Yamaha Tricity test: 3 ruote e non sentirle

Finalmente abbiamo guidato l’innovativo scooter Yamaha a tre ruote. Il nostro Fabio Meloni è andato in Olanda e ci manda le prime impressioni. Comunicato ufficialmente anche il prezzo

Yamaha tricity test: 3 ruote e non sentirle

La Casa di Iwata ha convocato i giornalisti ad Amsterdam per la prima presa di contatto sulle strade olandesi, così da spiegare - e far finalmente provare - quali siano le differenze del 3 ruote giapponese rispetto ai “colleghi” europei (Piaggio MP3, Peugeot Metropolis e Quadro S). Da sempre Yamaha descrive il Tricity come innovativo rispetto alla concorrenza, più compatto, leggero e agile, ma altrettanto sicuro, col sistema di frenata unificata (UBS) preferito (per ora?) all’ABS. Ci hanno sempre detto che anche il prezzo sarebbe stato… leggero, ed è stata mantenuta la promessa di tenerlo sotto i 4.000 euro (anche se in Giappone costa l’equivalente di quasi 1.200 euro in meno). Ma lasciamo che sia il nostro tester, Fabio Meloni, a raccontarci come va il primo 3 ruote giapponese.

 

TRE RUOTE CHE SI MUOVONO COME FOSSERO DUE

Giriamo tra i canali con uno scooterino leggero, basso di sella, agilissimo e facile come non mai. Destra, ponticello, sinistra, pittoresca via con infilata di case colorate che guardano il canale. La vita scorre facile, come tutte le volte che giri a zonzo con un piccolo 125, che si muove in sincronia coi tuoi movimenti e riesce a infilarsi ovunque, a girarsi su se stesso se serve. Un 125 che scatta bene al semaforo e che frena quanto serve e che, in definitiva, ti rende facile qualunque cosa. Potrebbe essere un giorno qualunque in una qualunque città e con un qualunque, valido 125 a ruota alta. Ma stiamo guidando il Tricity, il nuovo modo di intendere la mobilità urbana di Yamaha. Ovvero, tre ruote e non sentirle. Tre ruote che si muovono come fossero due, con naturalezza, ma che sanno trasmettere quella piacevole sensazione di sicurezza tipica di questi veicoli. Ma nel bagaglio di novità che il piccolo giapponese porta con sé non c'è solo un modo di muoversi del tutto intuitivo. C'è anche una pedana piatta. E un prezzo molto interessante: 3.740 c.i.m. La commercializzazione inizia ad agosto.

 

Cliccate qui per la gallery (quattro le colorazioni del Tricity: Anodized Red, Mistral Grey, Competition White e Midnight Black. Ci sono anche gli accessori) e non perdetevi il bel video ufficiale

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli