di Beppe Cucco - 02 settembre 2019

Le foto spia della nuova KTM 890 SMT

Equipaggiata con un nuovo bicilindrico parallelo di 890 cc potrebbe diventare la sorella a vocazione stradale della 790 Adventure. Vedremo la nuova KTM 890 Supermoto già ad Eicma?

1/10

KTM 890 SMT 2020

Che KTM sta sviluppando un nuovo motore di 890 cc ormai non è più un mistero: dai primi rumors si è passati infatti alle foto, che prima ci hanno mostrato l’ipotetica nuova 890 Duke R e ora quella che potrebbe essere la nuova 890 Supermoto.

La nuova SMT potrebbe rappresentare la sorella a vocazione stradale della 790 Adventure, con cerchi a razze da 17”, impianto frenante anteriore con doppio disco di grandi dimensioni, cupolino squadrato, parafango basso, telaietto per le borse laterali… A spingere la moto il nuovo motore di 890 cc, che dovrebbe ricalcare l’architettura dell’attuale 790 (bicilindrico parallelo) incrementandone però le prestazioni. I primi rumors parlano, oltre all’aumento di 100 cc di cilindrata, di 10 CV di potenza in più ed una coppia massima vicina ai 100 Nm. Ovviamente, si tratterà di un propulsore omologato Euro 5. Avendo poi il nuovo motore la stessa conformazione del 790 cc, il telaio dovrebbe essere il medesimo.

Con l’arrivo sul mercato della 790 Duke un paio di anni fa e dell’Adventure solo quest’anno, ci lascia perplessi un loro possibile prepensionamento. Per questo motivo è più plausibile il fatto che KTM deciderà di affiancare le nuove versioni di 890 cc alle sorelle di 790 cc, piuttosto che pensare ad una loro sostituzione in gamma. Alcuni ipotizzano che il nuovo motore KTM di 890 cc debutterà già ad Eicma 2019, sulla Duke, sulla Supermoto, o su entrambe!

Non ci resta che aspettare novembre per saperne di più.

1/10

KTM 890 SMT 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli