di Nicolas Patrini - 13 marzo 2018

In arrivo una "R 1250 GS" con motore Boxer a fasatura variabile?

Alcuni scatti rubati ci mostrano una nuova BMW. La moto avvistata presenta alcune importanti novità tecniche. Una fra tante? Il nuovo propulsore a fasatura variabile di 1.250 cc con cui, forse, verrà equipaggiata la futura maxi GS
1/10 Il nuovo propulsore della BMW R 1200 RT

La “RT” inaugura un nuovo corso per BMW

La nuova R 1200 RT è stata avvistata e fotografata nei presso di uno stabilimento BMW. La novità principale riguarda il motore. Dalle foto che vi proponiamo si può notare, infatti, la presenza di un cuore inedito, probabilmente un Boxer di cubatura maggiore rispetto a quello che equipaggia l’attuale modello.

Se ricordate, il vecchio R 1100 era stato sostituito dall’R 1150 e successivamente dall’R 1200; seguendo la crescita del propulsore, sembrerebbe quindi probabile un aumento della cilindrata fino a quota 1.250 cc. Inoltre, altra ipotesi, il nuovo motore potrebbe equipaggiare altri modelli della Casa tedesca, in primis la futura GS. Come potete vedere dalle foto, il motore presenta sostanziali modifiche solo ai coperchi delle camme. Pare che BMW abbia nelle sue intenzioni di proporre, a breve, un propulsore Boxer a fasatura variabile (un po’ quello che ha fatto anche Ducati con la Multistrada). Proseguendo con l’analisi delle foto, possiamo notare la presenza della nuova strumentazione BMW, quella vista sugli ultimi modelli della gamma. Inoltre, la parte anteriore vede la presenza di un nuovo faro, così come sembra inedito il parafango anteriore.

Pare certo che la scelta di BMW è ricaduta sulla RT per quanto riguarda il debutto sul mercato del nuovo motore. Lo vedremo ai prossimi Saloni internazionali? Forse, Colonia, potrebbe essere il palcoscenico giusto. Cliccate qui per vedere tutte le foto!
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli