Quintanilla vince l’ultima tappa, Sunderland la Dakar 2022 con GASGAS

Sam Sunderland è il vincitore della Dakar 2022. Per il pilota britannico si tratta del secondo successo al rally più duro al mondo (dopo quello del 2017), il primo per il marchio GASGAS. Si aggiudica l’ultima tappa Pablo Quintanilla

1/34

1 di 4

Ci siamo, siamo arrivati all’ultima tappa della Dakar 2022. 164 km di prova speciale e 516 di trasferimento, che porteranno i piloti da Bisha a Jeddah. Sam Sunderland con GASGAS si trova al comando della classifica generale. Il pilota inglese ha un vantaggio di 6’52” su Quintanilla e 7’15 su Walkner. Van Beveren si trova in 4° posizione, a 15'30'' da Sam Sunderland, Barreda occupa il 5° posto, a 27'54''. Una GASGAS, una Honda e una KTM sono racchiuse quindi in poco più di 7’. La Dakar 2022 si deciderà quindi nell’ultima tappa di oggi, che sarà decisiva!

Dopo la vittoria di ieri, Kevin Benavides è il primo pilota a fare i conti con la speciale di chiusura della 44a Dakar. Sam Sunderland, attuale leader della classifica generale, parte tre' dietro di lui. Solo una sorpresa dell'ultimo minuto può ora negare al britannico la sua seconda vittoria alla Dakar. A 81 km dall'inizio della speciale, circa a metà della sezione cronometrata di 164 km, Sam Sunderland è all’ottavo posto, a 2'16' dal suo rivale più vicino in classifica generale, Pablo Quintanilla. Il pilota Honda è in testa alla speciale, ma l'inglese ha ancora 4'36' di vantaggio nella classifica virtuale. Matthias Walkner (KTM), 11esimo a 3’ da Quintanilla, era a 7'59' dal leader virtuale della Dakar. Van Beveren 17esimo, a 4’24”.

Sunderland taglia il traguardo dopo 164 km. Il pilota GASGAS era ancora al comando della classifica generale al precedente controllo (km 120), 4'32' davanti a Quintanilla, che guadagnava 5', e Walkner, che aveva ancora 7'14' di svantaggio pur recuperando 45 '. Ed è così che a 32 anni Sam Sunderland conquista il suo secondo titolo Dakar, cinque anni dopo il suo primo trionfo nel 2017. È il primo titolo, invece, per GASGAS (anche se la moto di Sunderland è una KTM 450 Rally Replica). Si tratta di un sollievo per gli austriaci, che hanno strappato la corona del vincitore dopo due anni di successi Honda (Ricky Brabec nel 2020 e Kevin Benavides nel 2021). Pablo Quintanilla (Honda), vincitore della tappa di oggi, chiude la Dakar 2022 al secondo posto (+3’27”), terzo Matthias Walkner (KTM, +6’47”). Adrien Van Beveren (Yamaha) chiude quarto.

Nelle pagine successive trovate come sono andati i piloti italiani in gara e le classifiche complete della Dakar 2022.

Dopo i ritiri nella tappa 11 di Aldo Winkler, per problemi di salute, quelli nella tappa 8 di Paolo Lucci, fermato per un problema tecnico alla sua Husqvarna, e Giovanni Stigliano, a causa di una caduta, e quello di Lorenzo Maria Fanottoli, costretto al ritiro in seguito ad una caduta nella tappa 3 che gli ha provocato la frattura di una clavicola, rimangono undici, quindi, i motociclisti italiani rimasti in gara: Cesare Zacchetti (KTM Rally 450, n. 55), Franco Picco (Fantic 450 Rally, n. 66), Francesco Catanese (Honda RMH 450 RX, n. 68), Leonardo Tonelli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 71), Tiziano Interno (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 73), Danilo Petrucci (KTM 450 Rally Replica, n. 90), Lorenzo Piolini (KTM Rally Replica, n. 92), Giovanni Gritti (Honda 450 Rally RX RS, n. 93), Domenico Cipollone (KTM 450 Rally Replica, n. 119), Elio Aglioni (KTM 450 Rally Replica, n. 146), Andrea Giuseppe Fili Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 156).

Il migliore degli italiani nell’ultima tappa della Dakar 2022 è Danilo Petrucci, che chiude la sessione cronometrata in 32esima posizione, con un ritardo di 15’35” dal vincitore di giornata Pablo Quintanilla.

L'azzurro che ha terminato con il miglior piazzamento in classifica generale la Dakar 2022 è Giovanni Gritti, che ha chiuso il rally in 45esima posizione, a 9h41'40" di disatcco da Sam Sunderland.

1/15

Danilo Petrucci

POS.DRIVE-TEAMTEAMTIMEVARIATION
1(CHL) PABLO QUINTANILLAMONSTER ENERGY HONDA01H 40' 00''
2(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA01H 40' 05''+ 00H 00' 05''
3(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY RACING01H 40' 18''+ 00H 00' 18''
4(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA01H 40' 29''+ 00H 00' 29''
5(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA01H 41' 13''+ 00H 01' 13''
6(USA) MASON KLEINBAS WORLD KTM RACING01H 41' 23''+ 00H 01' 23''
7(ARG) LUCIANO BENAVIDESHUSQVARNA FACTORY RACING01H 42' 38''+ 00H 02' 38''
8(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING01H 42' 57''+ 00H 02' 57''
9(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING01H 43' 25''+ 00H 03' 25''
10(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO FACTORY01H 44' 18''+ 00H 04' 18''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMTEAMTIMEVARIATIONPENALITY
1(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING38H 47' 30''
2(CHL) PABLO QUINTANILLAMONSTER ENERGY HONDA38H 50' 57''+ 00H 03' 27''00H 01' 00''
3(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING38H 54' 17''+ 00H 06' 47''
4(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM39H 06' 11''+ 00H 18' 41''
5(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA39H 13' 12''+ 00H 25' 42''00H 03' 00''
6(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA39H 21' 34''+ 00H 34' 04''00H 02' 00''
7(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA39H 25' 36''+ 00H 38' 06''
8(USA) ANDREW SHORTMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM39H 33' 38''+ 00H 46' 08''
9(USA) MASON KLEINBAS WORLD KTM RACING39H 36' 37''+ 00H 49' 07''
10(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY RACING39H 36' 50''+ 00H 49' 20''00H 06' 00''

Cliccate qui per la classifica completa.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA