SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Dakar, tappa 7: Gonçalves 1°, Coma si avvicina a Barreda

Il primo pilota ad arrivare in Bolivia è il portoghese della Honda: per soli 14 secondi, Gonçalves si mette alle spalle un veloce Marc Coma, che dimezza il distacco nella generale da Barreda (10°). Il 3° posto di giornata è di Walkner. Ancora bene il nostro Alessandro Botturi, 11°. CLASSIFICA AGGIORNATA CON TUTTI GLI ITALIANI

Dakar, tappa 7: gonçalves 1°, coma si avvicina a barreda

Dopo il giorno di riposo, i piloti si sono rimessi in sella alle loro moto da rally in direzione Uyuni, Bolivia. Il migliore della giornata è il portoghese della Honda, Paulo Gonçalves, che conquista la sua prima tappa in questa Dakar 2015. A pochissimi secondi dal numero 7, si piazza lo spagnolo Marc Coma che, approfittando del misero 10° posto di Barreda, riesce a dimezzare il tempo che lo separa dalla leadership della classifica generale.

 

Marathon stage: parte 1

La settima tappa va da Iquique a Uyuni, i piloti si spostano dal Cile alla Bolivia (il giorno dopo si ritornerà a Iquique, per questo si chiama tappa marathon) attraverso un percorso di 717 km. Le moto e i quad devono stare attenti alla strada perché sabato è stata battuta dalle auto che, come è ben noto, scavano pericolosi solchi nel terreno. La prima parte di percorso è di trasferimento: 369 km con partenza in piano e salita graduale fino a 3.500 m di altezza. Nel corso della speciale di 321 km, con traguardo a fine tappa, i piloti incontrano una prima parte di terra e rocce, mentre sul finale si spostano attraverso un percorso sabbioso. Bisogna prestare molta attenzione al roadbook, perché lo stage è ricco di bivi e giunzioni che possono far perdere la strada.

 

Finalmente il 1° posto

È già da diverse tappe che Gonçalves dimostra di avere il passo dei big e, al 7° tentativo, ci riesce. Da metà stage in poi, il portoghese fa la differenza e sul traguardo è suo il numero 1 di giornata. Non gli lascia niente il campione in carica: Marc Coma arriva 2°, ma solo 14 secondi lo separano dal 2° oro di questa 37esima edizione della Dakar (lo spagnolo ha conquistato lo stage 5). Spinge forte anche il vincitore della tappa 3: dopo il disastro nella 6, l’austriaco Matthias Walkner tira fuori gli artigli e si prende il terzo gradino del podio, a 16 secondi dallo spagnolo e a 30 secondi dal portoghese. Delude invece la prestazione del leader di classifica generale: Joan Barreda parte bene, rimanendo nelle posizioni che contano; poi, tra il WP5 e il WP6, succede qualcosa che gli fa perdere minuti preziosi (appena avremo i dettagli, vi aggiorneremo sull’accaduto) anche se, a fine giornata, riesce a mantenere il numero 1. Ma attenzione: il suo diretto avversario (Marc Coma) ha dimezzato il distacco, portandosi a soli 6 minuti e 28 secondi.

AGGIORNAMENTO: Barreda ha rallentato molto nell'ultima parte di speciale perchè ha rotto il manubrio (qui le foto). 

 

Gli italiani alla dakar 2015

Alessandro Botturi e la sua Yamaha ufficiale si riconfermano con un ottimo 11° posto (il tempo è il medesimo di Barreda: 4 ore, 2 minuti e 13 secondi). Continua a spingere forte anche Ceci su KTM: il pilota modenese termina la prova speciale in 29esima posizione. Al momento della pubblicazione dell’articolo gli altri italiani ancora in gara (i fratelli Brioschi, Casuccio e Toia, qui un articolo suoi nostri ritirati) sono nel bel mezzo della speciale: le classifiche verranno aggiornate non appena si fermerà il cronometro.

Con nostro dispiacere, non è presente al via il tester di Motociclismo FUORIstrada: Francesco Catanese è stato costretto ad abbandonare Dakar 2015 dopo la devastante tappa 4 (cliccate qui per scoprire cosa è successo).

AGGIORNAMENTO: in questa tappa numero 7, i nostri italiani hanno spinto forte: dopo Botturi e Ceci si piazza Casuccio (53°) con la sua GasGas, seguono Brioschi M. (55°), Brioschi A. (57°) e Toia (84°). 

 

SI RITORNA IN CILE

Lunedì 12 gennaio sarà il momento della seconda parte della marathon stage: da Uyuni (Bolivia), i partecipanti torneranno indietro verso Iquique (Chile), da dove inizierà la strada di ritorno per Buenos Aires. La tappa 8 prevede un breve trasferimento di 24 km e poi una lunghissima speciale (784 km): i piloti rimaranno a quota 3.600 m per più di 500 km, facendo passare le ruote su terra e rocce. Dal chilometro 472 al 746, solo asfalto, con un tratto in discesa che li porterà a meno di 1.000 m. La prova si concluderà a Iquique con un ultimo percorso su sabbia. Qui sotto trovate le classifiche: i risultati potrebbero subire qualche variazione nel caso venissero applicate penalizzazioni quando tutti i rider saranno giunti al traguardo. E non perdetevi la gallery con le immagini della primadella seconda e della terza parte della gara e i video-riassunti delle tappe prime 5 tappe.

 

Dakar 2015 -  classifica tappa 7

Pos.

Pilota

Moto

Tempo

Distacco

Penalità

1

GONÇALVES (PRT)

HONDA

003:56:00

 

00:00:00

2

COMA (ESP)

KTM

003:56:14

00:00:14

00:00:00

3

WALKNER (AUT)

KTM

003:56:30

00:00:30

00:00:00

4

QUINTANILLA (CHL)

KTM

003:57:32

00:01:32

00:00:00

5

PRICE (AUS)

KTM

003:57:49

00:01:49

00:00:00

6

RODRIGUES (PRT)

HONDA

004:00:05

00:04:05

00:00:00

7

SVITKO (SVK)

KTM

004:01:09

00:05:09

00:00:00

8

VAN NIEKERK (ZAF)

KTM

004:02:06

00:06:06

00:00:00

9

VILADOMS (ESP)

KTM

004:02:10

00:06:10

00:00:00

10

BARREDA BORT (ESP)

HONDA

004:02:13

00:06:13

00:00:00

11

BOTTURI (ITA)

YAMAHA

004:02:13

00:06:13

00:00:00

12

FARIA (PRT)

KTM

004:02:41

00:06:41

00:00:00

13

CASTEU (FRA)

KTM

004:04:13

00:08:13

00:00:00

14

JAKES (SVK)

KTM

004:05:24

00:09:24

00:00:00

15

ISRAEL ESQUERRE (CHL)

HONDA

004:06:02

00:10:02

00:00:00

29

CECI (ITA)

KTM

004:18:47

00:22:47

00:00:00

53

CASUCCIO (ITA)

GASGAS

005:58:26

02:02:26

00:00:00

55

BRIOSCHI M. (ITA)

KTM

006:05:17

02:09:17

00:00:00

57

BRIOSCHI A. (ITA)

KTM

006:09:45

02:13:45

00:00:00

84

TOIA (ITA)

KTM

006:47:31

02:51:31

00:00:00

 

Dakar 2015 – classifica generale

Pos.

Pilota

Moto

Tempo

Distacco

Penalità

1

BARREDA BORT (ESP)

HONDA

025:40:48

 

00:00:00

2

COMA (ESP)

KTM

025:47:16

00:06:28

00:00:00

3

GONÇALVES (PRT)

HONDA

025:51:47

00:10:59

00:00:00

4

QUINTANILLA (CHL)

KTM

026:06:04

00:25:16

00:00:00

5

PRICE (AUS)

KTM

026:10:08

00:29:20

00:00:00

6

RODRIGUES (PRT)

HONDA

026:14:44

00:33:56

00:00:00

7

SVITKO (SVK)

KTM

026:21:11

00:40:23

00:00:00

8

FARIA (PRT)

KTM

026:21:43

00:40:55

00:00:00

9

DUCLOS (FRA)

SHERCO TVS

026:46:19

01:05:31

00:15:00

10

CASTEU (FRA)

KTM

026:57:40

01:16:52

00:00:00

11

BOTTURI (ITA)

YAMAHA

027:00:06

01:19:18

00:00:00

12

VAN NIEKERK (ZAF)

KTM

027:00:54

01:20:06

00:00:00

13

JAKES (SVK)

KTM

027:03:56

01:23:08

00:00:00

14

SANZ PLA-GIRIBERT (ESP)

HONDA

027:11:08

01:30:20

00:00:00

15

VILADOMS (ESP)

KTM

027:25:13

01:44:25

04:00:00

26

CECI (ITA)

KTM

029:05:32

03:24:44

00:00:00

68

BRIOSCHI M. (ITA)

KTM

37:21:06

11:40:18

03:00:00

72

BRIOSCHI A. (ITA)

KTM

38:26:12

12:45:24

02:05:00

86

CASUCCIO (ITA)

GASGAS

42:38:18

16:57:30

00:00:00

92

TOIA (ITA)

KTM

43:38:36

17:57:48

00:41:00

 

I video highlights della dakar 2015

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA