di Nicolas Patrini - 03 novembre 2019

Yamaha presenta il nuovo TMAX 560, anche in versione Tech MAX

Lanciato per la prima volta nel 2001, TMAX si affaccia al 2020 rinnovato e proposto in due versioni. Tra le caratteristiche principali della settima generazione troviamo un look rivisto e una cubatura maggiore del motore, che garantisce un incremento di potenza e coppia

1/69

Yamaha TMAX 560 2020

1 di 10

Lanciato nel 2001, TMAX è stato costantemente sviluppato e migliorato da Yamaha e si affaccia al 2020 con la settima generazione, che alza ulteriormente l’asticella in quanto a design e prestazioni. Motore più potente di 560 cc, nuovo look e due versioni: TMAX 560 e TMAX 560 Tech MAX.

1/34

Yamaha TMAX 560 2020

Per il 2020 TMAX aumenta ancora le prestazioni con l'adozione del nuovo motore più potente e di cilindrata superiore. Il bicilindrico da 560 cc è dotato di nuovi pistoni forgiati in alluminio e di bielle ridisegnate. L'aumento della cubatura è stato ottenuto aumentando la dimensione dell'alesaggio di 2 mm, fino a 70 mm. Nonostante l'aumento del 6%, il peso delle masse in moto alternato pesa solo l'1% rispetto alla versione precedente. I numeri del nuovo motore da 560 cc mostrano un significativo incremento di coppia e potenza in tutto l'arco di erogazione, regalando prestazioni superiori e un carattere più sportivo. I tecnici Yamaha hanno aumentato la potenza massima del 3,5% e la coppia massima del 6%.

Il nuovo motore, omologato Euro 5, dispone di una camera di combustione dal nuovo disegno e la fasatura delle valvole di aspirazione e scarico è stata rivista. Le valvole di aspirazione sono maggiorate e hanno un diametro di 27 mm. Un nuovo iniettore a 12 ugelli è stato riposizionato sul lato inferiore del condotto di aspirazione e inietta il carburante direttamente nella parte posteriore del corpo farfallato, migliorando l'efficienza della combustione. Per ridurre le emissioni lo scarico 2 in 1 inclinato verso l'alto è dotato di convertitori catalitici anteriore e posteriore che utilizzano elementi in rodio e in platino.

Yamaha TMAX è dotato di nuova cinghia CVT, che incrementa l'efficienza della trasmissione. Anche le caratteristiche dei rapporti di riduzione e del cambio automatico sono state cambiate per offrire l'equivalente di una marcia più alta a un determinato numero di giri. Anche gli ingranaggi sono stati rivisti. Per il 2020, i sistemi di aspirazione e scarico sono stati perfezionati per emettere la nota giusta attraverso lo scarico. Con la fasatura a 360° e un meccanismo di bilanciamento contrapposto orizzontalmente ai pistoni in moto alternato, collocato tra i due cilindri, il motore di TMAX è uno dei più compatti della categoria. Il propulsore è impiegato come elemento stressato del telaio e le sue dimensioni ridotte liberano spazio per aumentare la capacità di carico. Il layout compatto e orizzontale assicura anche un baricentro basso che contribuisce a donare agilità di guida al TMAX.

La tecnologia di gestione elettronica Yamaha D-MODE permette a chi guida TMAX di regolare all'istante le modalità di funzionamento del motore, per ottimizzare controllo e prestazioni in diverse situazioni. Questo sistema a due modalità agisce insieme a YCC-T (Yamaha Chip Controlled Throttle) e offre la pilota la possibilità di scegliere un'erogazione più dolce per la guida in città. Selezionando la modalità più sportiva, chi guida ha invece accesso alla massima prestazione dello scooter. Il sistema Yamaha "Smart Key" senza chiave permette infine a chi guida di accendere il motore, sbloccare la sella e i vani portaoggetti, oltre a bloccare e sbloccare il cavalletto centrale, semplicemente portando la chiave in tasca. Altre migliorie sul motore per il 2020 includono il sistema di raffreddamento rivisto, il radiatore di maggiore capacità con condotti dell'aria dal nuovo design il nuovo tendicatena in resina a bassa rumorosità. Il Traction Control System (TCS) è stato messo a punto per ottenere un miglior feeling quando si attiva e il nuovo tubo di scarico ad alta resistenza permette l'utilizzo di pareti più sottili del 20%.

1/34

Yamaha TMAX 560 2020

Il comfort del passeggero e la praticità d’uso sono obiettivi primari, e per il 2020 i tecnici Yamaha hanno introdotto in quest'area numerose e significative migliorie. Il codone, dal nuovo design, è più snello, questa soluzione migliora l'ergonomia per il passeggero e facilita salita e discesa dal TMAX. La sezione posteriore ridisegnata e la nuova carena offrono un accesso più facile alle pedane, assicurando al passeggero viaggi più rilassanti e piacevoli. TMAX è dotato di un vano portaoggetti illuminato che può ospitare 1 casco integrale o 2 jet. Il vano con chiave è impermeabile.

1/34

Yamaha TMAX 560 2020

Per adeguarsi all'aumento delle prestazioni del motore, il nuovo TMAX beneficia di setting ottimizzati delle sospensioni anteriori e posteriori che si concentrano sull'ottenimento di doti quali agilità, comfort e stabilità. La forcella è a steli rovesciati, mentre il retrotreno prevede un sistema di sospensione posteriore Monocross. Il telaio è pressofuso in alluminio a doppio trave.

1/34

Yamaha TMAX 560 2020

Pur rimanendo fedele al family look, il nuovo TMAX presenta una serie di importanti novità e dettagli stilistici. Praticamente tutte le plastiche, tranne il cupolino e il puntale sottocarena, hanno subito modifiche per il 2020. I progettisti Yamaha hanno rispettato le proporzioni originali dello scooter e allo stesso tempo lavorato per donargli un look più snello. Il tipico fianchetto a "boomerang" è rimasto un elemento chiave di TMAX, ma lo scudo è stato rivisto e insieme ai fianchetti più snelli regala al nuovo modello un look più moderno. Le nuove frecce anteriori a LED, integrate nella nuova carena, sono una caratteristica chiave del design che contribuisce in modo significativo al look. Il restyling della carena è completato da un nuovo retrotreno, realizzato con molti elementi di design ispirati alle moto Yamaha Hyper Naked e Supersport. Il punto focale è il nuovo faro posteriore a LED a forma di "T".

1/34

Yamaha TMAX 560 2020

La strumentazione TFT monocroma comprende il tachimetro a sinistra e il contagiri a destra, mentre il display centrale include un contachilometri, due trip, l'indicatore del consumo corrente di carburante e quello della temperatura esterna. Sono presenti anche spie luminose TCS e D-MODE. TMAX è dotato di un sistema di bloccaggio del cavalletto centrale. In questo modo si evita che il cavalletto centrale venga tolto senza la Smart Key.

1/34

Yamaha TMAX 560 2020

Caratteristiche principali TMAX

  • Motore da 560 cc, più potente e di cilindrata superiore, Euro 5
  • Suono dello scarico perfezionato
  • Motore più leggero e compatto
  • Miglior accesso al suolo per il passeggero
  • Si guida con patente A2
  • D-Mode a 2 modalità
  • Accensione senza chiave Smart Key
  • Setting sospensioni ottimizzati
  • Nuovo design della carena
  • Nuova luce posteriore e frecce anteriori a LED
  • Telaio in alluminio a doppio trave
  • Vano sottosella illuminato contenente 1 casco integrale o 2 jet
  • Strumentazione TFT monocroma
  • Cavalletto centrale con blocco elettrico
  • Pedane in alluminio
1/34

Yamaha TMAX 560 2020

Oltre alle novità introdotte sul nuovo TMAX, la versione Tech Max permette al pilota di essere completamente connesso attraverso MyTMAX Connect. La app offre a ogni pilota l'accesso a un sistema di localizzazione GPS e dispone delle funzioni geofence e report di viaggio, così come dell'allarme velocità, della funzione lampeggio e dell'allarme batteria scarica. In più, è possibile accedere a una serie di altre informazioni utili utilizzando il proprio smartphone.

TMAX Tech MAX è dotato anche di un'ampia gamma di caratteristiche esclusive. Lo schermo regolabile elettricamente permette al pilota di selezionare la posizione migliore in pochi secondi e di ottenere l'assetto più confortevole in base alle condizioni. Il Cruise Control è di serie, così come le manopole e la sella. La sospensione posteriore è regolabile e consente ai piloti di adattare il proprio mezzo ai diversi carichi e alle condizioni di guida. La forcella di questo modello è dotata anche di una speciale finitura oro.

1/35

Yamaha TMAX 560 Tech MAX 2020

TMAX e TMAX Tech MAX saranno disponibili a partire da dicembre 2019. Il costo è di 12.249 euro c.i.m. per la versione “base”, mentre il TMAX Tech MAX ha un prezzo di 14.049 euro c.i.m.

Gamma colori:

  • TMAX 560: Icon Gray, Sword Gray
  • TMAX 560 Tech MAX: Tech Kamo, Sword Gray

Prezzi di listino "chiavi in mano", ottenuti aggiungendo al prezzo di listino "franco concessionario" le spese per la messa in strada, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli