di Giorgio Sala - 27 novembre 2018

Test SBK, Day 2: Rea detta il passo nella mattinata

Jonathan Rea catalizza la scena nella mattinata a Jerez de la Frontera, gli altri piloti iniziano il Day 2 con un ritmo più blando rispetto a ieri. In pista, oltre ai piloti della Supersport 600, c'è anche Alessandro Valia, tester Ducati
  • Salva
  • Condividi
  • 1/20 Test WSBK, Jerez de la Frontera: le Ducati Panigale V4 R di Chaz Davies

    Bilancio di metà giornata

    Dopo aver chiuso in vetta alla classifica del Day 1, Jonathan Rea catalizza la scena anche nel corso della mattina del Day 2. Il Campione del Mondo scende in pista alle 11,30 e dopo soli tre giri si porta in cima alla classifica, successivamente riesce a migliorarsi ulteriormente chiudendo la mattinata con un crono di 1’38”713. Rea fa meglio rispetto a ieri, mentre i piloti che lo inseguono sono tendenzialmente più lenti rispetto a ieri pomeriggio. Staccato di meno di 1 secondi da Rea c’è la Yamaha di Lowes (2°), più distante invece la Ducati di Davies (3°). Bene Melandri, con il 4° tempo davanti a Bautista, Van Der Mark e Haslam; Cortese chiude la classifica dei tempi SBK migliorandosi di oltre mezzo secondo rispetto a ieri. In pista a Jerez de la Frontera, oltre ai piloti della Supersport (Okubo, De Rosa, Mahias e Badovini) c’è Alessandro Valia, collaudatore Ducati.

    Chaz Davies

    Classifica tempi - Ore 13,45

    Pos. Cat. Pilota Giro veloce Distacco
    1 SBK Jonathan REA 1:38.713 --
    2 SBK Alex LOWES 1:39.377 0.664
    3 SBK Chaz DAVIES 1:40.660 1.947
    4 SBK Marco MELANDRI 1:40.749 2.036
    5 SBK Alvaro BAUTISTA 1:40.911 2.198
    6 SBK Michael vd MARK 1:41.019 2.306
    7 SBK Leon HASLAM 1:41.053 2.340
    8 SBK Sandro CORTESE 1:41.358 2.645
    9 SSP Lucas MAHIAS 1:43.717 5.004
    10 SSP Raffaele DE ROSA 1:43.847 5.134
    11 SSP Hikari OKUBO 1:44.273 5.560
    12 - Alessandro VALIA 1:44.882 6.169
    13 SSP Ayrton BADOVINI 1:46.322 7.609

    Jonathan Rea e Leon Haslam
    © RIPRODUZIONE RISERVATA