di Giorgio Sala - 13 novembre 2018

Mash presenta la Dirt Track 250

Dopo le versioni 50 e 125, Mash presenta la Dirt Track 250. Il look è lo stesso delle "sorelle minori", ma è più performante grazie al propulsore monocilindrico da 20 CV
  • Salva
  • Condividi
  • 1/6 Mash Dirt Track 250 2019

    La gamma delle “duemmezzo” Mash si allarga. Ad Eicma 2018 la Casa Francese ha presentato la Dirt Track 250, versione già disponibile nelle cilindrate 125 e 50 cc. Il motore da 249,9 cc della Dirt Track è un monocilindrico 4 tempi da 20 CV. La moto si presenta con uno stile del tutto simile alle sorelle della stessa famiglia, ma spicca per il serbatoio a goccia color oro, contrastato da una parte verniciata di grigio sul lato; caratteristico anche il fanale anteriore integrato in una mascherina che dona alla moto uno stile da flat track. Il portatarga regala un ulteriore tocco di stile.

    Scheda tecnica Mash Dirt Track 250 2019

    Motore: Monocilindrico 4T, monoalbero, 249,9 cc
    Alimentazione: Iniezione elettronica
    Avviamento: elettrico
    Raffreddamento: aria
    Potenza massima: 20 CV a 7.500 giri/min
    Sospensione anteriore: forcella idraulica Ø37mm
    Sistema frenante: ABS braking system
    Freno anteriore: Disco Ø 300 mm
    Freno posteriore: Disco Ø 220 mm
    Pneumatico anteriore: 110/80 17”
    Pneumatico posteriore: 130/70 17”
    Dimensioni: 2.080 x 830 x 1.210 mm
    Altezza sella: 780 mm
    Peso a secco: 130 kg
    Serbatoio: 14 litri
    Colori: Gold

    © RIPRODUZIONE RISERVATA