Carlos Checa: stagione finita per il pilota Ducati SBK

Il pilota del Team Alstare, caduto rovinosamente nello scorso round in Turchia, ha rimediato una brutta frattura del bacino che lo costringerà ad un periodo di recupero di almeno dieci settimane. In giornata sarà sottoposto ad un intervento chirurgico. Chi lo sostituirà sulla Panigale al fianco di Badovini?

Carlos checa: stagione finita per il pilota ducati sbk

Mondiale finito per Carlos Checa. Dopo l’episodio di Monza, nel quale la spalla gli aveva impedito di correre, il pilota spagnolo abbandona il sellino della sua 1199 Panigale a causa delle sfortunate conseguenze della caduta rimediata nelle prove libere del venerdì del Gran Premio di Turchia, dodicesima tappa del Mondiale

 

WEEK END DA DIMENTICARE
Istanbul non ha portato propriamente bene al pilota della Ducati. Incappato in una brutta caduta nelle prove libere del venerdì e subito soccorso dai medici della Clinica Mobile, Checa ha dovuto fare i conti con una contusione alla parte alta del torace ed una sospetta frattura dello scafoide della mano sinistra. Impossibilitato a correre, Carlos ha abbandonato il paddock per sottoporsi a visite più approfondite in Spagna, prima col Dott. Turmo del centro CAR e poi dal Dott. Mir.

 

INFORTUNIO PIÙ SERIO DEL PREVISTO

In seguito agli accertamenti è purtroppo emerso che, oltre ad una frattura al radio della mano sinistra, Carlos soffre anche di una frattura del bacino all’altezza dell’attacco della testa del femore. Per questa ragione, oggi il 41enne sarà operato dal Dott. Ribas della clinica Dexeus, un collega del Dott. Mir. All’intervento seguirà un lungo periodo di recupero (almeno 10 settimane) che non prevede, purtroppo, il rientro in pista entro la fine della stagione. Da parte nostra non possiamo che fare un grandissimo in bocca al lupo a Carlos, restando per ora con la curiosità di sapere chi lo sostituirà. 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA