Ténéré 700 World Raid: ispirata alle dakariane

Yamaha svela la Ténéré 700 World Raid, un prototipo votato all'offroad che raccoglie l’eredità del Concept T7 per definire le specifiche di un nuovo modello di serie

Ténéré 700 World Raid: il nuovo prototipo della Casa di Iwata

Esattamente un anno fa la Casa di Iwata aveva presentato il Concept T7, un prototipo che anticipava l'arrivo di una novità nel segmento adventure. Ora tocca a un altro prototipo il compito di attirare su di sé l’attenzione degli appassionati e ridefinire lo sviluppo delle specifiche che vedremo sul modello di serie.
1/17 Yamaha Ténéré 700 World Raid

Il motore

Il cuore pulsante del prototipo Ténéré 700 World Raid di Yamaha è un bicilindrico da 689 cc, lo stesso e che equipaggia la MT-07. Grazie al design compatto e all'erogazione lineare della coppia, questa versione specificamente sviluppata del motore CP2 offre buone prestazioni sia su asfalto che in fuoristrada, mentre le masse centralizzate e il peso ridotto contribuiscono a mantenere alta l’agilità della moto. Il prototipo adotta uno scarico dedicato Akrapovič in stile rally, che ne rafforza il look off-road.
Yamaha Ténéré 700 World Raid

Telaio e ciclistica

Il telaio in acciaio è stato sviluppato per ottenere una migliore guidabilità sia su strada che offroad. La ciclistica adotta una forcella a steli rovesciati ed un ammortizzatore posteriore in grado di offrire ottime prestazioni in tutte le condizioni. La Ténéré 700 World Raid ha la stessa linea aggressiva, da rally, del Concept T7, ma i tecnici Yamaha hanno lavorato sulle caratteristiche che renderanno la futura Tre Diapason di serie accessibile a un'ampia fascia di appassionati.
Yamaha Ténéré 700 World Raid

Ispirata alle dakariane

Il serbatoio è stato sviluppato per offrire una notevole autonomia tra un rifornimento e l'altro, regalando allo stesso tempo un'eccellente ergonomia e contribuendo alla riduzione del peso. I fianchetti, il parafango anteriore ed il codone monoblocco sono in carbonio, mentre il cupolino è equipaggiato con un gruppo ottico a quattro proiettori ispirato alle moto che partecipano alla Dakar. L'area della strumentazione è stata pensata per consentire al pilota di montare dotazioni aggiuntive come il navigatore e il GPS. La livrea di questo prototipo si ispira a quella del Concept T7 ed è caratterizzata dal colore "Racing Blue" e arricchita dalla carena in fibra di carbonio.
Yamaha Ténéré 700 World Raid

World Raid Tour: l’avventura ha inizio

La Casa di Iwata ha inoltre annunciato che farà percorrere alla Ténéré 700 World Raid un impegnativo giro del mondo che durerà per tutto il 2018. Durante questo speciale World Raid Tour un team di piloti Yamaha affronterà scenari impegnativi, sparsi per tutto il pianeta, permettendo agli appassionati di Nord e Sud America, Australia, Africa ed Europa di osservare da vicino il futuro della guida adventure secondo Yamaha.
Yamaha Ténéré 700 World Raid

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA