Moto e auto “si fondono”, nasce la Diavel 1260 Lamborghini

Ducati ha tolto i veli alla nuova Diavel 1260 Lamborghini. A spingere la moto troviamo il bicilindrico Testastretta DVT di 1.262 cc, omologato ora Euro 5. Premium l’allestimento, con finiture di alto livello e una livrea che riprende i classici colori della Casa di Sant’Agata Bolognese. Verrà realizzata in soli 630 esemplari

1/78

1 di 6

Come vi avevamo anticipato questa estate ecco arrivare la nuova Ducati Diavel 1260 Lamborghini, nata dalla collaborazione tra la Casa di Borgo Panigale e quella di Sant’Agata Bolognese (entrambe controllate da Audi, anche se si vocifera di un possibile scorporo). Già in passato avevamo visto Ducati e Lamborghini insieme sulle carene del team Pramac in MotoGP, ma fino ad oggi la partnership non aveva mai dato frutto ad una moto stradale.

La nuova Diavel 1260 Lamborghini sfrutta la base tecnica della Diavel 1260 S, con il telaio a traliccio e il motore bicilindrico Testastretta DVT di 1.262 cc omologato ora Euro 5, da 162 CV a 9.500 giri/min e con un picco di coppia di 129 Nm a 7.500 giri/min. La moto è arricchita con un allestimento “premium”, con finiture di alto livello e una livrea che riprende i classici colori della Casa di Sant’Agata Bolognese. Nel dettaglio, questa moto è ispirata alla Lamborghini Siàn FKP 37. Verrà realizzata in edizione limitata, in solo 630 esemplari.

Nelle pagine successive trovate tutti i dettagli sulla nuova Ducati Diavel 1260 Lamborghini.

1/25

Realizzata partendo dalla base della Diavel 1260 S, la Diavel 1260 Lamborghini riporta i concetti visti sulla Siàn FKP 37 al mondo motociclistico. Troviamo ad esempio i cerchi forgiati dal disegno inedito, che richiamano esplicitamente quelli dell’auto, ma anche le prese d’aria e le i cover del radiatore, realizzati in fibra di carbonio, concepiti sovrapponendo elementi flottanti al volume principale.

La livrea della Diavel 1260 Lamborghini è frutto del lavoro congiunto tra il Centro Stile Ducati e il Centro Stile Lamborghini. Le vernici applicate alla moto sono infatti esattamente le stesse utilizzate per la Siàn FKP 37, con la carrozzeria che si caratterizza per la colorazione “Verde Gea”, mentre il telaio, la vasca sottocoda e i cerchi forgiati sono in color “Oro Electrum”. Il tipico rosso Ducati è richiamato dalla colorazione delle pinze freno Brembo. Inoltre, la livrea si caratterizza per la presenza del 63, un numero importante per la Casa di Sant’Agata Bolognese, fondata proprio nel 1963. Moltiplicando per dieci questo numero, si ottengono i 630 esemplari numerati di questo modello che Ducati andrà a produrre. Elementi identificativi del design Lamborghini sono l’esagono e lo stilema “Y“. Questa versione speciale della Diavel omaggia il primo nella forma dello scarico e il secondo grazie ai dettagli estetici realizzati sulla sella.

Tutti i particolari della moto che sono stati ridisegnati dal Centro Stile Ducati per questo specifico progetto sono realizzati in fibra di carbonio, prendendo spunto, anche in questo caso, dall’automobile. Oltre ai già citati cover radiatore e prese d’aria, sono in carbonio anche cover silenziatore, puntale, cover centrale serbatoio, cover sella, parafanghi anteriore e posteriore, cover cruscotto e cornice del proiettore.

1/34

Il cuore della Diavel 1260 Lamborghini è il bicilindrico Testastretta DVT di 1.262 cc con variatore di fase. In questa versione, omologata Euro 5, è in grado di erogare 162 CV a 9.500 giri/min. e ha un picco di coppia di 129 Nm a 7.500 giri/min. Come sulla Diavel S troviamo poi telaio a traliccio in tubi d’acciaio, forcellone monobraccio in alluminio, sospensioni Öhlins completamente regolabili (forcella con steli rovesciati da 48 mm) e lo pneumatico posteriore da 240 mm di larghezza. L'impianto frenante si avvale di dischi anteriori da 320 mm di diametro e pinze monoblocco M50 e disco posteriore da 265 mm di diametro.

L’elettronica può contare sulla piattaforma inerziale a 6 assi (6D IMU) di Bosch, in grado di rilevare istantaneamente velocità e accelerazione della moto nello spazio. L'IMU gestisce il pacchetto elettronico della moto, che comprende ABS Cornering EVO, Ducati Traction Control EVO (DTC), Ducati Wheelie Control EVO (DWC), Ducati Power Launch EVO (DPL) e Cruise Control. Di serie anche il quickshifter up&down. Quando si accende la moto, sul cruscotto con schermo TFT a colori compaiono i loghi dei due brand, Ducati e Lamborghini, accompagnati dalla silhouette della moto.

1/24

La nuova Ducati Diavel 1260 Lamborghini è in vendita, in edizione limitata di 630 esemplari, nella sola colorazione "Gea Green” con telaio e cerchi forgiati in “Electrum Gold” ad un prezzo di 32.240 euro c.i.m. Gli acquirenti della moto potranno anche acquistare il casco con grafica coordinata, disegnato dal Centro Stile Ducati.

Il prezzo è da considerarsi con la formula "chiavi in mano", comprensivo di messa in strada, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

1/9

Colore

  • “Gea Green” con telaio e cerchi forgiati in “Electrum Gold”

Principali dotazioni di serie

  • Motore Ducati Testastretta DVT 1262
  • Telaio in traliccio in tubi d’acciaio
  • Forcellone monobraccio in alluminio
  • Freni Brembo con dischi anteriori da 320 mm di diametro e pinze monoblocco M50 e disco posteriore da 265 mm di diametro
  • Proiettore anteriore con DRL, impianto luci a LED
  • Strumentazione TFT a colori
  • Pacchetto elettronico con Inertial Measurement Unit a 6 assi (6D IMU) Bosch, ABS Cornering Bosch EVO, Ducati Traction Control (DTC) EVO, Ducati Wheelie Control (DWC) EVO, Ducati Power Launch (DPL) EVO, Cruise Control
  • Forcella Öhlins da 48 mm di diametro completamente regolabile
  • Ammortizzatore Öhlins completamente regolabile
  • Cerchi forgiati in lega leggera con lavorazioni a vista
  • Ducati Quick Shift up & down (DQS) EVO
  • Ducati Multimedia System (DMS)
  • Sella dedicata con inserto
1/25
MOTORE Diavel 1260 Lamborghini
MOTORETestastretta DVT 1262, V2 a 90°, 4 valvole per cilindro, Desmodromic Variable Timing, Dual Spark, raffreddamento a liquido
CILINDRATA1.262 cc
ALESAGGIO X CORSA106 mm x 71,5 mm
RAPPORTO DI COMPRESSIONE13,0:1
POTENZA162 CV @ 9.500 giri/min
COPPIA 129 Nm @ 7.500 giri/min
ALIMENTAZIONEIniezione elettronica, corpi farfallati ellittici con sistema Ride-by-Wire, Øeq 56 mm
SCARICOSilenziatore in acciaio inossidabile, catalizzatore e 2 sonde lambda
TRASMISSIONE
CAMBIO6 marce
TRASMISSIONE PRIMARIAIngranaggi a denti dritti, rapporto 1,84:1
RAPPORTI1=37/15 2=30/17 3=27/20 4=24/22 5=23/24 6=22/25
TRASMISSIONE SECONDARIACatena, pignone z15, corona z43
FRIZIONEMultidisco in bagno d'olio con comando idraulico, sistema di asservimento ed antisaltellamento
VEICOLO
TELAIOTraliccio in tubi di acciaio
SOSPENSIONE ANTERIOREForcella Öhlins a steli rovesciati regolabile Ø 48 mm con trattamento TiN
RUOTA ANTERIOREForgiata e lavorata in lega leggera, 3,5" x 17"
PNEUMATICO ANTERIOREPirelli Diablo Rosso III 120/70 ZR17
SOSPENSIONE POSTERIOREMonoammortizzatore Öhlins completamente regolabile, forcellone monobraccio fuso in alluminio
RUOTA POSTERIOREForgiata e lavorata in lega leggera, 8,0" x 17"
PNEUMATICO POSTERIOREPirelli Diablo Rosso III 240/45 ZR17
ESCURSIONE RUOTA (ANT/POST)120 mm / 130 mm
FRENO ANTERIORE2 dischi semiflottanti Ø 320 mm, pinze Brembo monoblocco M50 ad attacco radiale a 4 pistoncini, pompa radiale PR16/19, ABS Cornering
FRENO POSTERIOREDisco Ø 265 mm, pinza flottante Brembo a 2 pistoncini, ABS Cornering
STRUMENTAZIONEDisplay TFT a colori da 3,5" e modulo spie separato
DIMENSIONI E PESI
PESO A SECCO220 kg
PESO IN ORDINE DI MARCIA*246 kg
ALTEZZA SELLA780 mm
INTERASSE1.600 mm
INCLINAZIONE CANNOTTO27°
AVANCORSA120 mm
CAPACITÀ SERBATOIO CARBURANTE17 l
NUMERO POSTI2
EQUIPAGGIAMENTO
EQUIPAGGIAMENTO DI SICUREZZARiding Mode, Power Mode, ABS Cornering, Ducati Traction Control, Ducati Wheelie Control, impianto luci full-LED, Daytime Running Light
EQUIPAGGIAMENTO DI SERIESospensioni Öhlins completamente regolabili, Ducati Power Launch, cruise control, hands-free, pulsanti al manubrio retro-illuminati, display TFT a colori da 3,5", Ducati Quick Shift, Ducati Multimedia System, parti in carbonio, pinze freno anteriori rosse, cerchi forgiati
PREDISPOSIZIONE
GARANZIA E MANUTENZIONE
GARANZIA24 mesi, chilometraggio illimitato
INTERVALLI DI MANUTENZIONE15.000 km / 12 mesi
DESMOSERVICE30.000 km
EMISSIONI E CONSUMI
STANDARDEuro 5
EMISSIONI CO2129 g/km
CONSUMI5,5 l/100 km
1/9

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli