14 November 2012

Aprilia Caponord 1200: foto live, video e dati tecnici

La nuova maxi enduro Aprilia è l’attrazione principale dello stand Aprilia a Eicma. Praticamente già in versione definitiva, arriva a marzo 2013

Aprilia Caponord 1200

La risposta veneta alle regine della categoria delle maxi enduro stradali è la Aprilia Caponord 1200, evoluzione turistica della base Dorsoduro 1200. Ovviamente senza dimenticare che Aprilia ha una storia sportiva di primissimo livello (51 titoli mondiali vi dicono qualcosa?), quindi le dotazioni sono al top per prestazioni motoristiche e di guida. Nel video ufficiale vediamo i principi che hanno ispirato la Casa di Noale nella progettazione e realizzazione della caponord 1200. Poi torniamo sulla descrizione della moto nei dettagli.

 


QUALCHE CV IN MENO
La Aprilia caponord 1200 Nasce dalla base tecnica della Dorsoduro 1200, profondamente rivista e arricchita con un articolato pacchetto elettronico. Il propulsore è il conosciuto V2 di 1.197 cc, con raffreddamento a liquido, alimentazione a iniezione e distribuzione bialbero a 4 valvole per cilindro. Ottimizzato per fornire un'erogazione corposa fin dai bassi regimi, ha perso per strada qualche CV passando da 130 a 128 CV  a 8.500 giri/min, mentre la coppia è di 11,8 kgm a 6.500 giri/min (solo 0,1 kg in più, ma 700 giri più in basso). Il rapporto finale è allungato.

LA LEGGE DEL TRE
Che comprende il ride by wire con tripla mappatura (Sport a piena potenza, 128 CV, erogazione diretta; Touring per la città e il turismo, sempre 128 CV ma erogazione più fluida; Rain, 100 CV, massima sicurezza) il controllo di trazione a tre livelli derivato dalla RSV4 (Livello 1 guida sportiva; 2 città e turismo; 3 fondi a bassa aderenza) e l'ABS a 3 livelli di intervento (dal livello 3, più invasivo, all’1, che lascia più libertà e divertimento al pilota).

TRA GLI OPTIONAL IL TOP DELL’ELETTRONICA
In più ci sono il cruise control e, grande novità, le sospensioni semiattive. Queste adattano in tempo reale la taratura delle sospensioni in base alle asperità della strada e alle reazioni del mezzo conseguenti alle accelerazioni, alle frenate e al rilascio del gas. Cruise control e sospensioni semiattive fanno parte del Travel Pack optional, che comprende anche il cavalletto centrale, le motovaligie laterali (29 litri) e l'ammortizzatore posteriore regolabile elettricamente nel precarico.

CICLISTICA
Il telaio è a traliccio di tubi in acciaio con piastre in alluminio, ci sono la forcella regolabile con steli di 43 mm e l'impianto frenante Brembo con dischi di 320 mm e pinze monoblocco; le ruote in lega derivate dalla RSV4 calzano pneumatici specifici (il posteriore è un 190/55) semiscolpiti per il fuoristrada leggero.

COMFORT E FUNZIONALITÀ
La protezione è affidata al parabrezza regolabile, ai paramani e ai profili delle fiancate; il comfort alla sellona sagomata e predisposta per accogliere comodamente il passeggero; il serbatoio in nylon da 24 litri garantisce percorrenze di oltre 300 km con un pieno di carburante e il silenziatore è regolabile in altezza.


Disponibile da marzo 2013

Prezzo da definire

 

SCHEDA TECNICA

 

Tipo motore

Aprilia bicilindrico a V longitudinale di 90°, 4 tempi, raffreddamento a liquido, distribuzione bialbero in testa comandato da sistema misto ingranaggi/catena, quattro valvole per cilindro

Carburante

Benzina Senza Piombo

Alesaggio e corsa

106 x 67.8 mm

Cilindrata totale

1197 cc

Rapp. di compressione

12.0 ± 0,5 : 1

Potenza max all'albero

128 CV (95,5 kW) a 8.500 giri/min.

Coppia max all'albero

11,8 kgm a 6.500 giri/min.

Alimentazione

Sistema integrato di gestione del motore. Iniezione con gestione dell’apertura farfalle Ride by Wire tre mappe: Sport (S), Touring (T), Rain (R)

Accensione

Elettronica digitale, twin sparkintegrata con l'iniezione

Avviamento

Elettrico

Scarico

Sistema 2 in 2 realizzato interamente in acciaio inox con doppio catalizzatore e sonda Lambda

Generatore

690 W/6000 rpm

Lubrificazione

A carter umido

Cambio

a 6 rapporti, rapporto di trasmissione: 14/37, 18/32, 21/28, 24/26, 25/24, 27/24

Frizione

Dischi multipli in bagno d’olio con comando idraulico

Trasmissione primaria

Ad ingranaggi a denti diritti, rapporto di trasmissione: 40/69

Trasmissione secondaria

A catena. Rapporto di trasmissione: 16/43

Telaio

Scomponibile traliccio in acciaio collegato con bulloni ad alta resistenza a piastre laterali in alluminio. Telaietto posteriore smontabile in acciaio

Sospensione anteriore

Forcella Sachs upside-down, steli Æ43 completamente regolabile in compressione, estensione e precarico molla. Escursione ruota 167mm.

Sospensione posteriore

Forcellone in lega di alluminio.

Ammortizzatore idraulico Sachs regolabile in estensione e precarico molla. Escursione ruota 150 mm.

Freni

Ant.: Doppio disco flottante in acciaio inox Æ 320 mm. Pinze radiali a quattro pistoncini Brembo. Tubi freno in treccia metallica.

 

Post.: Disco d’acciaio inox Æ 240 mm. Pinza a singolo pistoncino Brembo. Tubo freno in treccia metallica. Sistema ABS Continental a due canali e Aprilia Traction Control (ATC).

Cerchi

In lega d’alluminio alleggeriti a tre razze sdoppiate

Ant.: 3,50 X 17" Post.: 6,00 X 17"

Pneumatici

Radiali tubeless; ant.: 120/70-R17; post.: 190/55-17

Dimensioni

Lunghezza max 2240 mm

Altezza max 1456 mm

Altezza sella 840 mm

Interasse 1565 mm

Avancorsa 125 mm

Inclinazione cannotto di sterzo27°

Serbatoio

24 lt (di cui 5lt di riserva)

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA