WSS 2015: pole a Sofuoglu in Thailandia, poi Cluzel, Smith e Zanetti

Dopo una sessione ricca di colpi di scena e avvicendamenti, è il turco della Kawasaki a guadagnarsi il diritto di partire al palo nella gara thailandese del Mondiale Supersport 2015. Gran lotta con la MV Agusta ufficiale, ma anche la Honda Pata non scherza. Rolfo 8°

Wss 2015: pole a sofuoglu in thailandia, poi cluzel, smith e zanetti

Le qualifiche della Supersport in Thailandia, dopo FP3 ininfluenti a causa della pista bagnata (qui i tempi combinati delle Prove Libere e le foto), iniziano con l’Italia sugli scudi: Menghi, Faccani e Rolfo 1°, 3° e 4°, con la MV di Cluzel al 5° posto. 2° è Mahias. Ben presto, però, il vincitore di Phillip Island sale in cattedra e si porta al comando col tempo di 1’38”705, confermato da un secondo giro veloce in 1’38”216, subito dopo che Sofuoglu gli aveva soffiato la pole virtuale girando in 1’38”313. Terza la MV Agusta F3 di Zanetti, con 1’38”466. La schermaglia tra il francese della MV e il turco della Kawasaki continua, con Kenan che scalza Jules scendendo sotto il “38”: 1’’37”890 per lui.

 

Italiani niente male

Nel frattempo si sono fatti vedere Smith e Jacobsen, rispettivamente al 4° e 5° posto. Rolfo, Faccani, Russo e Baldolini occupano le posizioni dalla decima alla tredicesima, ma Baldolini ne guadagna 4 a 33 minuti dalla fine delle qualifiche, proprio mentre Smith soffia a Zanetti il 3° posto, insidiando perfino il 2° di Cluzel. Intanto Menghi è 7° e Baldolini sale di un’altra posizione, 9°.

 

Arriva il “37” di cluzel

Con Sofuoglu stabilmente al comando, sono Smith e Cluzel a darsi battaglia, ma il francese stampa un “37” al momento giusto e l’assalto dell’Hondista è fermato. In compenso è Jacobsen a “fregare” Kyle, portando la propria Ninja al 3° posto, mentre Rolfo sale al 5°.

 

Francia vs inghilterra  sul filo dei millesimi

A 20 minuti dalla fine Smith si fa di nuovo arrembante, ma anche Cluzel. Infatti è proprio il francese a prendersi la testa, con il tempo di 1’37”707, seguito dal britannico a 69 millesimi. Gran bel pilotino, quello sulla CBR600RR! Zanetti intanto riguadagna la posizione su Rolfo, anche se poi Mahias li… frega entrambi.

 

Il ritorno di kenan

A 10 minuti dalla fine, Sofuoglu non ci sta e ripassa in testa, con il tempo di 1’37”345, 362 millesimi meglio di Cluzel. La parte finale delle qualifiche sarà una battaglia. Ad aprire le danze è Smith: il migliore delle FP attacca con decisione e tenta di sopravanzare Cluzel al 2° posto. Con troppa decisione, infatti va per terra, come già Jacobsen in precedenza. Nessun problema per i due piloti. Nel frattempo si tenta l’ultimo attacco e ad emergere sono Cluzel e Mahias: entrambi migliorano molto i propri tempi, e Mahias si porta al 4° posto. Jules insiste fino all’ultimo, con altri giri in “37”, ma il tempo di Kenan è inattaccabile e il pilota della F3 deve accontentarsi del 2° posto.

 

Pol position per Sofuoglu, quindi, seguito da Cluzel a 205 millesimi; poi Smith e Zanetti, autore di un bel giro in 1’37”799 nel finale. Completano la Top 10 Jacobsen, Wilairot, Rolfo, Rea e Schmitter. Complessivamente soddisfacente la prova degli italiani, coon Russo, Faccani, Menghi e Baldolini rispettivamente 11°, 13°, 15° e 16° (Gamarino 19°, Nocco 24°).

 

La gara si prospetta combattuta, non perdetevela (qui gli orari TV). Ricordate poi di giocare a FantaMOTOCICLISMO con la SBK: indovinate le prime cinque posizioni delle due gare e, a fine stagione, chi di voi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno. Basta cliccare sul pulsante arancione qui sotto.

 

 

Mondiale supersport 2015 thailandia, griglia di partenza

Pos.

MOTO

TEMPO

DISTACCO

1

Kawasaki ZX-6R

1'37.345

 

2

MV Agusta F3 675

1'37.550

+0.205

3

Honda CBR600RR

1'37.776

+0.431

4

MV Agusta F3 675

1'37.799

+0.454

5

Kawasaki ZX-6R

1'38.002

+0.657

6

Kawasaki ZX-6R

1'38.069

+0.724

7

Honda CBR600RR

1'38.227

+0.882

8

Honda CBR600RR

1'38.438

+1.093

9

Honda CBR600RR

1'38.487

+1.142

10

Kawasaki ZX-6R

1'38.626

+1.281

11

Kawasaki ZX-6R

1'38.644

+1.299

12

Honda CBR600RR

1'38.689

+1.344

13

Honda CBR600RR

1'38.706

+1.361

14

Honda CBR600RR

1'38.808

+1.463

15

Yamaha YZF R6

1'38.947

+1.602

16

MV Agusta F3 675

1'39.010

+1.665

17

Yamaha YZF R6

1'39.226

+1.881

18

Yamaha YZF R6

1'39.290

+1.945

19

Kawasaki ZX-6R

1'39.435

+2.090

20

Honda CBR600RR

1'39.586

+2.241

21

Honda CBR600RR

1'39.787

+2.442

22

Honda CBR600RR

1'39.916

+2.571

23

Honda CBR600RR

1'40.172

+2.827

24

Honda CBR600RR

1'40.883

+3.538

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA