di Luca Frigerio
- 18 February 2014

Victory Gunner 2015: una bobber a basso costo

Il marchio di Spirit Lake (USA) ha presentato una nuova custom destinata al mercato americano: stile bobber, motore bicilindrico a V da 1.731 cc, è la Victory più economica. Arriverà in Italia? Forse, ma non prima del 2015

Victory gunner 2015: una bobber a basso costo

In occasione dell’International Motorcycle Show di Chicago, Victory ha presentato un nuovo modello destinato al mercato americano (non si sa ancora se approderà in Europa): la nuova arrivata è una custom in puro stile bobber, la Gunner 2015. La Gunner andrà ad affiancare la conosciuta Victory Hammer e, Insieme alla recente Indian Big Chief Custom e agli altri modelli della Casa di Springfield, completerà l'offerta "custom cruiser" by Polaris (proprietaria dei marchi Victory e Indian).

 

AMERICANA DENTRO

La neonata in casa Victory è una vera e propria custom: dettagli curati, linee curve, sella bassa e un propulsore bicilindrico a V di 50°. La Gunner monta infatti un motore Freedom 106 da 1.731 cc, raffreddato ad aria e olio, in grado di erogare una potenza massima di 80 CV e 150 Nm di coppia.

I cerchi da 16” e le gomme da 130 mm all’anteriore e 140 mm al posteriore la fanno rientare nella categoria delle bobber. Lo stile della carrozzeria è ben curato: la sella bassa e larga si uniforma alla perfezione con il lungo serbatoio a goccia e anche il parafango posteriore mantiene il design tondeggiante ma al tempo stesso snello della moto. Per quanto riguarda l’impianto frenante, la Gunner monta due freni a disco da 300 mm, uno all’anteriore e uno al posteriore, che si occupano di rallentare i 308 kg complessivi di questa custom.

La Casa americana offre la possibilità di numerose personalizzazioni di ogni genere: il look degli scarichi, la forma degli specchietti, il colore e l’imbottitura della sella, il tipo di manubrio e anche l’aumento delle prestazioni. Godetevi la gallery con le foto della Victory Gunner 2015.

 

PER ORA SOLO IN AMERICA

Victory ha comunicato che il prezzo della Gunner per il mercato stelle e strisce sarà di 12.999 dollari (poco meno di 9.500 euro): il più basso tra quelli delle altre custom della gamma. Sarà la risposta alle Harley-Davidson Street 750 e 500? Beh, forse non proprio una risposta, diciamo un avvicinamento. Non possiamo invece confermare se la nuova bobber del marchio americano arriverà anche in Italia o in Europa, ma se dovesse accadere, sarà sicuramente dopo il debutto in America nei primi mesi del 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli