MotoGP Jerez 2011: vince Jorge Lorenzo. Solo dodici i piloti al traguardo

Gara costellata di cadute anche fra i protagonisti come ad esempio Rossi che abbatte Stoner. Caduto anche Simoncelli che era primo

Motogp jerez 2011: vince jorge lorenzo. solo dodici i piloti al traguardo

Il bagnato che non ha condizionato molto la 125 e la Moto2, ha fatto parecchi danni in MotoGP. Forse colpa della Bridgestone posteriore da bagnato (scelta obbligata per oggi), come dichiarato in alcuni commenti post gara, non adeguata ai ritmi di gara. Comunque, con l’enormità di quasi 20 secondi di vantaggio, vince Jorge Lorenzo (ora nuovo leader del campionato) che ha cominciato a festeggiare ancor prima di tagliare il traguardo, tanto era il distacco dagli inseguitori.

 

Nei primi giri a prendere la testa della gara è arrivato un Marco Simoncelli con la sua Honda clienti del Team Gresini pronto a beffare i tre ufficiali. In primis Casey Stoner che però ha avuto altri problemi a cui pensare, considerato l’intervento di Valentino Rossi che tentando un sorpasso ha poi perso l’anteriore a pochi centimetri davanti all’anteriore dell’australiano. Caduta per entrambi. Rossi riparte con l’aiuto di molti commissari mentre Stoner cerca di richiamare l’attenzione di alcuni di loro per riavviare la sua Honda.

 

Pochi giri dopo (al decimo), Simoncelli, quando comandava la gara incontrastato, abbatte i suoi sogni di podio con un volo highside. Dopo quel momento, Lorenzo passa primo inseguito da Pedrosa, Spies, Hayden e Crutchlow. L’americano arrivato dalla Superbike riesce a passare Pedrosa ma poi contribuisce ad allungare l’elenco delle scivolate.

 

Insomma: una gara piena di colpi di scena e di errori dove fra tutti svetta quello di Rossi. Peraltro, quando a fine gara è andato da Stoner per scusarsi, quest’ultimo senza mai rinunciare al sorriso sulle labbra gli dice “la tua ambizione è superiore al tuo talento”. Rossi replica con un “forse non sa bene chi sono io” e con questo la tappa di Jerez si conclude con 12 piloti al traguardo, carene sfasciate e l’amarezza di alcuni. Non ultimi i tifosi italiani che non hanno visto nessuno dei piloti tricolori nelle prime posizioni.

 

 

Pos.

Pilota

Team

Moto

Km/h

Data e ora/Distanza

1

Jorge LORENZO

Yamaha Factory Racing

Yamaha

141,0

50'49.046

2

Dani PEDROSA

Repsol Honda Team

Honda

140,1

+19.339

3

Nicky HAYDEN

Ducati Team

Ducati

139,7

+29.085

4

Hiroshi AOYAMA

San Carlo Honda Gresini

Honda

139,6

+29.551

5

Valentino ROSSI

Ducati Team

Ducati

138,2

+1'02.227

6

Hector BARBERA

Mapfre Aspar Team MotoGP

Ducati

137,9

+1'08.440

7

Karel ABRAHAM

Cardion AB Motoracing

Ducati

137,7

+1'14.120

8

Cal CRUTCHLOW

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

137,4

+1'19.110

9

Toni ELIAS

LCR Honda MotoGP

Honda

136,4

+1'42.906

10

John HOPKINS

Rizla Suzuki MotoGP

Suzuki

136,2

+1'48.395

11

Loris CAPIROSSI

Pramac Racing Team

Ducati

136,0

+1'51.876

12

Andrea DOVIZIOSO

Repsol Honda Team

Honda

133,6

1 Giro

 

Colin EDWARDS

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

140,0

1 Giro

 

Ben SPIES

Yamaha Factory Racing

Yamaha

141,3

3 Giri

 

Randy DE PUNIET

Pramac Racing Team

Ducati

140,3

11 Giri

 

Marco SIMONCELLI

San Carlo Honda Gresini

Honda

143,9

16 Giri

 

Casey STONER

Repsol Honda Team

Honda

144,0

20 Giri

  

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA