SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

KTM: crescita record nel 1° semestre 2014. Novità in arrivo

Il gruppo KTM-Husqvarna ha segnato nel proprio bilancio numeri mai visti negli anni precedenti. Incremento a doppia cifra sia per la quantità di moto vendute che per il fatturato, grazie ai nuovi modelli proposti sul mercato. I numeri e i progetti per il futuro

Ktm: crescita record nel 1° semestre 2014. novità in arrivo

Solo pochi giorni fa il nostro Tony Cairoli ha conquistato l’ottavo titolo mondiale di motocross in sella alla sua KTM 350, ed ecco che subito arriva un’altra buona notizia per KTM AG (la società che controlla i marchi KTM e Husqvarna): i primi sei mesi del 2014 hanno fatto registrare la maggior crescita di sempre per il gruppo, proseguendo gli ottimi risultati fatti segnare nel primo trimestre dell’anno. Incremento ottenuto grazie al successo dei nuovi modelli proposti sul mercato, come la 1290 Super Duke R (una delle protagoniste della nostra comparativa maxinaked in Catalunya), anche se la parte del leone la fanno ovviamente i modelli off road e le "piccole" Duke. KTM ha da poco aggiornato il proprio listino inserendo tra le moto in vendita anche le nuove RC 390 e RC 125 (non perdetevi l’articolo sulla nuova ottavo di litro austriaca su motociclismo di settembre). Tra le nuove proposte in arrivo dalla Casa di Mattighofen troviamo, nel settore delle maxienduro, la KTM 1290 Super Adventure che verrà presentata a Intermot (Colonia, 1-5 ottobre) e magari in futuro… una nuova motard su base Duke. Non è poi un mistero che in Austria lavorino ad un'altra adventure, ma di cilindrata inferiore, diciamo intorno al litro. Tornando in tema motard, ma cambiando Casa, date un occhiata alla nuova nata del gruppo: l’Husqvarna FS 450. Chissà se con tutte queste nuove proposte i risultati miglioreranno ulteriormente.

 

SPAZIO AI NUMERI

Con 70.469 moto vendute nei primi sei mesi dell’anno, l’incremento in percentuale rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è impressionante: +27,8%. Nella stessa direzione l’aumento di fatturato, che con 410,3 milioni di euro segna un incremento del 17,6%; numeri questi che permettono al Gruppo di accaparrarsi il il 7,7% del mercato Europeo.

Nei primi sei mesi del 2014 l’EBIT (l'utile di un'azienda prima degli interessi, delle imposte e delle tasse) è salito a 33,6 milioni di euro, con un incremento dell’82,6% (rispetto allo stesso periodo nel 2013). Di conseguenza il margine dell’EBIT (rapporto tra Ebit e ricavi moltipliplicato per 100) ha visto anch’esso un incremento, dal 5,3% del 2013 all’8,2% del 2014.

Nella prima parte del 2014 sono state 204 le assunzioni a livello mondiale, con ben 125 nuovi elementi nella sola sede austriaca. All’inizio di settembre 26 nuove leve hanno iniziato il loro apprendistato, mentre 83 apprendisti sono stati confermati. In totale il numero di dipendenti nel mondo si attesta a 2.053 unità.

 

E PER IL FUTURO?

Grazie allo sviluppo dei mercati internazionali e alla globalizzazione del prodotto, KTM AG si aspetta che la crescita rimanga costante. Nel medio termine le aspettative di KTM sono di una significativa crescita del numero di motociclette vendute e di conseguenza dei fatturati; per far ciò sarà necessario espandere la sede di Mattighofen con un conseguente incremento delle capacità produttive dell’impianto. A tal proposito, alcune opere sono già iniziate.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA