioni pluriregolabili Öhlins. All’avantreno è montata una forcella con steli da 48 mm di diametro, con trattamento TiN, e al posteriore un monoammortizzatore completamente regolabile, con serbatoio del gas integrato.

1/16

La nuova Ducati SuperSport 950 è in vendita ad un prezzo di 14.140 euro c.i.m.*, prezzo che sale a 16.040 euro c.i.m. per la versione "S".

*: prezzo con la formula "chiavi in mano", comprensivo di "messa in strada", che Motociclismo quantifica in 250 euro.

1/28

Colore

  • Carena Ducati Red con telaio Ducati Red e cerchi ruota Glossy Black

Principali dotazioni di serie

  • Motore Testastretta 11° da 937 cc da 110 CV a 9.000 giri/minuto e 93 Nm a 6.500 giri/minuto
  • Omologazione Euro 5
  • Sistema di scarico 2-1-2 con presilenziatore inferiore e silenziatore laterale con due uscite sovrapposte
  • Telaio principale a traliccio con motore a funzione portante
  • Telaietto posteriore a traliccio
  • Forcellone monobraccio in alluminio
  • Cerchi fusi in alluminio a 3 razze con disegno a “Y”
  • Pneumatici Pirelli Diablo Rosso III nelle misure 120/70 ZR17 all'anteriore e 180/55 ZR17 al posteriore
  • Forcella Marzocchi completamente regolabile con steli da 43 mm di diametro
  • Ammortizzatore Sachs regolabile
  • Impianto frenante anteriore Brembo con due dischi da 320 mm e pinze M4.32
  • Pompa freno anteriore radiale autospurgante Brembo PR18/19 con leva regolabile
  • Comando frizione idraulico con pompa radiale autospurgante e leva regolabile
  • Plexiglas regolabile in altezza su due posizioni con una escursione di 50 mm
  • 3 Riding Mode (Sport, Touring, Urban)
  • Proiettore full-LED con Daytime Running Light (DRL)
  • Strumentazione full-TFT a colori
  • Pacchetto elettronico con piattaforma inerziale a 6 assi comprendente: ABS Cornering Bosch; Ducati Traction Control (DTC) EVO; Ducati Wheelie Control (DWC) EVO; Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO
  • Presa USB impermeabile nel sotto-sella
  • Predisposizione per antifurto, manopole riscaldate e Ducati Multimedia System (DMS)
1/19

Colori

  • Carena Arctic White Silk con telaio Ducati Red e cerchi ruota Glossy Black con “tag” Ducati Red
  • Carena Ducati Red con telaio Ducati Red e cerchi ruota Glossy Black con “tag” Ducati Red

Principali dotazioni di serie, come SuperSport 950 ad eccezione di:

  • Forcella Öhlins completamente regolabile con steli da 48 mm di diametro e trattamento TiN
  • Ammortizzatore Öhlins completamente regolabile
  • Cover sella passeggero
  • “Tag” Ducati Red su cerchi ruota
1/55
SuperSport 950SuperSport 950 S
MOTORE
MOTORETestastretta 11°, Bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 4 valvole per cilindro, raffreddamento a liquidoTestastretta 11°, Bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 4 valvole per cilindro, raffreddamento a liquido
CILINDRATA937 cc937 cc
ALESAGGIO X CORSA94 x 67,5 mm94 x 67,5 mm
RAPPORTO DI COMPRESSIONE12,6± 0.5 :112,6± 0.5 :1
POTENZA81 kW (110 CV) @ 9.000 giri/min81 kW (110 CV) @ 9.000 giri/min
COPPIA 93 Nm (9,5 kgm) @ 6.500 giri/min93 Nm (9,5 kgm) @ 6.500 giri/min
ALIMENTAZIONEIniezione elettronica corpi farfallati diametro 53 mm con sistema full Ride-by-WireIniezione elettronica corpi farfallati diametro 53 mm con sistema full Ride-by-Wire
SCARICOSilenziatore in acciaio inossidabile, terminali separati in alluminio, catalizzatore e 2 sonde lambdaSilenziatore in acciaio inossidabile, terminali separati in alluminio, catalizzatore e 2 sonde lambda
TRASMISSIONE
CAMBIO6 marce con Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO6 marce con Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO
TRASMISSIONE PRIMARIAIngranaggi a denti dritti; rapporto 1,84:1Ingranaggi a denti dritti; rapporto 1,84:1
RAPPORTI1=37/15 2=30/17 3=28/20 4=26/22 5=24/23 6=23/241=37/15 2=30/17 3=28/20 4=26/22 5=24/23 6=23/24
TRASMISSIONE SECONDARIACatena; pignone 15; corona 43Catena; pignone 15; corona 43
FRIZIONEMultidisco in bagno d'olio servo-assistita con comando idraulico e sistema di antisaltellamento. Pompa autospurgante.Multidisco in bagno d'olio servo-assistita con comando idraulico e sistema di antisaltellamento. Pompa autospurgante.
VEICOLO
TELAIOTraliccio in tubi di acciaio fissato alle testeTraliccio in tubi di acciaio fissato alle teste
SOSPENSIONE ANTERIOREForcella Marzocchi a steli rovesciati da Æ 43 mm completamente regolabileForcella Öhlins a steli rovesciati da Æ 48 mm completamente regolabile con trattamento TiN degli steli
RUOTA ANTERIOREFuse in lega leggera, 3 razze ad Y, 3,50" x 17"Fuse in lega leggera, 3 razze ad Y, 3,50" x 17"
PNEUMATICO ANTERIOREPirelli Diablo Rosso III 120/70 ZR17 Pirelli Diablo Rosso III 120/70 ZR17
SOSPENSIONE POSTERIOREProgressiva con monoammortizzatore Sachs regolabile. Forcellone monobraccio in alluminioProgressiva con monoammortizzatore Öhlins completamente regolabile. Forcellone monobraccio in alluminio
RUOTA POSTERIOREFuse in lega leggera, 3 razze ad Y, 5,50" x 17"Fuse in lega leggera, 3 razze ad Y, 5,50" x 17"
PNEUMATICO POSTERIOREPirelli Diablo Rosso III 180/55 ZR17 Pirelli Diablo Rosso III 180/55 ZR17
ESCURSIONE RUOTA (ANT/POST)130 mm/144 mm130 mm/144 mm
FRENO ANTERIORE2 dischi semiflottanti da 320 mm, pinze Brembo monoblocco M4-32 ad attacco radiale a 4 pistoncini , pompa radiale con ABS Bosch Cornering. Pompa autospurgante.3 dischi semiflottanti da 320 mm, pinze Brembo monoblocco M4-32 ad attacco radiale a 4 pistoncini , pompa radiale con ABS Bosch Cornering. Pompa autospurgante.
FRENO POSTERIOREDisco da 245 mm, pinza a 2 pistoncini con ABS Bosch Cornering.Disco da 245 mm, pinza a 2 pistoncini con ABS Bosch Cornering.
STRUMENTAZIONEDisplay full-TFT a coloriDisplay full-TFT a colori
DIMENSIONI E PESI
PESO A SECCO184 Kg184 kg
PESO IN ORDINE DI MARCIA*210 kg210kg
ALTEZZA SELLA810 mm810 mm
INTERASSE1.478 mm1.478 mm
INCLINAZIONE CANNOTTO24°24°
AVANCORSA91 mm91 mm
CAPACITÀ SERBATOIO CARBURANTE16 l16 l
NUMERO POSTI22
EQUIPAGGIAMENTO
EQUIPAGGIAMENTO DI SICUREZZARiding Modes, ABS Bosch Cornering, Ducati Traction Control (DTC) EVO, Ducati Wheelie Control (DWC) EVORiding Modes, ABS Bosch Cornering, Ducati Traction Control (DTC) EVO, Ducati Wheelie Control (DWC) EVO
EQUIPAGGIAMENTO DI SERIEPower Modes, Day Time Running Light (DRL), Strumentazione TFT a colori, Parabrezza regolabile, Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVOPower Modes, Day Time Running Light (DRL), Strumentazione TFT a colori, Parabrezza regolabile, Sospensioni Öhlins, Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO, Coprisella passeggero
PREDISPOSIZIONIAntifurto, Manopole riscaldate, Ducati Multimedia System (DMS).Antifurto, Manopole riscaldate, Ducati Multimedia System (DMS).
GARANZIA E MANUTENZIONE
GARANZIA24 mesi a chilometraggio illimitato24 mesi a chilometraggio illimitato
INTERVALLI DI MANUTENZIONE15.000 km/12 mesi15.000 km/12 mesi
DESMOSERVICE30.000 km30.000 km
EMISSIONI E CONSUMI
STANDARDEuro 5Euro 5
EMISSIONI CO2134 g/km134 g/km
CONSUMI5,6 l/100 km 5,6 l/100 km
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli