Mondiale Enduro: Salvini re di Lumezzane, Renet e Nambotin già campioni

Alex, idolo della folla, domina il Gran Premio di casa, mentre Pela e Nambo vincono il titolo. Phillips si rompe la caviglia, Campionato riaperto in E3. Soreca torna leader in EY e Redondi gioca sul filo dei secondi con McCanney

Mondiale enduro: salvini re di lumezzane, renet e nambotin già campioni

Ancora un solo GP (Francia) e conosceremo i nomi di tutti i vincitori di questa stagione 2014 del Mondiale Enduro. Al momento vi possiamo dare una piccola anticipazione: Pierre-Alexandre Renet (Husqvarna) e Christophe Nambotin (KTM) sono matematicamente Campioni del Mondo Enduro classe E2 ed E1. I due amici francesi festeggiano insieme nel paddock bresciano la domenica, ma andiamo con ordine. La gara di Lumezzane prevede 3 prove speciali (Enduro Test, Cross Test ed Extreme Test) da ripetere 3 volte al giorno sia il sabato che la domenica. L’Enduro Test si svolge lungo un percorso di 5.2km in mezzo al fiume, per poi risalire nel sottobosco e terminare su fondo ghiaioso con ripide salite e discese. Il Cross Test è un enorme prato verde di 4.2km con salti e terreno scivoloso a causa delle abbondanti piogge. L’Extreme Test, al centro del paese, presenta la sezioni di tronchi e sassi, oltre a due salite impestate di fango, il clou della prova. Passiamo al racconto delle gare, ma non perdetevi la mega gallery.

 

E1: UN APPLAUSO A NAMBOTIN

Il neo Campione del Mondo Enduro classe E1 ha dovuto velocemente adattarsi alla piccola 250 4T e la sua guida richiama ancora un po’ il 300 2T. Tuttavia Nambo guida solidamente la gara di Lumezzane tenendo a bada Boissiere (Sherco) e Remes (TM) il sabato e Guerrero (KTM) e Oldrati (Husqvarna) la domenica, laureandosi Campione del Mondo con un distacco pesante sul suo diretto inseguitore. Remes accusa 3 minuti di ritardo ai Controlli Orari la domenica e scivola all’ottavo posto in classifica. Per quanto riguarda gli azzurri, oltre all’ottimo terzo posto di Thomas Oldrati, sottolineiamo le buone prestazioni di Vanni Cominotto (Yamaha Miglio) e Maurizio Gerini (Husqvarna), oltre allo spettacolo offerto da Rudy Moroni (KTM) e Maurizio Micheluz (Suzuki RigoMoto). Occhi puntati anche su Maurizio Lenzi con la sua fida KTM 125 del 2007!

 

E2: IL WEEKEND DI SALVINI, LA DOMENICA D’ORO DI RENET

Tifo sfegatato per l’ex Campione del Mondo Alex Salvini (Honda Zanardo) che segna una doppietta davanti al pubblico di casa conquistando la prima vittoria stagionale dopo un mare di sfortuna ed infortuni. Il bolognese attacca nelle speciali più toste e limita i danni quando commette qualche piccolo errore, come una caduta nell’Enduro Test. Grande prestazione anche per Lorenzo Santolino, che porta la sua Sherco CH Racing sul secondo gradino del podio. Un terzo posto finale basta e avanza a Pierre-Alexandre Renet (Husqvarna) per laurearsi Campione del Mondo Enduro classe E2 per la seconda volta dopo il 2012. La sorpresa del GP d’Italia è sicuramente la presenza di Taddy Blazusiak (KTM), che sfiora il podio. In evidenza anche Mirko Gritti (KTM Marquis), Manuel Monni (Husqvarna), Edoardo D’Ambrosio (Honda) e Andrea Belotti (Husqvarna). Ritiro per problemi meccanici per Johnny Aubert (Beta).

 

E3: PHILLIPS OUT, BALLETTI A SORPRESA

Dominio KTM in E3 con Matthew Phillips il sabato e… un grande Oscar Balletti la domenica, che vince il GP d’Italia. Ivan Cervantes non riesce a recuperare punti preziosi per il Campionato e termina secondo il sabato e quinto per 2 centesimi la domenica dietro a Simone Albergoni (KTM Marquis). Un Simone in forma, che sfiora il podio per una manciata di secondi ma molto soddisfatto del GP di casa. La sorpresa della E3 è David Knight, che ha preso il via al GP d’Italia in sella ad una KTM 300 2T. Deny Philippaerts (Beta Boano) regala spettacolo ma non porta a casa un risultato concreto. In E3 presenti anche i due piloti di Gas Gas Italia Luca Marcotulli e Jonathan Manzi.

 

EJ: REDONDI E MCCANNEY IN PARALLELO

Una vittoria a testa in EJ per i due piloti di Beta (Factory e Boano). In entrambi i giorni i due arrivano con pochi centesimi l’uno dall’altro all’ultima prova speciale. Il sabato McCanney sbaglia e Red trionfa, ma il giorno dopo la situazione si capovolge a favore del britannico. Terzo posto il sabato per Alessandro Battig (Honda Zanardo), il quale accusa un problema elettronico la domenica alla prima speciale: peccato! Bene anche Guido Conforti (KTM Marquis) e Nicolò Mori (KTM).

 

EY: SORECA SI RIPRENDE LA CORONA DI LEADER

Un secondo ed un primo posto consentono al ligure Davide Soreca (Yamaha, Team Boano) di ritornare in prima posizione nel Campionato Mondiale Enduro classe EY. In Finlandia e Svezia Albin Elowson (Husqvarna) ha dettato legge, ma una volta tornati nel Mediterraneo, lo svedese non va oltre la quarta e quinta posizione. Ora manca una sola gara al termine della stagione e Davide guida la classifica con 10 punti di vantaggio. Vittoria di giornata per Michele Marchelli (KTM GPMotorsport), bravo a non prendere penalità ai CO. Ottime prestazione anche per Matteo Bresolin (KTM GPMotorsport) e Riccardo Crippa (Yamaha Gaiardoni). Più sfortunati Jordi Gardiol (KTM Cabutti) e Nicholas Trainini (KTM GPMotorsport), che si presenta all’ultima estrema con la marmitta distrutta. Bene anche i giovani Mirko Spandre (KTM Sissi Racing), Federico Aresi (KTM Motorace), Luca Apollonio (KTM GPMotorsport) e Matteo Pavoni (Suzuki) allla loro prima esperienza Mondiale.

 

CLASSIFICA E1 GP D’ITALIA

  1. Christophe Nambotin (KTM) 40
  2. Cristobal Guerrero (KTM) 30
  3. Thomas Oldrati (Husqvarna) 26
  4. Anthony Boissiere (Sherco) 24
  5. Jeremy Tarroux (Sherco) 23
  6. Eero Remes (TM) 23
  7. Jamie Betriu (Husqvarna) 19
  8. Maurizio Micheluz (Suzuki) 16
  9. Vanni Cominotto (Yamaha) 14
  10. Maurizio Gerini (Husqvarna) 13

 

CLASSIFICA CAMPIONATO E1

Pos.

Rider / Pilote

Nat.

Machine

Total

Catalunya

Portugal

Greece

Finland

Sweden

Italy

France

1

NAMBOTIN Christophe

FRA

KTM

231

20

20

20

20

20

17

17

20

20

17

20

20

 

 

2

REMES Eero

FIN

TM

177

11

15

17

17

 

20

20

17

17

20

15

8

 

 

3

GUERRERO Cristobal

ESP

KTM

176

17

13

15

15

13

15

15

15

13

15

13

17

 

 

4

BOISSIERE Anthony

FRA

SHERCO

145

10

17

13

13

15

10

13

11

9

10

17

7

 

 

5

TARROUX Jeremy

FRA

SHERCO

142

15

11

11

11

17

13

 

13

15

13

10

13

 

 

6

BETRIU Jaume

ESP

HUSQVARNA

115

13

9

10

10

11

9

10

8

8

8

8

11

 

 

7

OLDRATI Thomas

ITA

HUSQVARNA

107

9

10

 

 

10

11

11

9

10

11

11

15

 

 

8

MORONI Rudy

ITA

KTM

92

6

5

6

8

7

8

9

10

11

9

9

4

 

 

9

MICHELUZ Maurizio

ITA

SUZUKI

56

 

8

9

9

8

6

 

 

 

 

6

10

 

 

10

ROHMER Kevin

FRA

YAMAHA

41

7

4

7

6

6

7

 

 

 

 

1

3

 

 

 

CLASSIFICA E2 GP D’ITALIA

  1. Alex Salvini (Honda) 40
  2. Lorenzo Santolino (Sherco) 32
  3. Pela Renet (Husqvarna) 32
  4. Tadeszu Blazusiak (KTM) 26
  5. Oriol Mena (Beta) 22
  6. Romain Dumontier (Yamaha) 18
  7. Mirko Gritti (KTM) 17
  8. Jamie Lewis (Husqvarna) 16
  9. Edoardo D’Ambrosio (Honda) 12
  10. Manuel Monni (KTM) 12

 

CLASSIFICA CAMPIONATO E2

Pos.

Rider / Pilote

Nat.

Machine

Total

Catalunya

Portugal

Greece

Finland

Sweden

Italy

France

1

RENET Pierre-Alexandre

FRA

HUSQVARNA

218

15

20

17

17

20

17

20

20

20

20

17

15

 

 

2

SALVINI Alex

ITA

HONDA

168

10

11

15

15

15

 

17

15

15

15

20

20

 

 

3

AUBERT Johnny

FRA

BETA

162

17

15

13

13

13

15

15

17

17

17

10

 

 

 

4

SANTOLINO Lorenzo

ESP

SHERCO

142

13

10

10

9

10

10

13

9

13

13

15

17

 

 

5

MEO Antoine

FRA

KTM

114

20

17

20

20

17

20

 

 

 

 

 

 

 

 

6

MENA Oriol

ESP

BETA

109

11

9

11

10

11

11

11

13

 

 

11

11

 

 

7

GRITTI Mirko

ITA

KTM

83

9

6

5

 

8

8

10

10

10

 

9

8

 

 

8

DUMONTIER Romain

FRA

YAMAHA

78

 

 

6

5

9

6

8

7

9

10

8

10

 

 

9

BARRAGAN Jonathan

ESP

HUSQVARNA

76

5

13

8

11

6

13

7

11

2

 

 

 

 

 

10

LEWIS Jamie

GBR

HUSQVARNA

58

6

5

9

8

7

7

 

 

 

 

7

9

 

 

 

CLASSIFICA E3 GP D’ITALIA

  1. Oscar Balletti (KTM) 30
  2. Jeremy Joly (KTM) 28
  3. Ivan Cervantes (KTM) 28
  4. David Knight (KTM) 26
  5. Simone Albergoni (KTM) 24
  6. Aigar Leok (TM) 23
  7. Matthew Phillips (KTM) 20
  8. Antoine Basset (Gas Gas) 17
  9. Deny Philippaerts (Beta) 14
  10. Fabien Planet (Sherco) 13

 

CLASSIFICA CAMPIONATO E3

Pos.

Rider / Pilote

Nat.

Machine

Total

Catalunya

Portugal

Greece

Finland

Sweden

Italy

France

1

PHILLIPS Matthew

AUS

KTM

194

17

15

17

15

15

20

20

20

20

15

20

 

 

 

2

CERVANTES Ivan

ESP

KTM

183

20

20

20

20

20

17

17

17

4

 

17

11

 

 

3

BELLINO Mathias

FRA

HUSQVARNA

148

15

10

15

11

17

15

13

15

17

20

 

 

 

 

4

CORREIA Luis

PRT

BETA

131

13

13

7

13

13

11

11

11

13

13

7

6

 

 

5

SEISTOLA Matti

FIN

SHERCO

127

10

17

13

17

7

13

15

13

5

17

 

 

 

 

7

JOLY Jeremy

FRA

KTM

125

11

9

9

10

11

8

9

4

15

11

13

15

 

 

6

LEOK Aigar

EST

TM

112

9

11

11

7

9

10

10

10

8

5

15

7

 

 

8

BASSET Antoine

FRA

GAS GAS

89

7

7

10

8

6

5

6

5

10

8

8

9

 

 

9

PLANET Fabien

FRA

SHERCO

82

8

6

1

5

10

6

8

9

9

7

5

8

 

 

10

ALBERGONI Simone

ITA

KTM

82

6

3

8

9

3

 

5

7

7

10

11

13

 

 

 

CLASSIFICA EJ GP D’ITALIA

  1. Daniel McCanney (Beta) 37
  2. Giacomo Redondi (Beta) 37
  3. Loic Larrieu (Husqvarna) 28
  4. Jack Rowland (Husqvarna) 22
  5. Eloi Salsench (KTM) 21
  6. Nicolò Mori (KTM) 19
  7. Guido Conforti (KTM) 18
  8. Alessandro Battig (Honda) 15
  9. Kevin Mirabet (KTM) 13
  10. Diogo Ventura (Gas Gas) 9

 

CLASSIFICA CAMPIONATO EJ

Pos.

Rider / Pilote

Nat.

Machine

Total

Catalunya

Portugal

Greece

Finland

Sweden

Italy

France

1

McCANNEY Daniel

GBR

BETA

226

20

20

20

20

17

15

20

20

17

20

17

20

 

 

2

REDONDI Giacomo

ITA

BETA

204

15

17

17

17

20

20

11

13

20

17

20

17

 

 

3

LARRIEU Loic

FRA

HUSQVARNA

182

17

15

13

15

15

17

17

17

13

15

13

15

 

 

4

McCANNEY Jamie

GBR

HUSQVARNA

96

9

9

15

13

 

 

13

9

15

13

 

 

 

 

5

MORI Nicolo

ITA

KTM

93

13

11

11

11

13

11

4

 

 

 

10

9

 

 

6

VENTURA Diogo

PRT

GAS GAS

83

8

13

10

10

5

7

 

3

9

9

8

1

 

 

7

SALSENCH Eloi

ESP

KTM

82

10

5

9

9

9

6

 

6

7

 

11

10

 

 

8

LOFGREN Lars

SWE

KTM

76

 

 

5

7

8

9

8

10

11

11

2

5

 

 

9

UUSNA Rannar

EST

KTM

73

6

6

6

8

10

8

7

8

8

6

 

 

 

 

10

BATTIG Alessandro

ITA

HONDA

70

11

10

 

5

11

13

5

 

 

 

15

 

 

 

 

CLASSIFICA EY GP D’ITALIA

  1. Davide Soreca (Yamaha) 37
  2. Michele Marchelli (KTM) 33
  3. Matteo Bresolin (KTM) 32
  4. Benjamin Herrera (TM) 26
  5. Albin Elowson (Husqvarna) 24
  6. Riccardo Crippa (Yamaha) 18
  7. Jesper Borjesson (Husqvarna) 16
  8. Nicholas Trainini (KTM) 14
  9. Mirko Spandre (KTM) 13
  10. Federico Aresi (KTM) 13

 

CLASSIFICA CAMPIONATO EY

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli

Pos.

Rider / Pilote

Nat.

Machine

Total

Catalunya

Portugal

Greece

Finland

Sweden

Italy

France

1

SORECA Davide

ITA

YAMAHA

183

20

20

10

15

20

20

17

 

11

13

17

20

 

 

2

ELOWSON Albin

SWE

HUSQVARNA

173

 

17

7

17

13

15

20

20

20

20

13

11

 

 

3

HERRERA Benjamin

CHL

TM

137

6

7

15

13

15

11

9

11

13

11

11

15

 

 

4

BORJESSON Jesper

SWE

HUSQVARNA

132

11

13

11

4

9

10

13

13

15

17

7

9

 

 

5

MIROIR Jeremy

FRA

YAMAHA

129

15

11

17

9

11

13

11

10

17

15

 

 

 

 

6

BRESOLIN Matteo

ITA

KTM

117

 

 

8

11

7

8

15

17

9

10

15

17

 

 

7

MARCHELLI Michele

ITA

KTM

103

17

15

9

10

10

9

 

 

 

 

20

13

 

 

8

TRAININI Nicholas

ITA

KTM

83

13

10

6

2

6

6

6

3

10

7

9

5