Husqvarna: nel 2019 arriva la Svartpilen 701

Dopo il concept dello scorso autunno, nel 2019 arriverà la Svartpilen 701 in versione definitiva. Si differenzia dalla Vitpilen 701 per la sua indole da “flat track
1/5 Il concept Husqvarna Svartpilen 701, dall’indole flat track,si differenzia dalla Vitpilen 701 per il cerchio anteriore da 18", le gomme semi-tassellate, il manubrio alto e una piccola "cornice" intorno al grande faro anteriore
Non sorprende il fatto che il concept della Svartpilen 701, presentato lo scorso anno, diventi realtà. Questo modello è il tassello mancante in una gamma attualmente composta da Svartpilen 401 e Vitpilen 401 e 701; era facile quindi aspettarsi il suo arrivo in veste definitiva. Fino ad ora però si trattava solo di supposizioni, adesso invece ne abbiamo la certezza.

Husqvarna ha depositato la richiesta di omologazione della Svartpilen 701 presso il California Air Resources Board (CARB). La Freccia nera è meccanicamente identica alla Freccia bianca, ma si differenzia grazie alla sua indole da “flat track”, al cerchio anteriore da 18", alle gomme semi-tassellate, al manubrio alto e a una piccola "cornice" intorno al grande faro anteriore. Il motore è dunque lo stesso monocilindrico di 692,5 cc, raffreddato a liquido, che ha una potenza massima di 75 CV e 72 Nm di coppia massima a 6.750 giri/min. Troviamo poi telaio a traliccio con tubi in acciaio al cromo-molibdeno tagliati al laser, idroformati e saldati da robot, iniezione elettronica, acceleratore ride-by-wire e frizione anti-saltellamento. Anche il peso della Svartpilen 701 dovrebbe essere simile a quello della sorella: per la Freccia nera presso il CARB è stato dichiarato un peso di 250 kg in ordina di marcia, con pilota incluso, ciò significa che saranno circa 160 kg a secco (la Vitpilen ne pesa 157 a secco).

Con molta probabilità la presentazione della nuova Husqvarna Svartpilen 701 2019 avverrà durante i prossimi saloni autunnali, Intermot (Colonia, 3-7 ottobre) o Eicma (Milano, 6-11 novembre).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA