BMW R nineT Scrambler: boxer moderno e look vintage

Il Marchio bavarese allarga la famiglia delle R nineT con la nuova Scrambler: forcella a steli tradizionali, doppio scarico alto, cerchio anteriore da 19” e finiture retrò rendono ancora più vintage il boxer di Monaco

NOVITà BMW AL SALONE DI MILANO 2015

1/38 BMW R nineT Scrambler: la sorella della versione "base"Roadster
A Eicma 2015, la Casa di Monaco ha messo in mostra tre novità assolute: la piccola G 310 R, di cui vi abbiamo già parlato (qui tutti i dettagli e le foto), e la R nineT Scrambler, la versione Heritage della già conosciuta R nineT Roadster.
 

LOOK DA VERA VINTAGE

Nel complesso, la nuova R nineT Scrambler è molto simile al modello base (muscolosa, linee retrò, seduta bassa) ma BMW ha modificato numerosi componenti per renderla degna del nome “Scrambler”. Uno dei cambiamenti principali riguarda la sospensione anteriore: la moderna forcella rovesciata è stata sostituita con una a steli tradizionali con soffietti in gomma. I cerchi sono ora in lega fucinati (quelli a raggi sono tra gli optional), con l’anteriore da 19” che permette di affrontare anche del fuoristrada leggero. Aggiornamenti riguardano inoltre l’impianto frenante: davanti i due dischi da 320 mm sono morsi da pinze a quattro pistoncini con attacco assiale (prima era radiale). Nonostante il look e l’anima vecchio stile, il Marchio tedesco non si è dimenticato della sicurezza: anche la R nineT Scrambler ha l’ABS di serie.
Il motore è lo stesso della R nineT Roadster: boxer da 1.170 cc raffreddato ad aria da 110 CV di potenza e 116 Nm di coppia. BMW ha lavorato sulla mappatura del motore per soddisfare le norme antinquinamento Euro 4. 

SCRAMBLER OUTSIDE

L’estetica da Scrambler viene confermata anche dall’impianto di scarico montato alto, con i due terminali sistemati uno sopra l’altro. I tecnici di Monaco hanno modificato anche la seduta di guida: il manubrio ora è più alto e le pedane (a denti grossi con inserti in gomma estraibili) sono più basse e arretrate. Il serbatoio e la sella sono in puro stile vintage, così come la griglia protettiva del faro anteriore (disponibile come accessorio ma non omologabile per la strada). Di serie la R nineT Scrambler monta il tachimetro analogico affiancato da un computer di bordo, compatibile con un contagiri classico anch’esso a indicazioneanalogica.
La nuova moto di BMW è disponibile nel colore monolith metallizzato opaco (che caratterizza il serbatoio e la calotta del faro anteriore); il telaio, il braccio, le ruote, i foderi della forcella e il carter del motore sono neri, mentre numerose superfici sono in alluminio. Come per la sorella Roadster, il telaietto posteriore può essere smontato e sostituito con uno più corto con sella monoposto e codino in stile Scrambler.

OPTIONAL E ACCESSORI

La Casa di Monaco offre una vasta gamma di optional e accessori, tra cui il controllo automatico di stabilità ASC per aumentare il livello di sicurezza nella fase di accelerazione.
 
Optional
  • Cerchi a raggi incrociati (ciclistica di serie)
  • Pneumatici da fuoristrada
  • Automatic Stability Control ASC
  • Manopole riscaldate
  • Indicatori di direzione LED
  • Serbatoio in alluminio spazzolato a mano con cordone di saldatura rettificato/a vista
  • Collettore cromato
  • Sella alta
  • Impianto antifurto
 
Accessori originali
  • Sella Scrambler monoposto
  • Contagiri
  • Griglia protettiva per il proiettore (non omologabile)
  • Paramotore
  • Targhetta numero di partenza destra/sinistra
  • Parabrezza Scrambler
 
Dalla collezione R nineT
  • Borsa serbatoio e borsa posteriore con collegamento
  • Serbatoio in alluminio spazzolato a mano con cordone di saldatura rettificato/a vista
  • Pad per i fianchetti del serbatoio
  • Sella passeggero Comfort con cinghie di appiglio
  • Sella R nineT (solo in combinazione con sella passeggero R nineT o sella passeggero Comfort con cinghie di appiglio)
  • Terminale di scarico sportivo Akrapovič (montabile in alto o in basso)
  • Copertura collegamento a vite telaio centrale a destra/sinistra
  • Elementi finali manubrio in alluminio
  • Coperchi testata in cromo, argento e nero
 
Equipaggiamento per il pilota
  • Casco Legend
  • Giacca BlackLeather
  • Pantaloni FivePocket
  • Collezione BMW Motorrad Style Vintage

SCHEDA TECNICA BMW R nineT Scrambler

Motore  
Cilindrata  1.170 cc
Alesaggio/corsa  101/73 mm
Potenza  81/110 kW/CV
a regime  7.750 giri/min
Coppia  116 Nm
a regime  6.000 giri/min
Tipo  Boxer bicilindrico a raffreddamento aria/olio
Numero cilindri  2
Compressione/carburante  12,0:1, super senza piombo (95-98 RON)
Valvole/carburazione  DOHC
Valvole per cilindro  4
Ø Aspirazione / scarico  39/33 mm
Ø Farfalla  50 mm
Alimentazione/Gestione motore BMS-MP
Depurazione gas di scarico  catalizzatore regolato a tre vie
Impianto elettrico  
Alternatore  720 W
Batteria  12/14 long-life V/Ah
Proiettore  60/55 H4 W
Avviamento  1,2 kW
Trasmissione di potenza  
Frizione  a secco ad azionamento idraulico
Cambio  a sei rapporti ad innesti frontali
Trasmissione primaria  1,737
Rapporti  
I  2,375
II  1,696
III  1,296
IV  1,065
V  0,939
VI  0,848
Trasmissione secondaria  albero cardanico
Rapporto  2,91
Ciclistica  
Telaio  In acciaio a doppia trave, motore a funzione portante
Sospensione anteriore  forcella telescopica, Ø 43mm
Sospensione posteriore  BMW Paralever
Escursione anteriore/posteriore  125/140 mm
Avancorsa  110,6 mm
Passo  1.527 mm
Inclinazione cannotto sterzo  61,5°
Freni anteriore  a doppio disco ed azionamento idraulico Ø 320 mm
Posteriore  monodisco Ø 265 mm
ABS  BMW Motorrad ABS
Ruote  fucinate in alluminio
Anteriore  3,0 x 19"
Posteriore  4,5 x 17"
Pneumatici anteriore  120/70 ZR19
Posteriore  170/60 ZR17
Dimensioni e pesi  
Lunghezza totale  2.175 mm
Larghezza con specchi  880 mm
Altezza della sella  820 mm
Peso DIN in ordine di marcia  220 kg
Peso totale ammesso  430 kg
Capacità utile del serbatoio  17 litri
Prestazioni di guida  
Consumo di carburante (WMTC)  5,3 litri/100 km
0‒100 km/h  3,6 s
Velocità massima  >200 km/h

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA