a cura della redazione - 11 luglio 2019

Hamamatsu, dove nasce la Katana

Quanti operai lavorano nello stabilimento della Casa giapponese? Quanto è grande la fabbrica e quali modelli escono dalle linee di produzione di Hamamatsu? Vi raccontiamo come viene prodotta la Katana e quanto tempo occorre dall’inizio alla fine del processo
1/22 La presentazione ufficiale della Suzuki Katana a Kyoto, sulla strada Arashiyama Takao Parkway
Suzuki produce e assembla la maggior parte dei suoi veicoli a due ruote nello stabilimento di Hamamatsu, che occupa un’area totale di 177.000 mq e dispone di un capitale umano che si aggira intorno alle 700 persone, operanti in una struttura di 22.000 mq. Tra i modelli prodotti in questo stabilimento troviamo le V-Strom (650 e 1000), la SV650, la GSX-R1000R e la Suzuki Katana. Per dare vita a quest’ultima si parte da due processi che iniziano insieme e continuano in parallelo. Il primo riguarda il telaio, che viene forgiato da un macchinario il quale piega e taglia tubi e fogli d’alluminio. Il tutto viene saldato successivamente da alcuni robot e poi viene verniciato da impianti automatizzati; in questa fase l’intervento umano è davvero marginale. Il secondo processo riguarda la creazione di tutte le parti del motore; la primissima fase però si fa nello stabilimento di Osuka, a 30 km est da Hamamatsu, dove è presente la fonderia.
1/25 Suzuki Katana 2019
L’alluminio e il ferro fusi vengono colati in stampi che danno forma ai pistoni e a tutti gli altri componenti del motore. Dopo che i pezzi sono estratti dai loro stampi, il controllo qualità li analizza e, dopo essere stati approvati, vengono spediti a Hamamatsu, dove finiscono sulla linea d’assemblaggio dei motori. Quando i propulsori sono assemblati dagli operai, degli AGV (Auto Guided Vehicles) portano i motori a 4 cilindri sulla linea d’assemblaggio veicoli: partendo dal telaio, gli operai mettono insieme tutti i pezzi (motore, cablaggi, freni, serbatoio, strumentazione, ruote, etc.) fino a dare vita alla Katana. Prima di lasciare la fabbrica, ciascuna moto viene ispezionata esternamente, ma anche nelle performance e nella sua operatività. Nel complesso, per realizzare una Katana, Suzuki impiega qualche giorno.
1/16 La strumentazione della Suzuki Katana 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli