BMW: rottura fuori garanzia… la Casa paga!

Un lettore ci scrive in merito ad una "strana" rottura al tendi cinghia della distribuzione del suo scooter BMW C 650 Sport. Il suo mezzo però è fuori garanzia. Ecco la risposta della Casa di Monaco
Nel cerchio il tendi cinghia della distribuzione del suo scooter BMW C 650 Sport
BMW C 650 Sport
Caro direttore, ho uno scooter BMW C 600 Sport del 2014, che mi ha lasciato a piedi. Portato in assistenza, dopo 15 giorni mi viene detto che si è rotto il tendicatena e devo rifare il motore: 2.700 euro di spesa. Mi informo su Internet e scopro che su questo modello c’è una campagna di richiamo proprio per il tendi cinghia della distribuzione. Chiamo BMW e mi dicono che il mio mezzo non è interessato al richiamo. Trovo veramente strano che a soli 30mila km e tre anni si rompa il motore, e guarda caso la parte oggetto di richiamo…

Roberto Feliziani – email

La risposta di BMW

Siamo spiacenti dell’inconveniente occorso allo scooter, infatti, obbiettivo della nostra azienda non è solo quello di vendere motociclette di prestigio, ma anche, e soprattutto, quella di soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Al fine di approfondire il caso, è stata nostra cura prendere contatto con la Concessionaria BMW Roma, con la quale abbiamo concordato di tenere a nostro carico il costo dell’intervento di ripristino delle condizioni ottimali dello scooter, a titolo di correttezza commerciale per la politica di attenzione al cliente che da sempre contraddistingue il nostro Brand.
BMW C 650 Sport

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA