Test MV Agusta F4 1000 R

Pronta per il miglior giro

Com'è




10CV in più
. Modifiche ai freni e alle sospensioni. Ma i contenuti tecnologici e l’esclusività del Marchio si pagano a caro prezzo (20.000 euro chiavi in mano). Alle migliori giapponesi invidia solo la maneggevolezza.

La  rinnova MV Agusta  F4 1000 R è una supersportiva nata dalle esperienze sui campi di gara.
Nella combattutissima Coppa del Mondo Stockbike 1000 la 4 cilindri varesina gira in 1’39"2 a Valencia e 1’51"4 a Monza. Numeri impressionanti per chi conosce bene il mondo delle corse.

Sempre a podio nelle prime gare è seconda in classifica dietro alla velocissima Suzuki GSX-R 1000. Risultati firmati da Ayrton Badovini del team Union Bike  e di Luca Scassa della Ormeni Racing.
Il nuovo modello ha 10 CV in più (ora sono 174 a 11.900 giri/m) e meno peso da gestire. Sono stati migliorati i freni anteriori (pinze Brembo ad attacco radiale e le nuove flange porta disco) e le sospensioni. La forcella Marzocchi ha steli da 50 mm con un innovativo sistema chiamato RAC. (…).

Il monoammortizzatore Sachs ha una nuova taratura idraulica e la possibilità di regolare le alte e le basse velocità.
Molto pratica anche la regolazione idraulica del precarico molla.
Le pedane e le leve, soprattutto quella del freno anteriore, si possono regolare millimetricamente
.

Il peso è diminuito di 4 kg. Merito dei cerchi Brembo con razze a Y. Per contenere il peso sono diminuiti anche gli spessori dei tubi del telaio senza pregiudicarne la rigidità.
Anche l'impianto di iniezione e quello elettrico, seppur in maniera esigua, hanno contribuito alla diminuzione del peso complessivo
. (…).

Esteticamente, invece, poche sono le novità. Solo il plexiglas del cupolino è un po’ più protettivo. Nuove anche le grafiche.

La moto è disponibile in due colorazioni (nero e rosso/argento) a 20.000 euro (20.100 euro per la versione biposto) indicativi chiavi in mano.

Come va





La distanza "sella-pedane-serbatoio" non è estrema Peccato, però, che la disposizione dei semimanubri tenda ad affaticare presto i palmi delle mani.

La solidità all’avantreno è esemplare
anche se questa scelta pregiudica un po’ la velocità d'esecuzione nei cambio di direzione.
In compenso, raramente ci è capitato di provare una sportiva che desse una tale sensazione di appoggio e di precisione direzionale a centro curva. (…)


La forcella, in percorrenza, tende a rimanere un po’ troppo "aperta", ma probabilmente basterebbe una piccola messa a punto per eliminare il problema. In uscita dalle curve non si avvertono sbacchettamenti dell'avantreno nemmeno spalancando con vigore il gas e la sospensione posteriore assorbe molto bene le sconnessioni. (…)

Il sistema di antisaltellamento EBS funziona solo discretamente. La ruota posteriore infatti tende a saltellare facilmente, soprattutto in quelle staccate al limite magari leggermente in discesa.
In questi casi, quando il peso si trasferisce maggiormente sull’asse anteriore, il suo funzionamento non è impeccabile.

In sintesi






LA SCHEDA



Motore
: a 4 tempi, 4 cilindri in linea, alesaggio per corsa 76x55 mm, cilindrata 998 cc, rapporto di compressione 13:1, distribuzione a doppio albero con 4 valvole per cilindro, raffreddamento a liquido, potenza max 174 CV (128 kW) a 11.900 giri, coppia max 11,3 kgm (111 Nm) a 10.000 giri.

Alimentazione
: a iniezione elttronica Weber Marelli 5SM.
Trasmissione
: primaria a ingranaggi a denti dritti, rapporto 50/79; finale a catena, rapporto 15/40.

Telaio
: tubolare a traliccio in acciaio con piastre reggipedane in lega di alluminio; inclinazione cannotto di sterzo 24,5°, avancorsa 103,8 mm.
Dimensioni (in mm) e peso
: lunghezza 2.007, larghezza 685, altezza nd, interasse 1.408, altezza sella 810, peso a vuoto 192 kg (193 kg la versione biposto).

Prestazioni
: velocità max 301 km/h, velocità max in prima marcia 126,5 km/h, in seconda 174,1 km/h, in terza 208,1 km/h, in quarta 246,6 km/h, in quinta 280,6 km/h.

Dati anagrafici costruttore
: MV Agusta Motor, Via G. Macchi 144, 21100 Schiranna (VA), tel. 0332/254111; fax 0332/329379. Colori: nero, rosso/argento. Inizio vendite: maggio 2006. Garanzia: 2 anni, chilometraggio illimitato.

Prezzo:
20.000 euro (20.100 euro per la versione biposto) indicativo chiavi in mano.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA