Yamaha 2016: le novità di Tokyo in anteprima

La Casa di Iwata, dopo aver lasciato… miagolare i gatti, arriva finalmente al dunque e svela foto e caratteristiche di alcuni dei modelli previsti per il 44° Tokyo Motor Show. Una moto cattiva a tre ruote, due moto elettriche, una piccola vintage, una mountain bike, un’auto sportiva, un robot che guida la moto…

20 modelli esposti, 6 inediti

Ok, i miagolii dei gatti “by Yamaha” e hanno stuzzicato per un po’ la nostra curiosità, ma ormai il salone di Tokyo è vicino (29 ottobre - 8 novembre) ed era ora di mostrare qualcosa di concreto, viste anche le anteprime già diffuse da Suzuki e Honda (a proposito: una delle “Ali Dorate” più ammirate a Tokyo sarà sicuramente l’Africa Twin, che debutta davanti al grande pubblico).
In attesa del salone nipponico, e sapendo che spesso qualcosa di quanto esposto a Tokyo poi arriva anche a Eicma (17-22 novembre), ecco cosa svela la Casa dei Tre Diapason. Innanzitutto fa sapere che allo stand ci saranno 20 modelli (di cui 6 inediti) tra moto, scooter, veicoli a tre ruote, auto, moto elettriche, mountain bike a pedalata assistita, un robot che va in moto da solo… Cominciamo con la gallery, poi approfondiamo.
1/36 Yamaha ha realizzato un sito internet dedicato al salone di Tokyo; per annunciare le novità 2016, la comunicazione della Casa di Iwata è affidata a... dei gatti!

Tre e quattro ruote (ma con grinta)

Yamaha ha in listino il suo 3 ruote (il Tricity) e ha fatto capire a chiare lettere che svilupperà sempre più il tema dei “multi ruota pieganti”. Ricordate il concept 01GEN visto a Colonia lo scorso anno e i due veicoli presentati a Bangkok lo scorso marzo? E poi bisogna rispondere a cattivissimo tre ruote che Honda fa debuttare proprio a Tokyo. Quindi non c’è da stupirsi se a Iwata hanno pensato di allargare la famiglia dei propri concept multi ruota con un modello decisamente grintoso. Non che dall’unica immagine diffusa si veda molto, ma si capisce che si tratta di un veicolo sportivo, con la… faccia da R1, le ruote verosimilmente da 17” e freni degni di una moto dalle prestazioni esuberanti.
Ma siccome tre ruote ancora non bastano, ecco che arriva un concept automobilistico. Niente di utilitario, però, qui si tratta di un modello decisamente sportivo, disegnato con un mente la filosofia motociclistica e le sensazioni che si provano in sella.

Resonator125: piccolo vintage raffinata per neofiti

Questa piccolo vintage è un concept che propone un modello di moto sportiva pensato per i neofiti. Leggera, snella e compatta, con uno stile decisame4nte vintage ma affiancato all’uso di tecnologie modernissime, come lo smartphone che fa da cruscotto o la action cam fissa sul frontale. Il look è raffinato e impreziosito dai pannelli sul serbatoio e sul coprisella realizzati col legno usato per le chitarre, nonché dalle incisioni tipiche delle decorazioni degli strumenti a fiato riservate allo scarico, al tappo del serbatoio e ad altri dettagli.  Ricordate? Si chiama “Resonator”, quindi è del tutto voluta la vicinanza alla produzione di strumenti musicali Yamaha (tenete presente poi anche il marchio dei Tre Diapason…). Nessun altro marchio motociclistico più osare una contaminazione del genere!
 
  • Motore = Raffreddato ad aria, 4T
  • Frazionamento = Monocilindrico
  • Cilindrata = 125 cc
  • Alimentazione = Iniezione

PED2: offroad elettrica

Questa moto, ultima edizione di quella già presentata nelle scorse edizioni del Tokyo Motor Show, ha un motore elettrico (power unit) fatto in casa, un brushless a corrente continua chiamato Yamaha Smart Power Module con una struttura monoscocca che fa anche da telaio. Caratterizzato dal look mimetico e con un peso dichiarato inferiore ai 100 kg, il concept PED2 è pensato per il moto alpinismo tranquillo e pulito, con un feeling di guida che la Casa promette essere “naturale” anche per i motociclisti esperti. Ma senza aspettarsi troppo in fatto di prestazioni, dato che sono assimilabili a quelle di un 50 cc.
 
  • Dimensioni (lunghezza x larghezza x altezza) = 2.045 mm × 775 mm ×1.205 mm
  • Motore = Brushless a corrente continua
  • Batteria = Ioni di Litio (staccabile)
  • Peso = sotto i 100 kg

PES2: sportiva elettrica stradale

Motore e telaio del concept PES2 sono gli stessi della offroad PED2. Ma quando si tratta di sportività ci vuole sempre qualcosa in più. Ecco perché nel mozzo della ruota anteriore è presente un secondo propulsore, quindi la moto è a trazione integrale. Un po’ per le maggiori sovrastrutture (comunque disegnate per esaltare la leggerezza, anche visivamente), un po’ per il motore aggiuntivo, il peso cresce di una trentina di kg, ma lo fanno anche le prestazioni, corrispondenti a quelle di una 125 cc.
 
  • Dimensioni (lunghezza x larghezza x altezza) = 1.920 mm × 680 mm × 1.060 mm
  • Motore = Brushless a corrente continua
  • Batteria = Ioni di Litio (staccabile)
  • Peso = sotto 130 kg

YPJ-MTB CONCEPT : mountain bike elettrica

Non è un giocattolo, ci tengono a far sapere in Yamaha. La YPJ-MTB è pensata per gli adulti che vogliono guidare in libertà su tutti I terreni con un veicolo al tempo stesso pulito e molto performante. Il motore elettrico quasi non si vede, ma si sente nelle accelerazioni, nelle partenze da fermo, in salita… La batteria è di grande capacità e tutto è tenuto sotto controllo dal display multifunzionale, così si possono programmare uscite anche più lunghe di una semplice scampagnata. Non si tratta quindi solo di diminuire la fatica, in Yamaha promettono un’esperienza totalmente nuova.
 
  • Motore = Brushless a corrente continua
  • Potenza = 250 W
  • Capacità della batteria = 400 Wh
  • Batteria = Ioni di Litio

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA