di Beppe Cucco - 19 maggio 2020

In arrivo la Benelli SRK600, tecnologica erede della TNT 600

L’erede della Benelli TNT 600 si chiamerà SRK600 (o SR600K) e sarà ricca di tecnologia, con accensione keyless, pulsanti retroilluminati e display TFT a colori. Confermato il motore a quattro cilindri in linea e il telaio tubolare in acciaio

1/16

Benelli SRK600

1 di 2

La scorsa estate vi avevamo mostrato le foto spia di quella che sarabbe potuta essere la nuova Benelli TNT 600 (importata da noi con il nome di BN 600), ma ad oggi questo nuovo modello non è ancora stato presentato. Ecco però che dalla Cina spunta un video e alcune foto che ci mostrano la moto nelle sue forme definitive e ce ne svelano il nome: l’erede della TNT 600 si chiamerà SRK600 (o SR600K).

Le moto che si vedono nelle immagini sono complete di tutto, manca solo il logo dell’Azienda, ma a svelarci che si tratta di una nuova Benelli ci pensa l’animazione della strumentazione. E poi è chiaro che motore a quattro cilindri in linea e telaio tubolare in acciaio sono derivati da quelli della TNT600. Anche sospensioni e forcellone sembrano identici e, rispetto al passato, la differenza più evidente è nel posteriore, dove spariscono i due terminali di scarico sotto alla sella, per lasciare spazio a un terminale singolo posto in basso sul lato destro della moto. Nulla è stato dichiarato riguardo alle caratteristiche tecniche della moto ma, oltre al confermato telaio a traliccio, sicuramente il 4 cilindri di 600 cc sarà omologato Euro 5 e la sua potenza dovrebbe rimanere simile a quella della versione precedente (82 CV e 51 Nm).

1/13

Benelli SRK600

Esteticamente troviamo una moto dalle linee moderne, con il faro anteriore a LED sdoppiato che sembra ispirarsi a quello delle sorelle TNT 899 - TNT 1130. Il serbatoio sembra simile a quello della moto vista nelle foto spia, ma presenta un design leggermente più spigoloso e il logo Benelli riposizionato, che si trova ora in posizione avanzata. Un altro elemento che cambia è la sella, non più divisa in due parti ma composta da un’unica seduta, con la porzione riservata al passeggero posta più in alto.

Il video spia della Benelli 600 di nuova generazione ci svela una moto ricca di tecnologia, con accensione keyless, pulsanti retroilluminati e display TFT a colori. Una foto, invece, ci mostra una fabbrica colma delle nuove moto quasi completamente assemblate, suggerendoci che la produzione su larga scala è già in corso e che il lancio ufficiale non sarà lontano. Al momento, però, nessuna delle immagini è abbastanza chiara da svelarci dettagli come i marchi di freni e sospensioni. Tuttavia, in Cina Benelli offre due versioni della 752 S; una versione più costosa con freni Brembo e forcelle Marzocchi e un modello più economico con sospensioni e freni di marca propria. Magari arriveranno due versioni anche per la nuova 600 cc.

Non ci resta che aspettare qualche mese per saperne di più.

1/13

Benelli SRK600

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli