SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa
27 September 2014

MotoGP 2015: calendario e news di mercato

Confermata la tappa in Argentina al "Termas del Rio Hondo", assente il Cile (almeno per il momento). Come preannunciato la tappa britannica passa da Silverstone a Donington in attesa del nuovo circuito del Galles. Niente Brasile. Novità dal team Forward

Motogp 2015: calendario e news di mercato

I grandi cambiamenti che dovevano avvenire nel calendario 2015 della MotoGP sono rimandati al 2016. Solo conferme e certezze all'interno del calendario del prossimo anno, con l'unico cambiamento rappresentato dallo spostamento del GP della Gran Bretagna da Silverstone a Donington in attesa del circuito del Galles. Per non correre i rischi già avuti in SBK (qui l'ultimo capitolo della questione calendario) si è scelto l'approccio "andiamo sul sicuro", quindi la ventilata ipotesi del Cile nel 2015 sembra sia saltata, così come resta confermata anche per il 2015 l'assenza del Brasile. Da evidenziare il fatto che il calendario che viene proposto è provvisorio, sembra che la Superbike svolgerà il ruolo di "apripista" per il Motomondiale, per avere (almeno per i prototipi) un programma quanto più stabile possibile. Vediamo il dettaglio (qui trovate l'agenda dei test invernali):

 

  • 29 Marzo - Qatar* - Doha/Losail
  • 12 Aprile - Americas - Austin
  • 19 Aprile - Argentina – Termas del Rio Hondo
  • 3 Maggio - Spagna - Jerez de la Frontera
  • 17 Maggio - Francia - Le Mans
  • 31 Maggio - Italia - Mugello
  • 14 Giugno - Catalunya - Catalunya-Barcelona
  • 27 Giugno - Olanda** - Assen
  • 12 Luglio  - Germania - Sachsenring
  • 9 Agosto – Indianapolis - Indianapolis
  • 16 Agosto – Repubblica Ceca - Brno
  • 30 Agosto - Gran Bretagna - Donington
  • 13 Settembre - San Marino & Riviera di Rimini - Marco Simoncelli Misano
  • 27 Settembre - Aragon - MotorLand
  • 11 Ottobre – Giappone - Motegi
  • 18 Ottobre - Australia - Phillip Island
  • 25 Ottobre - Malesia - Sepang
  • 8 Novembre - Valencia - Ricardo Tormo-Valencia

* notturna

** sabato

 

IL TEAM FORWARD PRONTO PER IL 2015, COL TELAIO YAMAHA

Si lavora già in ottica 2015 nel team NGM Forward e il patron, Giovanni Cuzari, ha le idee molto chiare. “Proseguiremo con i telai Yamaha," ha detto, "non posso dire con esattezza se si tratterá di quello 2014 o del nuovo 2015. Ma al tempo stesso continueremo a svilupparne uno per conto nostro. La Casa di Iwata ci ha fornito un ottimo pacchetto che ci ha permesso di stare spesso davanti. L’anno prossimo ci sará un’evoluzione. Ovviamente sará difficile migliorare un telaio giá ottimo come quello Yamaha: faremo diversi test per sviluppare il nostro e capire quel che possiamo fare. La situazione del secondo pilota non è ancora definita. Ci piacerebbe dare una chance ad Alex De Angelis, perchè lo conosciamo e poi piace anche ai nostri partner. Ma stiamo valutando anche un pilota francese.Che il pilota francese sia Loris Baz o Florian Marino (o chi altri...), non è dato sapere. 

 

Ciò che è dato sapere, invece, sono i programmi di Yamaha, dettati dalla voce di Lin Jarvis (direttore sportivo Yamaha), che ha rilasciato a MCN dichiarazioni molto chiare: "Abbiamo cambiato piani. Il concept originale della classe 'Open' prevedeva che noi fornissimo solo i motori. Poi, per aiutare Forward, abbiamo fornito loro anche il telaio e questo ha funzionato a loro vantaggio, mantenendoli competitivi. Quando abbiamo intavolato le prime trattative per il 2015, abbiamo detto a tutti quelli che volevano collaborare con noi che il nostro pacchetto avrebbe compreso solo i motori. Sarebbe fisicamente impossibile per noi supportare tre o quattro piloti con i nostri telai: il fornitore che produce questi telai è lo stesso che li costruisce anche per il nostro team factory, e se noi lo sovraccarichiamo di lavoro per provare a produrre altri telai saremmo in difficoltà. Non abbiamo avuto conferme di un serio interesse ad andare avanti con il progetto, quindi continueremo solo con Forward Racing. E quindi, per questo motivo, possiamo ancora fornire loro un telaio in aggiunta al motore. Il nostro piano è quello di permettere alla squadra di continuare con il telaio di quest'anno, che è un telaio 'factory' 2013. Possono tenere quel telaio anche il prossimo anno, e se vorranno potranno acquistare il telaio di quest'anno. Quindi, nel 2015, potrebbero correre con telaio il 2014 telaio oppure continuare con quello che hanno."

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA