Dakar 2022, tappa 11: in molti si perdono, Benavides (jolly) vince, Sunderland leader

Come previsto, la seconda parte della tappa 11 della Dakar 2021 ha messo in difficoltà con la navigazione numerosi big e ribaltato ancora una volta la classifica generale. Kevin Benavides, rientrato in gara usando il “jolly”, chiude con il miglior tempo della speciale. Sam Sunderland riporta la sua GASGAS al comando della generale

1/35

Dakar 2022 - Kevin Benavides

1 di 5

Arriviamo alla penultima tappa della Dakar 2022, un anello intorno al bivacco di Bisha. 155 km di trasferimento e 346 km di speciale, con sabbia (42%), dune (27%) e terra battuta (31%). Una tappa che, con il suo finale difficile, ha tutto il potenziale per ribaltare il risultato. Dopo la tappa di ieri, Adrien Van Beveren è tornato al comando della classifica generale, con Sunderland, Quintanilla, Walkner e Barreda alle sue spalle, racchiusi in poco più di 10”.Toby Price, il vincitore di ieri, è il primo pilota ad iniziare l'undicesima speciale. Tre minuti dopo l'australiano partirà Luciano Benavides, fratello di Kevin, uscito dalla tappa di ieri per un problema meccanico alla sua KTM e rientrato in gara oggi usando il “jolly” concesso quest’anno dagli organizzatori a chi si ferma per problemi meccanici o per una caduta (ovviamente è “fuori classifica).

Dopo 127 km di gara Sunderland ha il miglior tempo, 8'' davanti a Kevin Benavides', 1'15'' davanti a Matthias Walkner', 2'09'' davanti a Joaquim Rodrigues e 2'48'' davanti a Pablo Quintanilla. Joan Barreda è in 15° posizione, a 9'01'' dal leader, mentre Adrien Van Beveren è al 29° posto, a 15'38'' dall'inglese. Nella classifica generale virtuale, Sunderland torna al comando e precede Quintanilla di 2'04'' e Walkner di 3'40''.

Sam Sunderland ha ancora il miglior tempo dopo 214 km. Matthias Walkner è al 4° posto, 4'44'' dietro il leader di tappa e Quintanilla è al 7° posto, 7'17'' dietro l'inglese. Joan Barreda è sceso al 15° posto, 19'19'' dietro Sunderland e Adrien Van Beveren è in 17esima posizione, 18'41'' dal rivale britannico. Nella classifica generale virtuale, Sunderland è ancora in testa alla Dakar, davanti a Walkner e Quintanilla.

Come previsto, navigazione difficile oggi nella seconda parte della speciale: Toby Price, Luciano Benavides, Joan Barreda e Adrien Van Beveren, che questa mattina hanno iniziato la speciale in quest'ordine, sono tutti fuori dalla top 20 dopo 257 km. Van Beveren è 19'24'' dietro il miglior tempo. "Bang Bang" Barreda è in svantaggio di 19'52''. Price, il primo a iniziare, è a più di 25’ indietro rispetto all'attuale leader di tappa.

Sul traguardo della speciale chiude con il miglior tempo Kevin Benavides: 3h30’56”. Il pilota KTM, rientrato in gara con il “jolly”, dopo 346 km di prova cronometrata anticipa Sam Sunderland di soli 4”, soffiandogli così la vittoria proprio sul finale. Terzo posto per Rodrigues, a + 2’26”. Adrien Van Beveren chiude al 12° posto, 21'33'' dietro al vincitore, Joan Barreda al 16° posto, 25'10'' dietro. Toby Price, che ha aperto questa mattina, ha completato la tappa al 18° posto, a 30'47'' dietro l'argentino.

Con il secondo posto di oggi, e molti big in difficoltà con la navigazione, Sam Sunderland riporta la sua GASGAS al comando della classifica generale. Quando manca solo una tappa al termine della Dakar 2022 il pilota inglese ha un vantaggio di 6’52” su Quintanilla e 7’15 su Walkner. Van Beveren si trova in 4° posizione, a 15'30'' da Sam Sunderland, Barreda occupa il 5° posto, a 27'54''. Una GASGAS, una Honda e una KTM sono racchiuse quindi in poco più di 7’. La Dakar 2022 si deciderà quindi nell’ultima tappa di domani, che sarà decisiva!

Nelle pagine successive trovate come sono andati i piloti italiani in gara, le classifiche complete della Dakar 2022, alcune info sulle prossime tappe e come seguire la gara in TV.

Dopo i ritiri nella tappa 8 di Paolo Lucci, fermato per un problema tecnico alla sua Husqvarna, e Giovanni Stigliano, a causa di una caduta e quello di Lorenzo Maria Fanottoli, costretto al ritiro in seguito ad una caduta nella tappa 3 che gli ha provocato la frattura di una clavicola, rimangono dodici, quindi, i motociclisti italiani rimasti in gara: Cesare Zacchetti (KTM Rally 450, n. 55), Franco Picco (Fantic 450 Rally, n. 66), Francesco Catanese (Honda RMH 450 RX, n. 68), Leonardo Tonelli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 71), Tiziano Interno (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 73), Danilo Petrucci (KTM 450 Rally Replica, n. 90), Lorenzo Piolini (KTM Rally Replica, n. 92), Giovanni Gritti (Honda 450 Rally RX RS, n. 93), Domenico Cipollone (KTM 450 Rally Replica, n. 119), Elio Aglioni (KTM 450 Rally Replica, n. 146), Andrea Giuseppe Fili Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 156), Aldo Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 157).

Il migliore degli italiani nella undicesima tappa della Dakar 2022 è Danilo Petrucci, che chiude la sessione cronometrata in 17esima posizione, con un ritardo di 23’14” dal vincitore di giornata Kevin Benavides.

1/15

Danilo Petrucci

POS.DRIVE-TEAMTEAMTIMEVARIATIONPENALITY
1(ARG) KEVIN BENAVIDESRED BULL KTM FACTORY RACING03H 30' 56''
2(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING03H 31' 00''+ 00H 00' 04''
3(PRT) JOAQUIM RODRIGUESHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY03H 33' 22''+ 00H 02' 26''
4(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING03H 35' 50''+ 00H 04' 54''
5(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA03H 36' 18''+ 00H 05' 22''
6(CHL) PABLO QUINTANILLAMONSTER ENERGY HONDA03H 38' 36''+ 00H 07' 40''
7(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA03H 39' 01''+ 00H 08' 05''
8(USA) ANDREW SHORTMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM03H 46' 42''+ 00H 15' 46''
9(SVK) STEFAN SVITKOSLOVNAFT RALLY TEAM03H 48' 47''+ 00H 17' 51''
10(USA) MASON KLEINBAS WORLD KTM RACING03H 50' 19''+ 00H 19' 23''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMTEAMTIMEVARIATIONPENALITY
1(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING37H 04' 05''
2(CHL) PABLO QUINTANILLAMONSTER ENERGY HONDA37H 10' 57''+ 00H 06' 52''00H 01' 00''
3(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING37H 11' 20''+ 00H 07' 15''
4(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM37H 19' 35''+ 00H 15' 30''
5(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA37H 31' 59''+ 00H 27' 54''00H 03' 00''
6(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA37H 41' 29''+ 00H 37' 24''00H 02' 00''
7(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA37H 45' 07''+ 00H 41' 02''
8(USA) ANDREW SHORTMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM37H 47' 45''+ 00H 43' 40''
9(USA) MASON KLEINBAS WORLD KTM RACING37H 55' 14''+ 00H 51' 09''
10(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY RACING37H 56' 32''+ 00H 52' 27''00H 06' 00''

Cliccate qui per la classifica completa.

Purtroppo, come negli ultimi anni, anche per la Dakar 2022 non sono previste trasmissioni TV in diretta. Ogni mattina, pochi minuti dopo il termine della tappa, noi vi daremo il report della giornata e le classifiche.

Alla sera, alle 23 circa, il riassunto della tappa si potrà vedere in TV (e in streaming) su Eurosport, canale 210 di Sky, o su Dazn, NowTV e Tim Vision.

Di seguito le tappe rimanenti alla Dakar 2022:

TAPPADATAPARTENZAARRIVOKM TOTKM Prova speciale
1214 gennaio Bisha Gedda676163

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA