SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Dakar 2015: la tappa 6 a Rodrigues, Barreda sempre al top

Siamo quasi a metà corsa e i piloti in cima alla classifica cominciano ad amministrare i distacchi: nella tappa numero 6 è Rodrigues a fare la differenza, seguito da Price e da Gonçalves che si gioca la vittoria con Barreda (6°) e Coma (7°). Grande Botturi, 11° al traguardo. AGGIORNAMENTO ALLA CLASSIFICA

Dakar 2015: la tappa 6 a rodrigues, barreda sempre al top

Anche la tappa numero 6 è terminata (qui il report degli altri stage) e finalmente i fuoristradisti su due ruote possono concedersi un giorno di riposo (sabato 10 gennaio), prima di rimettersi in pista verso Buenos Aires. In questo stage di mezzo si sono fatti valere due piloti Honda: Rodrigues e Gonçalves, 1° e 3°. Ottima prestazione anche per Price (KTM), che si è piazzato in seconda posizione di giornata. Barreda e Coma hanno chiuso rispettivamente 6° e 7°, ma i distacchi dagli avversari sono minimi. La lotta per il titolo di re della Dakar 2015 è apertissima e tutto si deciderà sulla strada di ritorno.

 

Pubblico caloroso a iquique

Nel corso del 6° stage della Dakar 2015, i piloti si trasferiscono da Antofagasta a Iquique: la tappa inizia con 322 km di spostamento verso la partenza della speciale e buona parte del tragitto costeggia l’Oceano Pacifico. Dopo il primo rifornimento, via al cronometro: i rider affrontano un percorso misto, prima terra e rocce, poi 26 km di asfalto, un po’ di sabbia e sterrato. Fermato il tempo, ci sono solo 48 km per arrivare nel centro di Iquique, dove i piloti vengono accolti da un pubblico particolarmente emozionato, anche per il ricordo del recente terremoto che ha coplito l’area. A Iquique gli organizzatori della Dakar hanno posizionato per la prima volta nella storia della gara un ceppo che indica l’esatta metà del percorso.

 

A barreda e a coma niente podio… di tappa

Nel corso di questo 6° stage, i due capi classifica si sono fatti schiacciare dagli altri avversari. Per la prima volta in questa 37esima edizione, Helder Rodrigues conquista il numero 1 di giornata: nei primi 100 km il pilota portoghese e la sua Honda CRF 450 Rally partono bene, ma la differenza la fanno dal 2° WP in poi, quando saltano al comando fino al traguardo. Queste le parole del rider: “Sono molto soddisfatto. Siamo riusciti a recuperare alcune posizioni e sono stato il primo a raggiungere il traguardo della speciale. Oggi si conclude un’altra tappa: è stata breve ma complicata”.

Torna a farsi valere anche il connazionale, nonché compagno di squadra, Paulo Gonçalves: dopo l’ottimo inizio nelle tappe 1, 2 e 3, il numero 7 della Casa dell’Ala Dorata è tornato ai piani alti dopo il 12° posto dello stage 4. Spinge forte l’australiano della KTM, Toby Price, che si piazza in mezzo ai due ufficiali Honda.

Barreda e Coma hanno gestito i distacchi, dovendosi accontentare del 6° e del 8° posto (a soli 7 e 9 minuti da Rodrigues). Nella classifica generale è ancora lo spagnolo della Honda a comandare: 12 minuti lo separano da Coma, ma i due big devono stare attenti ad un carichissimo Gonçalves che ha un ritardo di 6 minuti dal numero 1 della KTM.

Giorno nero invece per Matthias Walkner: il vintore della tappa 3 che si trovava in settima posizione nella generale, si è fermato numerose volte prima del WP1 e sicuramente arriverà al traguardo con tanti minuti di ritardo.

 

Gli azzurri alla dakar 2015

Alessandro Botturi continua a portare a casa ottimi risultati e la top ten è ancora a portata di… tassello: alla fine della tappa 6, il pilota ufficiale Yamaha ha chiuso in 12esima posizione a soli 15 minuti dal veloce Rodrigues. Strepitosa prestazione anche per Paolo Ceci, 25°, che stage dopo stage continua a migliorarsi e ora si trova in 27esima posizione nella classifica generale.

Bene anche gli altri italiani ancora in gara: da Antofagosta a Iquique, Brioschi A. ha chiuso 77°,Toia 83°, Brioschi A. 84° e Casuccio 92°.

Come vi abbiamo comunicato ieri, non è presente tra i partecipanti il nostro tester Francesco Catanese, che ha dovuto abbandonare la Dakar 2015 per aver saltato 5 WP nel corso della tappa 4 (il limite consentito dal regolamento è 3). Cliccate qui per gustarvi in foto la sfortunata e breve corsa di Catanese.

AGGIORNAMENTO: dopo che tutti i piloti sono giunti a Iquique, sono state assegnate delle penalità che hanno modificato la classifica finale: Coma è salito in settima piazza, Botturi è ora 11°e Ceci 24°. Walkner è arrivato in 87esima posizione, precipitando al 33° posto nella generale.

 

24 ore di relax

Sabato 10 gennaio, tra il 6° e il 7° stage, i piloti della categoria moto avranno il giorno di riposo, ma domenica 11 si torna subito in sella: da Iquique (Cile) a Uyuni (Bolivia), avanti e indietro in due giorni per un totale di 1.522 km. Per la tappa di andata sono previsti 396 km di trasferimento più 321 km di speciale fino a quote di 3.500 metri. Al ritorno il tratto cronometrato sarà molto più impegnativo: 781 km (solo 24 km di trasferimento). Qui sotto trovate le classifiche: i risultati potrebbero subire qualche variazione nel caso venissero applicate penalizzazioni quando tutti i rider saranno giunti al traguardo. E non perdetevi la gallery con le immagini della prima, della seconda e della terza parte della gara e i video-riassunti delle tappe prime 5 tappe.

 

Dakar 2015 – classifica tappa 6

Pos.

Pilota

Moto

Tempo

Distacco

Penalità

1

RODRIGUES (PRT)

HONDA

003:40:10

 

00:00:00

2

PRICE (AUS)

KTM

003:41:20

00:01:10

00:00:00

3

GONÇALVES (PRT)

HONDA

003:41:52

00:01:42

00:00:00

4

QUINTANILLA (CHL)

KTM

003:46:21

00:06:11

00:00:00

5

SVITKO (SVK)

KTM

003:46:52

00:06:42

00:00:00

6

BARREDA BORT (ESP)

HONDA

003:47:30

00:07:20

00:00:00

7

COMA (ESP)

KTM

003:49:24

00:09:14

00:00:00

8

FARIA (PRT)

KTM

003:49:44

00:09:34

00:00:00

9

JAKES (SVK)

KTM

003:54:09

00:13:59

00:00:00

10

CABRERA (CHL)

KAWASAKI

003:54:14

00:14:04

00:00:00

11

BOTTURI (ITA)

YAMAHA

003:55:13

00:15:03

00:00:00

12

DUCLOS (FRA)

SHERCO TVS

003:56:14

00:16:04

00:00:00

13

VAN NIEKERK (ZAF)

KTM

003:56:39

00:16:29

00:00:00

14

METGE (FRA)

YAMAHA

003:57:19

00:17:09

00:00:00

15

CASTEU (FRA)

YAMAHA

003:57:55

00:17:45

00:00:00

24

CECI (ITA)

KTM

004:09:40

00:29:30

00:00:00

77

BRIOSCHI A. (ITA)

KTM

006:02:57

02:22:47

00:00:00

83

TOIA (ITA)

KTM

006:30:38

02:50:28

00:40:00

79

BRIOSCHI m. (ITA)

KTM

006:34:08

02:53:58

01:00:00

94

CASUCCIO (ITA)

GASGAS

006:57:42

03:17:32

00:00:00

 

Dakar 2015 – classifica generale

Pos.

Pilota

Moto

Tempo

Distacco

Penalità

1

BARREDA BORT (ESP)

HONDA

021:38:35

 

00:00:00

2

COMA (ESP)

KTM

021:51:02

00:12:27

00:00:00

3

GONÇALVES (PRT)

HONDA

021:55:47

00:17:12

00:00:00

4

QUINTANILLA (CHL)

KTM

022:08:32

00:29:57

00:00:00

5

PRICE (AUS)

KTM

022:12:19

00:33:44

00:00:00

6

RODRIGUES (PRT)

HONDA

022:14:39

00:36:04

00:00:00

7

FARIA (PRT)

KTM

022:19:02

00:40:27

00:00:00

8

SVITKO (SVK)

KTM

022:20:02

00:41:27

00:00:00

9

DUCLOS (FRA)

SHERCO TVS

022:31:31

00:52:56

00:00:00

10

CASTEU (FRA)

KTM

022:53:27

01:14:52

00:00:00

11

BOTTURI (ITA)

YAMAHA

022:57:53

01:19:18

00:00:00

12

JAKES (SVK)

KTM

022:58:32

01:19:57

00:00:00

13

VAN NIEKERK (ZAF)

KTM

022:58:48

01:20:13

00:00:00

14

SANZ PLA-GIRIBERT (ESP)

HONDA

023:01:44

01:23:09

00:00:00

15

METGE (FRA)

YAMAHA

023:05:06

01:26:31

00:00:00

27

CECI (ITA)

KTM

024:46:45

03:08:10

00:00:00

72

BRIOSCHI M. (ITA)

KTM

031:15:49

09:37:14

03:00:00

78

BRIOSCHI A. (ITA)

KTM

032:16:27

10:37:52

02:05:00

94

CASUCCIO (ITA)

GASGAS

036:39:52

15:01:17

00:00:00

95

TOIA (ITA)

KTM

036:51:05

15:12:30

00:41:00

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA